28/11/2013, 00.00
EGITTO
Invia ad un amico

Egitto, dopo scioperi e proteste al-Azhar caccia oltre 200 studenti

Le autorità del più importante ateneo sunnita hanno lanciato un giro di vite contro le proteste studentesche. Da settembre gli iscritti legati ai Fratelli Musulmani bloccano l'ateneo. Essi manifestano contro il grande imam al-Tayeb e i vertici dell'università accusati di sostenere il governo ad interim voluto dai militari.

Egitto (AsiaNews/ Agenzie) - L'università di al-Azhar lancia un giro di vite contro le manifestazioni studentesche che da quasi un mese bloccano le attività dell'ateneo. Oggi le autorità dell'università hanno vietato l'ingresso a 205 studenti accusati di atti vandalici ed espulso decine di iscritti ospitati nei dormitori.

Ossama el-Abd, rettore dell'ateneo, ha affermato in un comunicato che le espulsioni sono state decise dal consiglio disciplinare e ogni studente verrà punito in base agli atti commessi.

In questi mesi l'università considerata uno dei più importanti luoghi di formazioni per le autorità religiose dell'islam sunnita è stata presa di mira dai gruppi islamisti. In luglio le mensa del campus è stata teatro di un misterioso avvelenamento che mandato in ospedale più di 160 studenti. Finora un tribunale ha condannato a 10 anni il manager di al-Azhar e il direttore della cucina; otto anni invece per il cuoco.  

Per i Fratelli Musulmani l'imam Ahmed al-Tayeb e i vertici di al-Azhar sono insieme all'esercito e alla Chiesa copta fra i fautori della caduta del presidente Mohammed Morsi. Gli islamisti hanno inoltre accusato al-Tayeb di aver deliberatamente avvelenato gli studenti. Il clima di tensione è accresciuto con l'apertura dell'anno accademico in settembre. Per settimane gli studenti, la maggior parte legata ai Fratelli Musulmani, hanno bloccato l'attività dell'università. Per fermare l'occupazione e un principio di incendio la polizia ha fatto irruzione più volte nel campus. Gli scontri fra studenti e forze dell'ordine sono costati un morto e decine di feriti. 

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Inizia il processo contro l'ex presidente Mohamed Morsi
04/11/2013
Il doppio gioco di al-Azhar per islamizzare l'Egitto e mantenere il potere
14/01/2013
Egitto, gli studenti islamisti manifestano in tutto il Paese contro al-Azhar
22/11/2013
Cresce lo scontro fra al-Azhar e Fratelli musulmani per il controllo dell'islam sunnita
04/07/2012
Egitto, “I Ribelli” vincono la campagna da 15 milioni di firme per cacciare Mohamed Morsi
22/06/2013


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”