23/11/2019, 15.26
HONG KONG - CINA
Invia ad un amico

Elezioni di distretto. Card. Zen: Tutti a votare per la democrazia di Hong Kong

Hong Kong (AsiaNews) – Alla vigilia delle elezioni distrettuali, le prima da quando sono iniziate le manifestazioni di protesta anti-governo, il card. Joseph Zen Ze-kiun, vescovo emerito di Hong Kong, ha diffuso un messaggio video su Youtube per invitare tutta la popolazione e soprattutto i giovani a votare per sostenere la democrazia e il principio “una nazione, due sistemi”, che garantisce ad Hong Kong una società liberale diversa da quella della Cina popolare.

L’appuntamento elettorale cade in un momento in cui la situazione è tesa a causa delle manifestazioni anti-estradizione, l’assedio del PolyU da parte della polizia, e delle violenze che hanno colpito alcuni candidati durante la campagna elettorale.

A causa di ciò, molti rappresentanti pro-Pechino dell’esecutivo hanno chiesto con insistenza che le elezioni venissero procrastinate. Invece, le elezioni si terranno domani a partire dalle 7.30. Ma la polizia ha annunciato che in ogni seggio vi saranno almeno due poliziotti in tenuta anti-sommossa, sebbene i pro-democrazia temono proprio loro, accusati di violenze e di dispregio della legge in questi mesi di manifestazioni. La società è divisa fra partiti e personalità pro-Pechino e pro-democrazia.

Il card. Zen, ha invitato tutti, soprattutto i cattolici, alla responsabilità civica di andare a votare.

Egli ha detto che in queste elezioni di distretto si deve tener presente non solo di ottenere buoni servizi per i cittadini [i consigli di distretto si occupano dei servizi di quartiere], ma anche di appoggiare la dimensione democratica. “In questi anni – ha aggiunto - abbiamo visto erodersi gli spazi di agibilità e autonomia di Hong Kong, che in modo saggio era stata prevista nella formula ‘un Paese, due sistemi”.

I gruppi pro-Pechino temono una vittoria schiacciante dei democratici. Ciò sarebbe dovuto soprattutto alla cattiva pubblicità auto-inflitta dal governo con la legge sull’estradizione e con le violenze della polizia. Ma vi è anche un altro fatto: in queste elezioni si sono iscritti altri 400mila elettori, la maggioranza dei quali sono giovani al di sotto dei 29 anni. In generale, questa fascia di età sostiene il movimento democratico.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Legge Usa su Hong Kong: simbolica ma con un effetto dirompente
05/12/2019 08:30
Terminato l’assedio della polizia al Politecnico di Hong Kong (Video)
29/11/2019 08:43
Pechino minaccia gli Usa per la firma di Trump alla legge su Hong Kong
28/11/2019 08:30
Hong Kong, la libertà vale più della pancia piena
27/11/2019 12:59
Elezioni ad Hong Kong: Pechino censura; Carrie Lam distorce
26/11/2019 09:21


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”