27 Aprile 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 01/01/2017, 12.18

    VATICANO

    Papa: Vicino con la preghiera al popolo turco per il grave attentato a Istanbul



    All’Angelus papa Francesco prega per i 39 morti e i 69 feriti dell’attentato terrorista al nightclub Reina di Istanbul. Gli uomini di buona volontà uniti contro il terrorismo. Dire “no” “all’odio e alla violenza e ‘sì’ alla fraternità e alla riconciliazione”. “L’anno sarà buono nella misura in cui ognuno di noi, con l’aiuto di Dio, cercherà di fare il bene giorno per giorno”. Una preghiera alla Madre di Dio per il nuovo anno.

    Città del Vaticano (AsiaNews) – “Purtroppo, la violenza ha colpito anche in questa notte di auguri e di speranza, con un grave attentato a Istanbul. Sono vicino con la preghiera ai defunti e ai loro familiari, ai feriti e all’intero popolo turco”. E’ quanto ha detto papa Francesco oggi, subito dopo l’Angelus, a commento dell’attentato avvenuto stanotte nel nightclub Reina di Istanbul, che ha fatto almeno 39 morti, di cui 15 stranieri, e 69 feriti. L’attentato non è stato ancora rivendicato, ma il ministero degli interni lo definisce “un atto di terrorismo”. Il pontefice – parlando a braccio – ha aggiunto che spera che “tutti gli uomini di buona volontà” si unicano per combattere “il terrorismo” e “la macchia di sangue” che avvolge l’umanità.

    Proprio oggi si celebra la Giornata mondiale per la pace, lanciata da papa Paolo VI 50 anni fa. Il Messaggio che papa Francesco aveva diffuso per l’edizione di quest’anno ha come titolo “La nonviolenza: stile di una politica per la pace”.

    “Così si costruisce la pace – ha commentato il papa -  dicendo ‘no’ – con i fatti – all’odio e alla violenza e ‘sì’ alla fraternità e alla riconciliazione”. E augurando a tutti un buon anno, ha aggiunto: “l’anno sarà buono nella misura in cui ognuno di noi, con l’aiuto di Dio, cercherà di fare il bene giorno per giorno”.

    In precedenza, il pontefice ha commentato il vangelo della festa di oggi, la solennità di Maria Madre di Dio, che riporta la visita dei pastori alla grotta di Betlemme (Luca 2, 16-21). La festa sottolinea anzitutto il legame fra la Madre e il Figlio: “Gesù è «nato da donna» (Gal 4,4) per una missione di salvezza e sua madre non è esclusa da tale missione, anzi, vi è associata intimamente. Maria è consapevole di questo, pertanto non si chiude a considerare solo il suo rapporto materno con Gesù, ma rimane aperta e premurosa verso tutti gli avvenimenti che accadono attorno a Lui: conserva e medita, scruta e approfondisce, come ci ricorda il Vangelo di oggi (cfr Lc 2,19). Ha già detto il suo ‘sì’ e dato la sua disponibilità ad essere coinvolta nell’attuazione del piano di salvezza di Dio… Ora, silenziosa e attenta, cerca di comprendere che cosa Dio vuole da lei giorno per giorno”.

    “Mentre, come i pastori, contempliamo l’icona del Bambino in braccio a sua Madre, sentiamo crescere nel nostro cuore un senso di immensa riconoscenza verso Colei che ha dato al mondo il Salvatore. Per questo, nel primo giorno di un nuovo anno, le diciamo:

    Grazie, o Santa Madre del Figlio di Dio Gesù!


    Grazie per la tua umiltà che ha attirato lo sguardo di Dio;

    grazie per la fede con cui hai accolto la sua Parola;

    grazie per il coraggio con cui hai detto ‘eccomi’,

    dimentica di te, affascinata dall’Amore Santo,


    fatta un tutt’uno con la sua speranza.


    Grazie, o Santa Madre del Figlio di Dio Gesù!


    Prega per noi, pellegrini nel tempo;


    aiutaci a camminare sulla via della pace.
Amen”.

