05/06/2013, 00.00
INDIA
Invia ad un amico

Leader Baha’i: come il santo di Assisi, Papa Francesco custode dell’ambiente e del creato

di Nirmala Carvalho
Nella Giornata mondiale dell’ambiente, A.K. Merchant sottolinea l’attenzione del pontefice per la natura e ogni essere vivente. Rilanciando il monito di Bergoglio all’udienza generale, egli promuove un giusto equilibrio fra “elementi materiali e spirituali”. E rilancia il servizio ai poveri ed emarginati della società.

Delhi (AsiaNews) - "Fin dal nome scelto per il suo pontificato, che richiama il santo di Assisi, Papa Francesco mostra quanto sia importante la tutela dell'ambiente e della natura". È quanto afferma ad AsiaNews A.K. Merchant, direttore ed ex segretario generale della comunità indiana Baha'i, che a tre mesi dall'elezione conferma la grande attenzione, sensibilità e profondità spirituale mostrate dal pontefice. Proprio questa mattina, in concomitanza con la Giornata mondiale dell'ambiente, l'ex arcivescovo di Buenos Aires ha invitato non solo i cristiani, ma tutta la popolazione mondiale a contrastare la cultura dello spreco e "coltivare e custodire" il creato.

La religione Baha'i riconosce tutti i fondatori della grandi religioni come annunciatori di un unico Dio e predica l'umanità come una singola razza, senza distinzioni etniche o religiose. Come leader e capofila della comunità, A.K. Merchant ha partecipato all'incontro di Assisi ed è stato ricevuto in Vaticano sia da Benedetto XVI, che dal predecessore Giovanni Paolo II. Egli è anche attivo nel settore dell'ambiente e delle energie rinnovabili, una tematica oggi al centro delle cronache con celebrazioni ed eventi in tutto il mondo.

La comunità Baha'i, spiega il leader indiano, crede e promuove un giusto equilibrio "tra elementi materiali e spirituali", perché una sproporzione fra i due elementi "non farà che aumentare i pericoli" per la terra e i suoi abitanti. "Papa Francesco - continua A.K. Merchant - con i suoi ripetuti appelli in favore dei poveri e dell'ambiente mostra una profonda comunione con la comunità Baha'i".

L'ambientalista sottolinea la "profondità dei valori" di Papa Bergoglio, che richiamano in modo continuo alla "carità" e al "servizio dei più poveri e reietti della società", assieme alla "tutela per l'ambiente". "Papa Francesco, così come san Francesco - conclude il leader Baha'i - mostrano il valore del rispetto di ogni singola creatura di Dio. Tutti noi siamo chiamati a prenderci cura della terra, a essere custodi dei doni di Dio". 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Allarme Wwf: foreste a rischio nella regione del Mekong
04/05/2013
Faisalabad, cristiani e musulmani uniti a difesa dell’ambiente
27/06/2009
Banca asiatica: i cambiamenti climatici “più pericolosi” della crisi economica
29/04/2009
Non solo Singapore: in Asia l'inquinamento ambientale è a livelli allarmanti
22/06/2013
Adb e Wwf: a rischio l’ecosistema delle nazioni Asia-Pacifico
08/06/2012