18 Gennaio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 29/10/2007, 00.00

    NEPAL

    Un progetto contro il traffico di esseri umani

    Kalpit Parajuli

    Dal 1992 la Caritas in Nepal lotta contro il traffico di esseri umani. Un flagello in aumento, spesso favorito dagli stessi parenti e spacciato per “lavoro”. Una serie di incontri a ogni livello per sensibilizzare sul problema i giovani, cattolici e non.

    Kathmandu (AsiaNews) – Un progetto contro il traffico di esseri umani è stato presentato dalla Caritas nepalese il 27 ottobre ai giovani cattolici, dopo la messa del sabato. Padre Shilas Bogati, direttore della Caritas locale, ha incitato i giovani a “vigilare” contro questa “attività inumana”.

    “A volte – ha spiegato Rupa Rai della Caritas nepalese – il padre, la madre, i fratelli della vittima sono coinvolti nel traffico”. Per questo “occorre che ogni gruppo religioso svolga al più presto un’attività di informazione, a ogni livello”. La situazione e la giustizia per le donne saranno anche affrontate dalla riunione della Conferenza episcopale prevista a febbraio.

    Laxmi Pokharel, esperta del problema, ha detto che “la radice del crescente traffico di esseri umani è la povertà. Molti ragazzi sono sfruttati con il pretesto che gli si offre lavoro, sia nel Nepal che all’estero”. Tra le cause dello sfruttamento, ha indicato anche “la credenza indù che se una ragazza si sposa prima delle mestruazioni andrà in paradiso”: per contrastarla occorre che si sia un obbligo di registrazione pubblica dei matrimoni.

    I circa 40 giovani ascoltatori hanno apprezzato l’incontro, “utile non solo per i giovani cattolici ma per tutti i giovani”, come osserva il laureato Robin Shrestha.

    In Nepal la Caritas lotta dal 1992 contro i mali sociali, occupandosi anche del recupero e della educazione dei giovani.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    25/06/2014 THAILANDIA
    Traffico di esseri umani, la Thailandia di nuovo fra i peggiori Paesi al mondo
    Il Rapporto 2014 del Dipartimento di Stato Usa declassa il Paese asiatico, che lo scorso anno invece aveva mostrato miglioramenti. Per il documento gli sforzi mostrati da Bangkok sono stati "insufficienti" data l'entità del problema e il coinvolgimento di civili corrotti e ufficiali dell'esercito "conniventi".

    25/06/2013 CINA
    Cina, fra i danni della legge sul figlio unico c’è anche la schiavitù sessuale
    Il governo americano presenta il Rapporto sul traffico di esseri umani e retrocede Pechino al grado di “Tier 3”, ovvero una nazione che “non limita (e a volte sostiene) il traffico di esseri umani e il commercio delle donne”. Alla base di questo fenomeno ci sono aborti forzati e sterilizzazioni, che hanno riempito il Paese di uomini che non possono trovare una moglie. L’appello di Women’s Rights Without Frontiers a Obama e Xi Jinping.

    05/12/2017 10:31:00 MYANMAR-THAILANDIA
    In cinque mesi, oltre 155mila lavoratori birmani irregolari tornati dalla Thailandia

    L’esodo causato dalla paura per una nuova legge sul lavoro del governo di Bangkok. Multe tra i 1000 e i 2mila euro per tutti gli stranieri senza regolare permesso e pene fino a cinque anni di carcere. L'afflusso ha sovraccaricato le agenzie sociali ed il valico di frontiera tra Myanmar e Thailandia. I migranti di ritorno vittime di  estorsione da parte delle forze di sicurezza thai. In Thailandia presenti circa 4-5 milioni di lavoratori migranti e 1 milione di illegali.



    05/07/2017 14:45:00 THAILANDIA - MYANMAR
    Bangkok, entra in vigore la nuova legge sul lavoro: esodo dei lavoratori stranieri

    Alla fine di giugno circa 60mila immigrati hanno lasciato la Thailandia per paura delle sanzioni. Previste multe fino a 2.000 euro per gli stranieri senza permesso e pene fino a cinque anni di carcere. Quello birmano è il gruppo etnico più colpito. I rimpatriati vittime di estorsione da parte dei funzionari thai. Effetti negativi sull’economia della Thailandia.



    29/10/2016 09:12:00 NEPAL
    Kathamandu, non si ferma il dramma delle spose bambine

    La tradizione indù afferma che una donna sposata prima dello sviluppo sarà santa e destinata al paradiso. Membro della Caritas: “Le bambine che vengo date in moglie a 7-8 anni sono vittime di violenza domestica, stupri e abusi. Non possono andare a scuola e rischiano di essere infettate dall’Hiv”.





    In evidenza

    COREA
    La Corea del Nord invierà una delegazione olimpica di alto livello a Pyeongchang



    Dopo due anni di tensioni, il primo incontro fra delegazioni di Nord e Sud Corea. Seoul propone che gli atleti di Nord e Sud marcino fianco a fianco nelle cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi (9-25 febbraio 2018).


    VATICANO
    Papa: il rispetto dei diritti di persone e nazioni essenziale per la pace



    Nel discorso ai diplomatici Francesco ha chiesto la soluzione di conflitti – a partire dalla Siria – e tensioni – dalla Corea a Ucraina, Yemen , Sud Sudan e Venezuela – e auspicato accoglienza per i migranti e per gli “scartati”, come i bambini non nati o gli anziani e rispetto per i diritti alla libertà religiosa e di opinione, al lavoro.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®