24/03/2021, 14.03
INDIA
Invia ad un amico

Mumbai, nuovo picco dei contagi da Covid-19

In India record di casi e di morti, tornati ai livelli dall'autunno scorso, con epicentro nel Maharashtra. Governo centrale: limitare i raduni per la festa indù dell'Holi negli Stati più colpiti. Individuate due varianti locali del coronavirus, che sarebbero già molto diffuse. 

Mumbai (AsiaNews) – La nuova ondata di infezioni da Covid-19 sta crescendo in maniera molto rapida anche in India. E sta suscitando preoccupazione la scoperta di due nuove varianti locali del coronavirus, che sarebbero già molto diffuse.

Dopo che in febbraio la diminuzione dei contagi e delle morti aveva fatto ipotizzare addirittura il raggiungimento di un'immunità diffusa, nelle ultime settimane il trend si è invertito e i dati sull'andamento della pandemia stanno facendo registrare ogni giorno nuovi record. Ieri sono stati 47.262 i nuovi casi a livello nazionale, una cifra che non si vedeva dal mese di novembre. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 275, il numero più alto dall'inizio dell'anno. In totale l'India conta 160.441 morti dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

L'area più colpita è ora il Maharashtra, dove si registra più della metà dei nuovi contagi: a Mumbai oggi sono stati superati i 5mila nuovi casi e sono già entrati in vigore una serie di lockdown localizzati. La pandemia è tornata però a crescere anche in altri Stati come Punjab, Karnataka, Chhattisgarh e Kerala. E il governo centrale ha chiesto a quelli più colpiti di porre limitazioni ai raduni in occasione dell'imminente festività indù dell'Holi.

Nel frattempo il ministero nazionale della Sanità ha lanciato l'allarme per due varianti locali del Covid-19 individuate dall'Indian SARS-CoV-2 Consortium on Genomics. A destare apprensione è il fatto che si tratterebbe anche in questo caso di forme più contagiose della malattia, con sintomi gravi. Le due varianti sarebbero già molto diffuse: il ministero parla di una prevalenza del 15/20% nei test effettuati nel Maharashtra, anche se non è ancora in grado di dire se il picco di nuovi contagi sia legato a queste varianti.

Quanto alle immunizzazioni, l'India oggi ha superato quota 50 milioni di vaccinati. Restano però le polemiche per i ritardi e la carenza di dosi in alcune zone del Paese proprio mentre il subcontinente esporta in oltre 70 Stati i vaccini prodotti sul suo territorio.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
New Delhi, vaccino anti-Covid a 71 Paesi. Ma in patria....
17/03/2021 12:40
Covid-19, New Delhi congela l'export dei vaccini: Paesi poveri a rischio
29/03/2021 12:46
Vasai, Natale con i tribali di Chotanagpur e le ‘guerriere del Covid’ (Foto – Video)
30/12/2020 11:10
Delhi: Nessuno sa quanti migranti sono morti per il Covid
16/09/2020 14:53
Delhi, la Corte suprema difende i lavoratori migranti da multe e prigioni
11/06/2020 12:41