25 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 06/03/2017, 08.42

    COREA DEL NORD

    Pyongyang lancia 4 missili verso il Giappone



    Tre di essi sono finiti a 200 miglia dalle coste giapponesi. Ritorsione contro la “provocazione” delle esercitazioni militari congiunte fra Seoul e Washington. Shinzo Abe: Un nuovo livello di minaccia. Gli Usa pronti a usare “una gamma completa” di strumenti.

    Seoul (AsiaNews) – Alle prime ore del mattino la Corea del Nord ha lanciato quattro missili verso il Mar del Giappone. Tre di essi sono caduti nella zona economica esclusiva del Giappone [200 miglia nautiche dalla costa], dopo ave volato per 1000 km.

    Secondo fonti militari del Sud, il lancio è avvenuto stamane alle 7.36 dalla base missilistica di Dongchang-ri, vicino al confine cinese, e sembra essere in risposta alle esercitazioni militari congiunte fra Corea del Sud e Stati Uniti. Pyongyang ha spesso denunciato queste esercitazioni come delle “prove” prima dell’invasione del Nord.

    Tre giorni fa la Corea del Nord aveva minacciato di lanciare missile in risposta a tali esercitazioni.

    In una dichiarazione del ministero degli esteri, Seoul condanna come una “provocazione” il lancio del missile, e come un’evidente violazione delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza Onu e una grave minaccia alla penisola e al mondo intero.

    Yoshihide Suga, portavoce del governo giapponese, ha denunciato l’atto come “una grave minaccia alla sicurezza nazionale”. Il premier Shinzo Abe ha fatto notare che il lancio di oggi è “un nuovo livello di minaccia”.

    Mark Toner, portavoce del Dipartimento di Stato Usa, si è unito al coro di condanna e ha ribadito “il nostro impegno alla difesa dei nostri alleati, compresa la Repubblica di Corea e il Giappone”, usando “una gamma completa di capacità a nostra disposizione contro questa crescente minaccia”.

    Lo scorso anno Seoul e Washington sono giunti a un accordo per installare un sistema anti-missilistico denominato Thaad (Terminal High Altitude Area Defence) nella zona di Seongju a 200 km a sudest della capitale. Ogni unità anti-missile costa sugli 800 milioni di dollari.  La Chiesa cattolica coreana è contraria perché rifiuta lo scivolamento della penisola in una “nuova guerra fredda”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    03/02/2017 10:22:00 COREA-USA
    Seoul e Washington per lo scudo spaziale che non piace a Pechino, Mosca e alla Chiesa coreana

    Mattis e il presidente coreano ad interim hanno ribadito la necessità del sistema anti-missilistico Thaad. Per i cinesi, Trump sta potenziando la presenza Usa nel Nordest dell’Asia. Chiesa cattolica: No alla penisola coreana come al centro di una nuova guerra fredda.



    31/10/2017 08:57:00 COREA DEL SUD - CINA
    Seoul e Pechino riprendono le relazioni ‘normali’

    I rapporti si erano deteriorati a causa dello spiegamento del sistema anti-missilistico Thaad. Pechino aveva boicottato voli, turismo, vendita al dettaglio di prodotti sudcoreani. La ripresa delle comunicazioni avviene alla vigilia del viaggio di Trump in Asia.



    29/08/2017 09:00:00 COREA DEL NORD-GIAPPONE
    Pyongyang lancia un missile oltre il Giappone: minaccia ‘senza precedenti’

    Shinzo Abe e la coreana Kang Kyung-wha a colloquio con gli alleati Usa. Convocato per oggi pomeriggio il Consiglio di sicurezza dell’Onu. Si prevedono accresciute sanzioni per spingere il Nord al dialogo. Ma Pyongyang riesce a sfuggirvi.



    02/02/2017 08:52:00 USA-COREA-GIAPPONE
    Il capo del Pentagono alla guerra contro Kim Jong-un e per migliorare l’economia Usa

    La Corea del Nord è all’ultimo stadio nella capacità di lanciare missili intercontinentali che potrebbero colpire anche gli Stati Uniti. Corea del Sud e Giappone sono già sotto la minaccia dei missili nordcoreani. Trump ha minacciato di abbandonare l’alleanza con Tokyo e Seoul se essi non pagano di più per la difesa. Mattis e Trump per una crescita dell’arsenale militare Usa. La difesa statunitense, la più potente e costosa al mondo, un bilancio annuale di oltre 600 miliardi di dollari e circa 1,3 milioni di soldati attivi.



    11/08/2017 10:09:00 GIAPPONE-COREA-USA
    Mons. Kikuchi: La Chiesa in Giappone prega per la pace, mentre i leader politici alimentano la tensione

    Per il vescovo di Niigata, le tensioni nella penisola coreana datano da 70 anni, ma i nuovi leader politici “stanno alimentando il fuoco già presente”. Una soluzione militare di aggressione Usa o nordcoreana porterebbe solo risultati devastanti per tutti. I 10 giorni di preghiera per la pace. La collaborazione fra vescovi giapponesi e coreani.





    In evidenza

    MYANMAR-VATICANO
    Yangon, ‘ore frenetiche’ per l’arrivo del papa. L’impegno dei cattolici per i pellegrini

    Paolo Fossati

    Attese 200mila persone per la messa solenne al Kyaikkasan Ground. Tra loro anche leader buddisti e musulmani. In arrivo 6mila ragazzi per la messa dei giovani del giorno seguente. Anche filippini, australiani e thailandesi per lo storico viaggio apostolico di papa Francesco. Dal nostro inviato.


    YEMEN
    Il genocidio dello Yemen: dopo le bombe, la fame, la sete e il colera

    Pierre Balanian

    La coalizione guidata da Riyadh blocca l’arrivo di carburante necessario per far funzionare i pozzi. Oltre un milione di persone senza acqua a Taiz, Saada, Hodeida, Sana’a e Al Bayda. Secondo l’Unicef, 1,7 milioni di bambini soffrono di malnutrizione acuta”; 150mila bambini rischiano di morire di stenti nelle prossime settimane. Il silenzio e l’incuria della comunità internazionale. La minaccia di colpire le navi-cargo del greggio. Ieri l’Arabia saudita ha permesso la riapertura dell’aeroporto di Sana’a e del porto di Hudayda, ma solo per gli aiuti umanitari. Una misura insufficiente.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®