02/02/2005, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Timori per l'epidemia di meningite durante il Capodanno cinese

Pechino (AsiaNews/Agenzie) – Si diffonde nel paese il timore per un'epidemia di meningite, mentre la popolazione si appresta a viaggiare in ogni punto della nazione per i festeggiamenti del Capodanno lunare. Nel mese di gennaio nel Guangdong sono stati accertati 2 morti e 9 infetti, nel Jiangsu 15 e nell'Anhui 62; in totale 258 casi, di cui 16 mortali.

La paura del contagio è alta perché sono iniziate in questi giorni le vacanze per il Nuovo anno lunare, e milioni di persone si sposteranno all'interno del Paese. La meningite è un virus a trasmissione aerobica, che può essere contratto anche solo respirando aria infetta.

Il Ministero dei Trasporti cinese ha stimato che 145 milioni di persone prenderanno il treno fra oggi e il 5 marzo, data di chiusura delle feste. Han Darong, direttore dell'ufficio salute del ministero, ha detto che per arginare l'epidemia verranno impiegati 4 mila uomini. Ad ogni passeggero verrà provata la febbre, e chi verrà trovato con più di 38 gradi corporei verrà immediatamente ricoverato. Il dipartimento ha promesso di fornire dati ufficiali a cadenza settimanale.

L'Anhui, con 62 casi accertati, è la provincia più colpita. Più di tre quarti dei 62 contagiati hanno fra i 13 e i 18 anni. Il governo ha accusato le scuole per aver ritardato le denunce sul contagio: "il ritardo ha influenzato negativamente le operazioni di controllo sull'epidemia".

Tibet, Fujian ed Hainan per ora sono le uniche province a non essere state colpite. Il governo dall'Hainan sta vaccinando tutti i bambini al di sotto dei 10 anni. A livello nazionale, il ministero dell'Educazione non ha preso alcuna misura preventiva, ed ha dichiarato di aver girato la questione al ministero della Sanità.

Per ora Pechino non è preoccupata da una possibile scarsità del vaccino contro la meningite.

 L'unica fabbrica che lo produce per ora può sopperire alle necessità della nazione. La fabbrica è la Lanzhou Bio-product, l'unica in tutta la Cina che produce un vaccino efficace contro tutti e 3 i ceppi di meningite (A,B,C); i 3 ceppi si sono tutti manifestati nello scorso mese.

Il vice ministro della Sanità Gao Qiang aveva annunciato per il nuovo Anno lunare uno stanziamento di 1,3 miliardi di USD per la costruzione di un sistema di prevenzione e controllo sanitario. La Cina ha un PIL (prodotto interno lordo) di 1.237 miliardi di USD.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Epidemia di meningite: Pechino invita a rimanere calmi
03/02/2005
Diocesi cinesi: il dilemma della festa e delle Ceneri
09/02/2005
Quasi 2 miliardi di viaggi nel grande esodo del Capodanno cinese
04/02/2005
Atterra a Taipei il primo volo diretto di una linea cinese
29/01/2005
Guangdong: dopo una vaccinazione statale, bambini si ammalano di encefalite
20/07/2006