14/04/2010, 00.00
ARABIA SAUDITA
Invia ad un amico

Consiglio supremo saudita: il terrorismo viola la legge islamica

In una fatwa il massimo organismo religioso del regno dichiara illegali gli attentati contro obiettivi pubblici, il dirottamento di aerei, la distruzione di edifici. Illegale anche il sostegno economico alla lotta estremista. L’editto religioso bolla come illeciti gli atti terroristi di al Qaeda.
Riyadh (AsiaNews/Agenzie) – Tutti gli atti finalizzati al terrorismo e il sostegno economico della lotta estremista sono contrari alla legge islamica. È quanto riferisce il quotidiano Asharq Al Awsat, con base a Londra, che riporta una fatwa – editto religioso – emanata dalla massima autorità religiosa dell’Arabia Saudita.
 
Il Consiglio supremo degli esperti di legge islamica ha stabilito che “ogni atto di terrorismo, inclusa la fornitura di mezzi finanziari ai terroristi, è un crimine”, a prescindere dal luogo in cui esso avviene. Secondo la fatwa, chi fornisce capitali per realizzare attentati è considerato alla stregua di un “complice” nel crimine.
 
Tuttavia, il Consiglio non stabilisce la punizione contro chi viola la norma legata ai finanziamenti illeciti o commette atti terroristi, lasciando libero il Tribunale islamico di decidere in materia. Il massimo organismo saudita in materia di legge religiosa definisce come “terroristico” qualsiasi atto che prende di mira “obiettivi di bene pubblico”, il “dirottamento di aerei” o “la distruzione di edifici”.
 
Con questa norma, l’organismo di stampo tradizionalista e conservatore mette al bando tutti gli attacchi portati dalle cellule di al Qaeda nel mondo, inclusi alcuni attacchi contro obiettivi sensibili nel regno saudita.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Yemen, leader locale di al Qaeda ucciso in un raid dell’esercito
13/01/2010
Consiglio degli ulema: è un “peccatore” chi finanzia il terrorismo
20/05/2010
Gran Muftì saudita contro Twitter: è la fonte di tutti i mali e bugie
22/10/2014
Avvistata in un porto somalo la petroliera saudita dirottata
18/11/2008
Marie Leeze, musulmana convertita, lasciata senza funerale
21/09/2020 11:32


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”