28/01/2022, 12.43
BANGLADESH
Invia ad un amico

Dhaka: quasi completata prima metropolitana del Paese

di Sumon Corraya

La linea di 16 stazioni collega Uttara a Motijheel. L'intero viaggio durerà 38 minuti al posto delle 3-4 ore necessarie oggi in autobus. I treni cominceranno a percorrere la tratta a dicembre di quest'anno.

Dhaka (AsiaNews) - La prima ferrovia metropolitana del Bangladesh, che si snoda per oltre 20 km da Uttara a Motijheel, è pronta a partire. Ieri gli operai hanno installato con successo l’ultima campata del viadotto e le autorità locali hanno comunicato che il 74% del progetto è stato completato.

Il direttore della Dhaka Mass Transit Company Limited, Man Siddique, in una conferenza stampa online ha confermato che il lavoro di installazione del viadotto è andato a buon fine e che è stata fatta una proposta di aumentare di 80 miliardi di taka (840 milioni di euro) la spesa del progetto a causa della pandemia. 

Il costo originale del progetto era infatti di 219,8 miliardi di taka (2,30 miliardi di euro) ma sono stati chiesti ulteriori finanziamenti per lavori supplementari, tra cui l'estensione della linea fino a Kamalapur e la costruzione di vie di accesso e di uscita alle stazioni comode per i passeggeri.

"Questa è una pietra miliare per il Paese”, ha commentato Man Siddique. “Se tutto andrà bene, il servizio ferroviario da Uttara ad Agargaon dovrebbe entrare in funzione a dicembre di quest'anno, mentre i treni copriranno il servizio da Uttara a Motijheel nel dicembre 2023".

Circa 500mila persone ogni giorno potranno usufruire della struttura all’inizio, mentre a lavori completati la metropolitana, sopraelevata rispetto alle strade trafficate, sarà poi in grado di trasportare fino a 60mila passeggeri all’ora. 

Entro il 2035 potrebbero essere 1,8 milioni le persone che faranno uso della metro in Bangladesh. Sarà possibile raggiungere MotijheelIn da Uttara in soli 38 minuti, dopo aver passato tutte le 16 stazioni presenti sulla linea. Al momento, per lo stesso viaggio, ci vogliono dalle 3 alle 4 ore di autobus.

Il progetto originale di 20,1 km è stato allungato di 1.100 metri per raggiungere anche Kamalapur. La linea sarà alimentata ad elettricità e le stazioni sono lunghe 180 metri. 

Il governo del Bangladesh aveva invitato la Japan International Cooperation Agency (Jica) a condurre un'indagine primaria e uno studio di fattibilità sul sistema di trasporto a Dhaka già nel biennio del 2009-2010. Nel 2012 il Comitato esecutivo del Consiglio economico nazionale del governo aveva poi approvato il progetto e firmato l’accordo per un prestito da parte della Jica l’anno successivo.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Scossa di terremoto a Taiwan, una vittima e 19 feriti
27/03/2013
Lahore, fondazione cristiana contro la nuova metropolitana che passerà sui terreni delle chiese
14/07/2016 14:41
Crescita record del traffico aereo in Indonesia
10/01/2007
Accordo tra Colombo e Delhi per il complesso petrolifero di Trincomalee
19/01/2022 10:21
Il governo birmano: ‘Investimenti cinesi per lo sviluppo del Paese’
06/10/2017 11:28


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”