    Piazza san Pietro era colma di decine di migliaia di persone, grazie anche alla presenza dei manifestanti di “Pace in tutte le terre” e di altri eventi legati alla Giornata mondiale per la Pace.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    02/01/2017 08:52:00 TURCHIA
    Istanbul, caccia all’autore della strage di Capodanno: 39 morti e 69 feriti

    Un uomo armato di Kalashnikov ha aperto il fuoco al night club Reina, sul Bosforo. Egli è poi riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce. Al momento non vi sono rivendicazioni ufficiali, ma i sospetti si concentrano sullo Stato islamico. Il cordoglio e la preghiera di papa Francesco. Un 2016 di sangue in Turchia. 

     



    01/01/2017 10:39:00 VATICANO
    Papa: Celebrare la Santa Madre di Dio ci ricorda che abbiamo la Madre; non siamo orfani

    Alla messa della solennità di Maria Madre di Dio e nella Giornata mondiale della pace, papa Francesco indica nella “maternità di Maria” il correttivo alla “orfanezza spirituale” che distrugge il senso di appartenenza a una famiglia, a un popolo. “Le madri sono l’antidoto più forte contro le nostre tendenze individualistiche ed egoistiche, contro le nostre chiusure e apatie”. “Quello sguardo che ci libera dall’orfanezza… ci ricorda che siamo fratelli: che io ti appartengo, che tu mi appartieni, che siamo della stessa carne”.



    01/01/2014 VATICANO
    Papa: Senza magie e fatalismi, l'augurio cristiano della pace, con Maria Madre di Dio
    All'Angelus, papa Francesco ricorda il tema della 47ma Giornata mondiale per la pace e sottolinea che "siamo tutti figli dell'unico Padre celeste, facciamo parte della stessa famiglia umana e condividiamo un comune destino". "Cosa succede nel cuore dell'uomo? Nel cuore dell'umanità? E' ora di fermarsi!". Costruire la pace "a cominciare dalla propria casa". I ringraziamenti a Caritas, Pax Christi, Comunità di S.Egidio, Movimento dell'amore familiare, Sternsinger, Fraterna Domus. Gli auguri al presidente e al popolo dell'Italia.

    01/01/2015 VATICANO
    Papa: Chiesa e Maria vanno insieme. Non si può appartenere a Cristo al di fuori della Chiesa
    Nella Giornata della pace, papa Francesco sottolinea con forza il legame fra Cristo, Maria e la "Santa Madre Chiesa gerarchica". L'invito all'assemblea a gridare per tre volte "Santa Madre di Dio!". Senza la Chiesa, che mette in rapporto col Cristo vivo, la fede - anche la più mistica - si riduce a "a un'idea, a una morale, a un sentimento", "in balia della nostra immaginazione, delle nostre interpretazioni, dei nostri umori". La Chiesa esiste per "irradiare su tutti popoli la benedizione di Dio incarnata in Gesù Cristo". Lottare contro le schiavitù moderne unendo le forze "da ogni popolo, cultura e religione".

    18/01/2017 08:55:00 TURCHIA
    Magistratura turca: 243 mandati d’arresto contro membri dell’esercito

    I militari sono di stanza in 54 province del Paese. Il provvedimento si inserisce nel solco delle decine di migliaia di arresti operati in seguito al tentato golpe di luglio. Gli indagati avrebbero usato un sistema di messaggistica criptato utilizzato anche dal predicatore islamico Gülen. Ha confessato l’autore uzbeko della strage di Capodanno a Istanbul. 

     





    In evidenza

    VATICANO-EGITTO
    Papa Francesco in videomessaggio: Caro popolo d’Egitto…

    Papa Francesco

    In occasione della sua visita al Paese (28-29 aprile), oggi papa Francesco ha trasmesso un videomessaggio al popolo egiziano. “Il nostro mondo, dilaniato dalla violenza cieca – che ha colpito anche il cuore della vostra cara terra – ha bisogno di pace, di amore e di misericordia; ha bisogno di operatori di pace”.


    ISLAM
    Le radici dell’islamismo violento sono nell’islam, parola di musulmano

    Kamel Abderrahmani

    Dopo ogni attentato terrorista si tende a dire: “Questo non è l’islam”. Eppure quegli atti criminali sono giustificati e ispirati dai testi che sono il riferimento dei musulmani e delle istituzioni islamiche nel mondo. È urgente una riforma dell’islam dall’interno, da parte degli stessi musulmani. La convivenza con le altre religioni è la strada per togliere l’islam dalla sclerosi e dalla stagnazione.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®