15/07/2019, 10.38
TAIWAN
Invia ad un amico

Taipei, Han Kuo-yu ha vinto le primarie del Kuomintang

L'uomo, sindaco di Kaohsiung, è un outsider della politica nazionale. Considerato populista, ritiene necessario riprendere i contatti con la Cina continentale. Le presidenziali a Taiwan sono previste per il prossimo gennaio.

Taipei (AsiaNews/Agenzie) – Han Kuo-yu ha vinto le primarie del Partito nazionalista di Taiwan (Kuomintang) e diviene così lo sfidante di Tsai Ing-wen alle prossime elezioni presidenziali. Il politico è considerato un populista ed è da tempo favorevole ad allacciare rapporti più stretti con la Cina continentale. Egli ha battuto l'uomo più ricco del Paese, il miliardario fondatore della Foxconn Terry Gou.

Questo risultato rende ancora più imprevedibili le elezioni di gennaio, che saranno incentrate sul futuro dei rapporti con Pechino. Han, 62 anni, era un semi sconosciuto della politica taiwanese: le luci della ribalta si sono accese quando è divenuto a sorpresa sindaco di Kaohsiung, lo scorso anno. La città era da tempo la roccaforte del Partito democratico progressista, base politica dell'attuale presidente Tsai.

La Tsai, alla guida del Paese dal 2016, ha sempre rifiutato ogni contatto ufficiale con la Cina continentale, che ritiene Taiwan “una provincia ribelle da riconquistare”. Appena insediata ha chiuso ogni canale con Pechino e ha aumentato le esercitazioni militari. Dal canto suo, Han ritiene questa posizione “estrema” e “dannosa” per l'isola e la sua popolazione.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Dopo la storica vittoria di Tsai Ing-wen, Pechino prepara le armi
31/01/2020 21:17
Pechino, la vittoria di Tsai è indigesta: ‘Gli indipendentisti puzzeranno 10mila anni’
14/01/2020 11:11
Taiwan, Tsai Ing-wen si riconferma presidente
13/01/2020 11:26
Taiwan, urne chiuse: la presidente Tsai in vantaggio sul rivale
11/01/2020 12:48
Taiwan domani al voto decide il suo futuro. Pechino osserva da vicino
10/01/2020 09:00