22 Settembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 16/02/2017, 15.45

    SINGAPORE

    Riapre la cattedrale di Singapore dopo tre anni di restauro (Video)



    I lavori di restauro sono terminati nel novembre del 2016. Per la dedicazione della cattedrale ci sono dodici giorni di festa. Grande partecipazione delle autorità governative. La storia dell’edificio, la chiesa più antica di Singapore. L’arcivescovo William Goh: “sia vera immagine di Chiesa Madre”.

    Singapore (AsiaNews) - La Cattedrale del Buon Pastore di Singapore è stata ridedicata martedì 14 febbraio con una solenne celebrazione dopo un restauro durato tre anni, reso necessario dagli ingenti danni che la chiesa aveva riportato durante gli scavi per la metropolitana.

    La chiesa cattolica più antica di Singapore è stata sottoposta a tre anni di lavori che l’hanno restituita ai fedeli con il suo antico splendore nel giorno del 120mo anniversario della sua consacrazione, avvenuta il 14 febbraio del 1897.

    La cerimonia è stata officiata dall’arcivescovo William Goh Seng Chye e concelebrata dai due vicari generali mons. Philip Heng, rettore della cattedrale, e mons. Ambrose Vaz, insieme a mons. Francis Lau. La celebrazione inaugura ha inaugurato dodici giorni di eventi speciali che coinvolgeranno tutta la comunità cattolica di Singapore.

    L’ingresso dei celebranti nella chiesa ha aperto il solenne rito della dedicazione. I sacerdoti hanno poi provveduto all’aspersione dell’acqua benedetta sulla cattedrale e sui partecipanti (che sono i templi spirituali), sulle mura ed infine sull’altare.

    Dopo la liturgia della Parola, i partecipanti hanno cantato la litania dei santi, seguita dalla deposizione nell’altare delle reliquie di San Lorenzo Imbert martire e San Francesco Saverio. Avvenuta l’unzione con il crisma, l’altare è stato incensato, adornato ed illuminato.

    Una volta preparato l’altare, i celebranti hanno officiato la prima cerimonia eucarestica, culmine e parte principale del rito di dedicazione.

    Tra i circa 2 mila invitati erano presenti anche il vice primo ministro Teo Chee Hean, il ministro del Lavoro Lim Swee Say con alcuni membri del parlamento, il presidente dei consiglieri presidenziali JY Pillay ed il presidente della corte suprema Sundaresh Menon.

    La cattedrale di Singapore, dichiarata monumento nazionale nel 1973, è stata costruita dai missionari del Mep (Société des Missions étrangeres de Paris), che posarono la prima pietra dell’edificio originario nel 1832. L’attuale edificio, a pianta latina e in stile neo-classico, fu completato nel 1847 da p. Jean-Marie Beurel e venne ampliato nel 1888, quando venne elevato al rango di cattedrale. Essa è anche sede del più antico organo a canne di Singapore, uno strumento costruito nel 1912 che è stato revisionato insieme con l’edificio che lo ospita.

    Durante i lavori di restauro a cui è stata sottoposta la chiesa tra il 2013 e il 2016, è stata rinvenuta la pietra angolare originaria che fu posta nel 1843. Scoperta quando due pilastri nel retro della cattedrale sono collassati a causa di lavori edili nel sottosuolo per la metropolitana. La pietra è ora esposta ai fedeli e ai visitatori.

    Commentando la riapertura della cattedrale, l’arcivescovo William Goh dichiara: "Con il restauro della cattedrale, la mia speranza è che, seppur continuando a servire le comunità straniere, essa aiuti tutti i cattolici di Singapore ad identificarsi veramente con lei come la Chiesa Madre. E’ mia speranza, un giorno, che i nostri cattolici nell'arcidiocesi saranno più uniti nella missione”.

    “La cattedrale – continua l’arcivescovo – deve recuperare il suo status di Chiesa Madre per essere un centro dove tutti i cattolici possano riunirsi. Deve essere un modello di Chiesa nella celebrazione della liturgia secondo il rito romano, dove tutti partecipano attivamente e con fervore nella preghiera e nel culto. In questo modo, i visitatori stranieri della Cattedrale faranno esperienza della ricchezza e della fede viva della Chiesa locale. Essa dovrebbe anche sforzarsi di essere un centro nevralgico per la comunità cattolica di Singapore, come una madre che insieme accoglie e nutre i suoi figli.”

