23/12/2014, 00.00
CINA

Ling Jihua, già segretario di Hu Jintao, sotto inchiesta per corruzione

di Wang Zhicheng
E' un'altra grande personalità ad essere colpita nella campagna lanciata da Xi Jinping, dopo Zhou Yongkang e Xu Caihou. Sospetti di lotta politica interna. Sotto inchiesta anche i due fratelli di Ling. La sua carriera è finita con la morte del figlio ucciso mentre guidava una Ferrari. Con lui, seminudo, vi erano due ragazze, una nuda e l'altra seminuda.

Pechino (AsiaNews) - Ling Jihua(a destra nella foto), già segretario e stretto collaboratore dell'ex presidente Hu Jintao (a sin nella foto), è ufficialmente sotto inchiesta da parte della Commissione centrale disciplinare per "sospette serie violazioni disciplinari", una formula che si usa per indicare i reati di corruzione.

Ling è un'altra delle "tigri" che cade sotto la campagna anti-corruzione lanciata due anni fa dal presidente Xi Jinping e che ha visto la disgrazia di Zhou Yongkang, ex zar della sicurezza e membro del Comitato centrale del Politburo, e di Xu Caihou, già vicedirettore della Commissione militare centrale.

Per Xi Jinping la lotta alla corruzione è necessaria per ridare un'immagine positiva del Partito comunista, che con tutti gli scandali rischia di perdere la sua legittimità. Finora però sono state colpite solo personalità appartenenti a correnti alternative a Xi, facendo crescere il sospetto che la campagna sia in realtà una lotta politica interna al Partito.

Ling Jihua, considerato una stella in ascesa e probabile membro della sesta generazione della leadership, che avrebbe potuto succedere a Xi, è caduto in disgrazia dopo l'incidente occorso a suo figlio Ling Gu. Nel marzo 2012, Ling Gu è morto a Pechino, in un incidente alla guida della sua Ferrari, distrutta e incendiata. Fra i rottami, oltre al corpo seminudo del figlio, vi erano due ragazze, una completamente nuda, l'altra seminuda. Ling Jihua ha cercato di coprire l'incidente, che simbolizzava il vuoto ideale, lo spreco, il benessere vano dei figli dei capi del Partito.

Un fratello di Ling, Ling Zhengce, è anch'egli indagato nello Shanxi; l'altro fratello, quello minore, Ling Wangchen, un businessman, è sotto inchiesta da alcune settimane. Il Global Times, l'edizione inglese del Quotidiano del popolo, è l'unico giornale a parlare in modo diffuso dell'inchiesta sulla famiglia Ling e afferma: "La famiglia Ling è stata consumata dal potere che esercitava e ne abusava per guadagni illeciti".

 

 

Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Aperta l'inchiesta ufficiale contro Zhou Yongkang, ex capo della sicurezza
30/07/2014
Espulso Lu Wei, un altro boss del Partito. Strapiene le prigioni dei Vip corrotti
14/02/2018 10:56
Bao Tong: Il processo a Zhou Yongkang, passo indietro per lo stato di diritto in Cina
22/06/2015
Il Partito comunista cinese espelle Wu Aiying, ex ministro della giustizia
16/10/2017 10:22
Al Plenum del Partito, Xi Jinping incoronato “cuore” della leadership
28/10/2016 09:04