19/03/2024, 08.50
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Cinque bambini morti con sintomi Covid in Corea del Nord

Le notizie di oggi: a Gaza secondo l'Onu  “imminente” un'impennata delle morti per mancanza di cibo. L’allarme del presidente sud-coreano: fake news e intelligenza artificiale una “minaccia” alla democrazia. La polizia indiana ha arrestato cinque persone per l’assalto contro universitari musulmani in un ostello del Gujarat. Bombardamento della giunta birmana nel Rakhine uccide almeno 23 civili, fra cui donne e anziani. 

COREA DEL NORD
Almeno cinque bambini in Corea del Nord sono deceduti in seguito a malattie respiratorie riconducibili al Covid-19. Una escalation che ha indotto le autorità della provincia di Ryanggang, al confine con la Cina, a mettere in atto una serie di misure restrittive, fra cui la quarantena, mascherine e lockdown per i più piccoli. Temporaneamente chiuse le scuole e gli asili nido. Secondo alcune fonti anonime nell’area la situazione potrebbe essere “di gran lunga peggiore”. 

ISRAELE - PALESTINA
L’estrema carenza di cibo in alcune parti della Striscia ha già superato di gran lunga i livelli di carestia e l'impennata nelle morti per fame sarebbe “imminente” se non ci sarà un cessate il fuoco immediato e un’ondata di cibo. Secondo la classificazione integrata Onu della fase di sicurezza alimentare (Ipc) il 70% delle persone in alcune parti del nord di Gaza è afflitto dal livello più grave di carenza di cibo, superando di gran lunga la soglia di carestia del 20%. In totale 1,1 milioni di abitanti, circa metà della popolazione, sta vivendo carenze “catastrofiche” di cibo - la categoria peggiore con circa 300mila che ora affrontano la prospettiva di tassi di mortalità su scala di carestia.

COREA DEL SUD
Fake news, disinformazione basata sull’Intelligenza artificiale e sulla tecnologia digitale sono una minaccia alla democrazia. Lo ha affermato il presidente sud-coreano Yoon Suk Yeol, durante il terzo “Summit for Democracy” a Seoul, tenuto ieri, durante il quale sono giunte accuse a Cina e Russia di condurre campagne di propaganda dannose. Ira di Pechino per l’invito riservato al ministro per il Digitale di Taiwan Audrey Tang. 

INDIA
La polizia indiana ha arrestato cinque persone in seguito all’assalto di un ostello universitario, che accoglie studenti internazionali, da parte di una folla inferocita armata di tubi di ferro, pietre e coltelli. Nel mirino 15 ragazzi musulmani, che stavano offrendo una preghiera per il Ramadan, il mese sacro di digiuno e preghiera islamico. L’episodio è avvenuto il 16 marzo nel Gujarat. 

HONG KONG
I membri “tutti patrioti” dell’assemblea legislativa di Hong Kong hanno sostenuto oggi nell’ultimo giro di lettura il controverso disegno di legge sull’articolo 23, la versione locale della legge sulla sicurezza nazionale, che inasprisce ulteriormente le norme e le pene. Il Parlamento locale è dunque pronto ad approvare definitivamente a tempo di record la nuova legislazione, che regola fra gli altri materie sensibili come il tradimento e la sedizione.

MYANMAR 
Un bombardamento aereo della giunta birmana ha ucciso e ferito decine di persone nell’ovest del Myanmar. La maggior parte dei residenti di Thar Dar, villaggio Rohingya nello Stato Rakhine, stava dormendo quando un caccia ha sganciato un ordigno intorno all’una di notte. Fonti locali riferiscono che almeno 23 civili sono morti, fra cui bambini e anziani, e oltre 30 sono rimasti feriti. 

CINA - RUSSIA
Le autorità di Pechino promettono al Paese una crescita economica del 5% e di sconfiggere la deflazione. Tuttavia, il potenziale viene frenato dai forti debiti delle provincie, a cui si raccomanda di “stringere la cinghia” e di evitare i progetti troppo costosi. Di contro, in Russia il presidente neo-rieletto Vladimir Putin ha promesso di condonare i due terzi dei debiti regionali.

A. CENTRALE - TURCHIA
Un gran numero di persone provenienti dall’Asia centrale, in particolare dal Kirghizistan, sono rimasti bloccati a Istanbul dopo che la Turchia ha introdotto regole più rigide verso l’America latina. Da qui i migranti cercano vie per entrare negli Stati Uniti, mentre ora dovranno mostrare il biglietto di ritorno e la prenotazione dell’albergo in Messico, Venezuela, Cuba, Colombia o Brasile.

TAGs
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Teheran: risposta ‘controllata’ a Israele, che si prepara alla guerra
12/04/2024 08:52
Colloqui Israele-Indonesia su normalizzazione relazioni per ingresso all’Ocse
11/04/2024 08:53
Taiwan: il presidente eletto Lai ha scelto il nuovo primo ministro
10/04/2024 08:50
Bahrein: libertà condizionata a 1584 detenuti tra cui manifestanti anti-governativi
09/04/2024 08:55
Cairo: progressi per una tregua a Gaza. Nuovi raid israeliani in Libano
08/04/2024 08:57


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”