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    13/05/2016 12:45:00 SINGAPORE
    Arcivescovo di Singapore: Siate fieri di Gesù, lottiamo per i suoi valori

    Nel suo messaggio per la Pentecoste, mons. William Goh ha richiamato i fedeli ad essere orgogliosi di Cristo e a spendersi nella società con rinnovato impegno: “Non possiamo permetterci di rimanere spettatori mentre la nostra fede è sfidata, denigrata e ridicolizzata”. L’arcivescovo ha evidenziato anche i limiti della Chiesa della città-Stato, delle congregazioni “troppo preoccupate dal fare” e dei fedeli troppo individualisti.

     



    09/08/2016 11:13:00 SINGAPORE
    Arcivescovo di Singapore: festeggiamo l’indipendenza, ma è la misericordia che rende grandi

    Nel 51mo anniversario della nascita della città-Stato, mons. William Goh richiama la nazione alla carità verso il prossimo: “I progressi tecnologici ed economici non bastano, non avremo successo finché non saremo compassionevoli”. A partire dal povero vicino di casa fino ad arrivare ai giovani delle nazioni più povere dell’Asia, “dobbiamo portare a tutti la misericordia di Gesù senza compromessi”.

     



    22/03/2016 15:16:00 SINGAPORE
    Pasqua a Singapore: festa per i tanti nuovi cattolici e un impegno a migliorare sempre di più

    La città-Stato si conferma uno dei Paesi più fertili per la fede cristiana di tutto il sud-est asiatico. Più di 1.100 catecumeni saranno battezzati a Pasqua. Mons. William Goh Chye Seng: “Sono il 17% in più rispetto all’anno scorso. Siamo contenti, ma non ci interessa raggiungere una cifra. Dobbiamo diffondere il messaggio di misericordia del Vangelo”.



    24/03/2015 SINGAPORE
    Arcivescovo di Singapore: La Chiesa cattolica piange la scomparsa di Lee Kuan Yew
    Il 27 marzo mons. William Goh Seng Chye celebrerà una messa in memoria del fondatore della città-Stato, deceduto ieri. Tutte le chiese e comunità cattoliche della nazione offriranno preghiere per il leader defunto.

    24/05/2016 12:05:00 SINGAPORE – ITALIA – VATICANO
    Il presidente di Singapore è in Italia: incontrerà papa Francesco

    Tony Tan Keng Yam è sbarcato a Roma il 22 maggio scorso e sabato prossimo farà visita alla Santa Sede. È la prima volta che un presidente della città-Stato incontra un pontefice in Vaticano. Chiesa di Singapore: “È un evento molto significativo per noi. Siamo fortunati ad avere il sostegno del nostro governo, che capisce il valore della religione per la società”.

     





    In evidenza

    GIAPPONE-VATICANO
    Mons. Kikuchi: In sintonia col papa e il card. Filoni per la missione in Giappone

    Tarcisio Isao Kikuchi

    Il vescovo di Niigata e presidente di Caritas Japan commenta a caldo il messaggio papale inviato ieri ai vescovi del Giappone. Le tappe del viaggio del card. Filoni, che toccherà anche Fukushima. Rimane ancora “irrisolta” la questione del rapporto con il Cammino neocatecumenale.


    VATICANO-GIAPPONE
    Papa ai vescovi giapponesi: Siate sale e luce della società, anche andando contro-corrente



    In occasione della visita pastorale del card. Fernando Filoni, Prefetto di Propaganda Fide, nel Paese del Sol levante, papa Francesco spinge i vescovi e la Chiesa giapponese a rinnovare il loro impegno missionario nella società, segnata da suicidi, divorzi, formalismo religioso, povertà materiale e spirituale. La richiesta di collaborare coi movimenti ecclesiali, forse in memoria delle polemiche passate con il Cammino neocatecumenale.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®