18 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 09/05/2017, 08.38

    RUSSIA-FRANCIA

    Putin a Macron: “Uniamo le forze” contro il terrorismo e l’estremismo



    Il presidente russo augura al nuovo eletto “buona salute, prosperità e successo” e chiede di lavorare insieme su” temi bilaterali, regionali e globali”. Le visioni opposte di Mosca e Parigi su Ucraina e Siria. Durante la campagna elettorale i russi hanno sostenuto la Le Pen.

    Mosca (AsiaNews/Agenzie) – Il presidente russo Vladimir Putin ha chiesto al neopresidente francese Emmanuel Macron di colmare le profonde fratture fra i due Paesi e unire le forze davanti alla “crescente minaccia del terrorismo e dell’estremismo violento”.

    In un telegramma di congratulazioni inviato dal Cremlino, apprezza la scelta dei cittadini francesi per Macron, “in un difficile periodo per l’Europa e per l’intera comunità internazionale” e in un momento in cui “crescono conflitti locali che destabilizzano intere regioni”.

    Per questo Putin conferma “di essere pronto a un comune e costruttivo lavoro su temi bilaterali, regionali e globali” ed esprime “certezza che ciò sarebbe negli interessi fondamentali dei russi e dei francesi”. Il capo del Cremlino augura anche a Macron “buona salute, prosperità e successo nella sua responsabile posizione come capo di Stato”.

    Durante la campagna elettorale francese il Cremlino ha con evidenza mostrato apprezzamento per la concorrente di Macron, Marine Le Pen, accogliendola a Mosca. Un attacco hacker alla posta elettronica dello staff di Macron è stato attribuito ai russi.

    I rapporti fra Mosca e Parigi sono molto tesi da quando la Francia ha spinto l’occidente a punire la Russia con sanzioni per la crisi ucraina.

    Francia e Russia sono anche su opposte posizioni riguardo al conflitto siriano: Mosca combatte il terrorismo islamico, difendendo il leader Bashar Assad; Parigi insiste che egli deve lasciare il potere.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    08/05/2017 08:45:00 ASIA-FRANCIA
    L’Asia saluta la vittoria di Emmanuel Macron

    Xi Jinping spera in un livello superiore della “collaborazione strategica franco-cinese”. Per il Global Times Macron ferma il populismo di Donald Trump. Per Shinzo Abe questa è “vittoria simbolica contro le mosse protezioniste e di chiusura introspettiva, e con un mandato a favore dell’Unione europea”. Netanyahu: insieme contro il terrorismo islamista. Dalla Russia: Il Paese è diviso, presto vi sarà la delusione.



    06/05/2017 10:15:00 RUSSIA-FRANCIA
    ‘Arrivano i russi’ anche nelle elezioni francesi. Russia Today e Sputnik denunciano Emmanuel Macron

    Immesse nel web migliaia di documenti della campagna di Macron, “come negli Stati Uniti”, con Hillary Clinton. Le accuse di tendenze gay del candidato da “siti legati ad interessi russi”. Il Cremlino smentisce. La Chiesa francese ( e papa Francesco) danno criteri di valutazione ma non “indicazioni di voto”.



    11/01/2018 12:35:00 CINA-FRANCIA
    Tante promesse e pochi fatti: i risultati della visita di Emmanuel Macron in Cina

    Criticato il silenzio del presidente francese sui diritti umani: solo un’affermazione generica di collaborazione. Il contratto per l’acquisto di 184 Airbus è ancora da firmare. Con la Cina tutto è rimandato al futuro. Xinhua: apprezzata l’umiltà di Macron. E’ urgente una strategia europea per l’economia e per i diritti umani.



    09/02/2010 UCRAINA – RUSSIA
    Elezioni: la Tymoshenko accusa di brogli il rivale e vincitore Yanukovich
    I sostenitori del premier annunciano che ricorreranno in tribunale per difendere il diritto a un voto imparziale. Analista politico: “L’Ucraina si prepara ad anni di lotte intestine tra fazioni le politiche e i clan finanziari che li sostengono. Nessuno aveva messo in conto di perdere”.

    27/10/2014 UCRAINA - RUSSIA
    Elezioni ucraine: in testa il Partito del premier ad interim Yatseniuk
    I risultati sono ancora parziali. Il primo ministro è il politico più inviso a Mosca, favorevole alla linea dura per risolvere il conflitto nell'Est. Il Cremlino lo considera il "burattino" di Obama. Seconda, la formazione di Poroshenko. Iniziano subito i lavori per formare una coalizione in grado di assicurare pace e riforme.



    In evidenza

    CINA-VATICANO
    Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

    Padre Pietro

    Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


    CINA-VATICANO-HONG KONG
    Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

    Card. Joseph Zen

    Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®