30/07/2019, 09.41
INDONESIA
Invia ad un amico

Semarang, suore francescane a lezione di scrittura ‘social’ (Foto)

di Mathias Hariyadi

Negli ultimi tempi, la comunità Osf di Semarang ha faticato a diffondere la propria memoria storica tra i giovani cattolici. La superiora provinciale ha pensato di risolvere il problema attraverso un gruppo di studio di due giorni. All’iniziativa hanno preso parte anche due religiose anziane.

Jakarta (AsiaNews) – Tra il 27 ed il 28 luglio scorsi, 26 religiose hanno partecipato ad un laboratorio dedicato a chi ama scrivere e desidera raccontare sui social media l’esperienza delle Suore francescane della Penitenza e della Carità cristiana (Osf) di Semarang, capoluogo della provincia di Central Java.

Negli ultimi tempi, la comunità ha faticato a diffondere la propria memoria storica tra i giovani cattolici, sempre più abituati alle nuove forme di comunicazione e poco inclini a documentarsi sui libri. Suor Rosali Prime Hatmani, superiora provinciale delle Osf di Semarang, ha perciò pensato di risolvere il problema attraverso un gruppo di studio di due giorni.

All’iniziativa, facilitata dal gruppo per l’alfabetizzazione mediatica Words2Share.org, hanno preso parte due suore anziane e altre tre religiose di mezza età, tutte con esperienza nel campo dell’insegnamento. Il resto delle partecipanti era composto da novizie e religiose giovani, che si distinguono per passione ed abilità nella scrittura.

Le suore erano incoraggiate a mettere in pratica il proprio talento, attraverso esercizi chiamati “a tentativi ed errori”. Durante sessioni di lavoro intensive, gli istruttori hanno condiviso con loro anche alcuni esempi di esperienze pratiche. Tra i temi trattati durante il workshop vi erano gli strumenti social “più facili da usare” ed alcuni suggerimenti per rompere “il blocco mentale” che precede la stesura dei testi.

Le Francescane della Penitenza si dedicano all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù, all'assistenza ai poveri, ai senzatetto e ai carcerati, alla cura dei malati. Appartenente alla comunità di Heythuysen (Paesi Bassi), il primo gruppo di 11 religiose è giunto nella grande città portuale il 5 febbraio 1870, dopo un faticoso viaggio durato oltre tre mesi. Le suore si sono poi insediate a Gedangan, villaggio nel sotto-distretto di Tuntang, dove ancora oggi svolgono le attività di preparazione agli incarichi. Le Osf di Semarang ora sono circa 300, operano in 47 località d’Indonesia e persino nella vicina Timor Est.

OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
OSF Semarang writing workshop
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Pontianak, un seminario per formare ‘suore anticorruzione’ (Foto)
28/08/2018 14:14
Catechismo e comunicazione: una sfida per i seminaristi di Java (Foto e Video)
06/07/2019 09:00
Karachi, Caritas Pakistan a sostegno dell’imprenditoria femminile cristiana
21/11/2015
Suore giornaliste: comunicare la fede, anche sui social
08/08/2018 13:21
Ketapang, concluso il 44mo incontro annuale di Signis Indonesia
02/03/2018 13:16