28 Marzo 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  •    - Brunei
  •    - Cambogia
  •    - Filippine
  •    - Indonesia
  •    - Laos
  •    - Malaysia
  •    - Myanmar
  •    - Singapore
  •    - Tailandia
  •    - Timor Est
  •    - Vietnam
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 03/01/2017, 13.31

    MYANMAR

    Shan, raccontano ai media il raid alla chiesa di san Francesco Saverio: scomparsi due cattolici



    Dalla vigilia di Natale non si hanno notizie di Gam Seng e Dumdaw Nawng Lat. Laici attivi in parrocchia, i due hanno denunciato ai giornali birmani l’attacco di inizio dicembre da parte dell’esercito birmano. Fonti di AsiaNews: “Familiari e amici preoccupati per la loro sorte”.

     

    Yangon (AsiaNews) - Da giorni non si hanno notizie di Gam Seng e Dumdaw Nawng Lat, due cattolici scomparsi la sera della vigilia di Natale dopo aver aiutato alcuni giornalisti a indagare sul bombardamento di una chiesa cattolica nello Stato Shan, avvenuto ai primi di dicembre. Si tratterebbe di due fedeli della comunità di san Francesco Saverio - colpita durante un raid dell’esercito birmano - nella cittadina di Mongkoe, poco distante dal confine fra Myanmar e Cina.

    Fonti locali contattate da AsiaNews confermano la scomparsa, spiegando che si tratta di due “personalità laiche” legate alla Chiesa locale e attive da tempo “nella vita della comunità”, e non di due “sacerdoti” come raccontato in un primo momento da alcuni media internazionali. “Familiari e amici - prosegue la fonte - sono preoccupati e stanno facendo di tutti per rintracciarli.

    Tuttavia, al momento non si hanno notizie attendibili circa la loro sorte.

    Il 3 dicembre scorso un attacco dell’esercito governativo ha distrutto la chiesa di San Francesco Saverio a Mung Koe, nello stato Shan (nord-est del Myanmar). Nei giorni successivi l’attacco mons. Philip Za Hawng, vescovo della diocesi di Lashio, dove sorge la parrocchia, ha confermato la distruzione del luogo di culto “ad eccezione del campanile”.

    Il parroco, le suore e i circa mille cattolici che formavano la comunità avevano abbandonato in precedenza l’area, trovando rifugio oltre confine in Cina. L’escalation di tensione fra militari birmani e milizie etniche Shan aveva fatto presagire un possibile attacco, per questo i cattolici erano già fuggiti e nessuno è rimasto ferito nei bombardamenti.

    I due uomini sono stati avvistati l’ultima volta il 24 dicembre, nei pressi di una base dell’esercito chiamata Byuha Gon [la collina strategica, ndr] a Mongkoe. In precedenza i due cattolici avevano assistito tre giornalisti di Democratic Voice of Burma (Dvb), The Irrawaddy e Kumudra Journal, che stavano seguendo un’inchiesta sulla demolizione della chiesa.

    Interpellato sulla vicenda, uno dei cronisti ha affermato che “Gam Sen ci ha aiutato per tutto”, parlando “della situazione relativa ai combattimenti” e di come i caccia dell’aviazione birmana “hanno bombardato la chiesa e la città”. Egli ha confermato che si è trattato di “razzi e proiettili scagliati dall’esercito”. I due sono scomparsi “dopo la pubblicazione delle foto” [delle chiese e scuole danneggiate, conclude il cronista, per questo “penso che è dovuto al fatto che ci hanno aiutato e hanno parlato con noi”.

    Da alcune settimane si è intensificata l’avanzata del Tatmadaw nei territori del nord-orientali. Le truppe di Naypyidaw utilizzano attacchi aerei e terrestri per colpire le postazioni delle milizie etniche, causando un numero indefinito di morti e arrestando civili in modo indiscriminato. L’arcivescovo di Yangon, il card. Charles Bo, ha più volte fatto appello a tutto il Paese affinché si cerchi la pace.

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    26/01/2017 10:39:00 MYANMAR
    Arrestati e sotto processo i due cristiani Kachin sequestrati dall’esercito birmano

    Dumdaw Nawng Lat e Langjaw Gam Seng, della Kachin Baptist Convention (Kbc), sono indagati per “associazione illegale”. Essi avrebbero operato a favore di associazioni “fuorilegge”. "Colpevoli" di aver diffuso le foto di una chiesa cattolica bombardata. Rischiano fino a cinque anni di prigione. Attivisti e associazioni accusano la mancata tutela legale dei due. 

     



    05/12/2016 11:01:00 MYANMAR
    Scontri nello Stato Shan: distrutta la chiesa di San Francesco Saverio a Mung Koe

    La parrocchia è stata colpita dai bombardamenti dell’esercito governativo, che nel nord-est del Paese combatte milizie di etnia Kachin e Shan. Il vescovo: “È rimasto in piedi solo il campanile. I sacerdoti, le suore e i fedeli sono fuggiti in Cina”.  



    09/12/2016 15:08:00 MYANMAR
    Vescovo di Lashio: La mia diocesi, ferita dalla guerra e dalla droga

    Mons. Phillip Za Hawng racconta la drammatica situazione in cui versa la parte settentrionale dello Stato Shan, dove infuriano gli scontri fra esercito governativo e ribelli. La fuga dei civili in Cina per fuggire la violenza; l’analfabetismo e il commercio di droga dilagante. Una proposta per la pace duratura.



    16/12/2014 MYANMAR
    Kunlong: ribelli attaccano avamposti dell’esercito birmano, sette morti e 20 feriti fra i militari
    L’attacco è avvenuto il 10 dicembre scorso, in una zona remota dello Stato Shan al confine con la Cina. Per i media filo-governativi è un attacco deliberato, sferrato senza provocazioni, mentre l’esecutivo è “impegnato” nei processi di pace. L’ultimo round di colloqui è del 27 settembre e si è concluso con un nulla di fatto.

    19/09/2011 MYANMAR
    Delegato apostolico in Myanmar in visita all’arcidiocesi di Mandalay
    Il rappresentante pontificio ha celebrato una messa nella cattedrale del Sacro Cuore. Ai fedeli: l’amore è il centro della vita umana. Egli ha visitato un seminario e annunciato una nuova visita all’inizio del 2012. Appello dei vescovo di Myitkyina per la pace nello Stato Kachin. Si aggrava la situazione dei profughi, in fuga dalla guerra fra esercito e truppe ribelli.



    In evidenza

    VATICANO
    Il Papa ai giovani: Memoria del passato, coraggio nel presente, speranza per il futuro



    Diffuso oggi il Messaggio per la 32ma Giornata mondiale della gioventù sul tema “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente”. Il modello di Maria nel suo incontro con Elisabetta. Rifiutare l’immobilità del “divano” dove starsene comodi e sicuri. Vivere l’esperienza della Chiesa non come una “flashmob” istantanea. Riscoprire il rapporto con gli anziani. Vivere il futuro in modo costruttivo non svalutando “le istituzioni del matrimonio, della vita consacrata, della missione sacerdotale”.


    AFGHANISTAN
    P. Moretti: Le Piccole sorelle di Gesù, per 60 anni “afghane fra gli afghani”



    Hanno vissuto 60 anni al servizio dei bisognosi. Sono rimaste a Kabul sotto l’occupazione sovietica, il controllo dei talebani e i bombardamenti Nato. Rispettate da tutti, anche dai talebani. Questo febbraio è finita la loro esperienza, secondo p. Moretti “una a cui guardare”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®