13 Dicembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 03/09/2016, 08.48

    INDONESIA

    Malang, 10mila fedeli accolgono il loro nuovo vescovo

    Matthias Hariyadi

    Mons. Henricus Pidyarto Gunawan, carmelitano, è stato accolto questa mattina nello stadio di Gajayama. Egli succede a mons. Herman Joseph Sahadat Pandoyoputro, dimessosi per limiti d’età. Domani mattina è in programma la prima messa episcopale. In aumento le vocazioni sacerdotali in tutto il Paese.

    Malang (AsiaNews) – Da questa mattina la diocesi di Malang (Est Java) ha un nuovo vescovo. Mons. Henricus Pidyarto Gunawan, carmelitano, si è insediato al posto di mons. Herman Joseph Sahadat Pandoyoputro, di cui papa Francesco ha accettato le dimissioni per raggiunti limiti di età. Quasi 10mila fedeli si sono riversati nello stadio di Gajayana per salutare il nuovo pastore.

    Ieri sera, 37 vescovi hanno guidato una veglia di preghiera per mons. Pidyarto Gunawan nella cattedrale di Santa Maria del monte Carmelo di Malang, cui hanno partecipato centinaia di cattolici da tutte le aree della diocesi. Domani il nuovo vescovo celebrerà la sua prima messa episcopale.

    Mons. Pidyarto Gunawan ha insegnato per 30 anni Sacre Scritture nell’istituto “STFT Widya Sasana” di Malang, scuola superiore di teologia e filosofia in cui vengono formati i carmelitani e i religiosi di altre congregazioni.

    Attraverso il sito web della Conferenza episcopale, mons. Pidyarto Gunawan ha messo in luce le linee del suo impegno pastorale, che si concentrerà sulla cooperazione con le comunità non cristiane promuovendo attività interreligiose. Inoltre, il nuovo vescovo si adopererà affinché le Sacre Scritture diventino più “familiari” per i cattolici locali, in modo che tutta la diocesi ne benefici.

    La città di Malang e la provincia di East Java sono a maggioranza islamica e ospitano il 70% degli 80 milioni di membri del Nahdlatul Ulama (Nu), il più grande movimento di islam moderato dell’Indonesia.

    La Chiesa indonesiana sta vivendo un momento di espansione, e insieme alle conversioni aumentano anche le vocazioni al sacerdozio. Il 25 agosto scorso 12 sacerdoti sono stati ordinati a Malang; il 30 agosto è stata la volta di tre sacerdoti saveriani dell’arcidiocesi di Medan (nord Sumatra). Molti dei nuovi sacerdoti vengono destinati alla missione all’estero, soprattutto in Africa orientale, America latina ed Europa.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    20/10/2016 13:10:00 INDIA
    Nel nord-est dell’India la Chiesa cresce in fedeli e vocazioni

    Mons. Thomas Menamparampil ripercorre i 120 anni della missione. Nel nord-est la “giovane comunità cattolica” conta quasi due milioni di fedeli. I cristiani in tutto il Paese sono 27,8 milioni, cioè il 2,3% della popolazione. La leadership della Chiesa “è passata dalle mani degli stranieri a quelle degli indiani, e da quest’ultimi in quelle delle popolazioni indigene”. I cattolici “orgogliosi della propria fede, non si vergognano di condividerla”.



    08/10/2010 INDONESIA
    Un mese per far conoscere le Sacre Scritture ai bambini indonesiani
    A settembre diverse iniziative vengono organizzate in tutto il Paese per celebrare e far conoscere ai più piccoli passi della Bibbia.

    24/02/2009 PAKISTAN
    Riscoprire la Bibbia per portare a tutti il messaggio cristiano
    Nel più antico villaggio cattolico del Pakistan, un congresso dedicato alle Sacre scritture e alla missione della Chiesa. L'appuntamento si inserisce nell'Anno della Bibbia indetto dai vescovi del Paese. Il segretario della commissione biblica pakistana: “Appassionare le persone alla Parola di Dio cosi che possano dare ad altri ciò che hanno ricevuto”.

    23/04/2008 INDONESIA
    Ulema contro il governo, pronti a difendere gli “eretici” ahmadi
    I leader religiosi della Nahdlatul Ulama contestano il progetto di legge che vuole rendere illegale la setta ahmadi, che non riconosce Maometto come ultimo profeta, e mette in campo 20mila giovani per proteggerla contro gli attacchi degli integralisti.

    02/06/2008 INDONESIA
    Jakarta sull’orlo della guerra civile: musulmani moderati contro radicali
    Il Fronte dei difensori dell’Islam ha attaccato musulmani che manifestavano a sostegno della libertà religiosa. Nella notte, aderenti al Nadhlatul Ulama, la maggiore organizzazione islamica moderata, ha attaccato una sede del Fpi. Critiche alla debolezza del governo verso i radicali. Il presidente Susilo sprona la polizia ad arrestare i colpevoli.



    In evidenza

    MEDIO ORIENTE - USA
    Gerusalemme capitale, cristiani in Medio oriente contro Trump: distrugge le speranze di pace



    Il patriarcato caldeo critica una scelta che “complica” la situazione e alimenta “conflitti e guerre”. Il card. Raï parla di “decisione distruttiva” che viola le risoluzioni internazionali. Il papa copto Tawadros II cancella l’incontro col vice-presidente Usa Pence. Continua la protesta “rassegnata” dei palestinesi. Attivisti israeliani: gli Usa hanno abdicato al ruolo di mediatori nella regione. 

     


    CINA
    Le false promesse di Xi Jinping e la cacciata della ‘popolazione più bassa’ da Pechino

    Willy Wo-Lap Lam

    Decine di migliaia di migranti e le loro famiglie sono stati espulsi e mandati via dalla capitale. Eppure al recente Congresso del Partito, il presidente Xi ha promesso sostegno e aiuti contro la povertà. Nessuna ricompensa e nessun aiuto legale o caritativo per gli sfollati. Esiste nel Paese un “darwinismo sociale”, che condanna all’emarginazione le classi rurali e fa godere di privilegi e aiuti le classi cittadine. Per gentile concessione della Jamestown Foundation.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®