03/05/2023, 08.57
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Gaza, tregua fra palestinesi e israeliani dopo le violenze per la morte di Adnan

Le notizie di oggi: Pyongyang punisce le coppie non sposate con i campi di lavoro. Per la festa della nascita del Buddha la giunta militare grazia oltre 2mila detenuti politici. Otto indiani in carcere in Qatar per spionaggio pro-Israele; attivista laotiano critico del governo ucciso in una esecuzione, le autorità non aprono un’inchiesta. Teheran usa nuove “armi” per punire le donne che non indossano l’hijab. 

ISRAELE - PALESTINA
Forze israeliane e gruppi armati palestinesi a Gaza hanno concordato un cessate il fuoco dopo una notte di attacchi aerei dei caccia con la stella di David nella Striscia, da cui in precedenza erano stati lanciati razzi in risposta alla morte in prigione per sciopero della fame di Khader Adnan, un leader della jihad islamica. La tregua “reciproca e simultanea” è entrata in vigore alle 3:30 di notte ora locale, grazie alla mediazione di Egitto, Qatar e Onu. 

COREA DEL NORD
Pyongyang spedisce le coppie conviventi e non sposate nei campi di lavoro, accusandole di “avvelenare” la società socialista su cui si fonda il Paese. Se l’unione sotto lo stesso tetto, riferisce Rfa, dura da meno di un anno la punizione è di tre mesi. Nel caso in cui la convivenza si protragga da oltre tre anni la pena sale fino a tre anni. La repressione mira a eliminare la cultura “capitalista”. 

MYANMAR
La giunta militare in Myanmar ha graziato oggi oltre duemila prigionieri politici, in occasione della festa di Kasone (giorno della luna piena, nascita del Buddha). Le famiglie in lacrime hanno potuto riabbracciare i congiunti all’esterno delle carceri, in uno dei rari momenti di clemenza dei generali nel quadro di una feroce repressione dal loro ritorno al potere con un golpe nel febbraio 2021. .

INDIA - QATAR - ISRAELE
Otto cittadini indiani dipendenti senior di Dahra Global Technologies and Consulting Services sono da mesi nelle prigioni del Qatar per aver spiato un programma sottomarino per conto di Israele e rischiano, in teoria, la pena di morte. Si tratta di ex ufficiali della marina, arrestati ad agosto 2022. La prima udienza si è tenuta a fine marzo ed entro il mese di maggio è prevista un’altra sessione. 

LAOS
Un noto attivista e voce critica del governo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Vientiane, in una esecuzione. Il 25enne Anousa 'Jack' Luangsuphom, promotore della pagina social Kub Kluen Duay Keyboard, è stato colpito a bruciapelo al volto e al petto mentre all’esterno di un caffè. L’omicidio è avvenuto nella notte del 29 aprile, le autorità non hanno ancora aperto un’inchiesta. 

IRAN
Nel timore di rinvigorire l’ondata di proteste pro Mahsa Amini per diritti e libertà, Teheran ricorre a nuove tattiche per punire le donne che non indossano l’hijab, con uso di telecamere di sicurezza e negazione di servizi di base che finiscono per sostituire la polizia della morale. Per analisti e critici la nuova politica rischia di peggiorare la crisi economica per la chiusura di imprese e attività. 

CINA - RUSSIA 
Pechino ha riconosciuto pubblicamente per la prima volta la Russia come “Paese aggressore” nei confronti dell’Ucraina, approvando una risoluzione dell’Assemblea generale dell’Onu sull’argomento invece di mantenere la solita astensione. Nel testo si condanna anche l’aggressione precedente alla Georgia, e si chiede di “riparare ai danni provocati”.

UZBEKISTAN
La vittoria plebiscitaria al referendum sulle modifiche costituzionali in Uzbekistan, con solo il 9,35% di voti contrari degli oltre 16 milioni di elettori su 19 che si sono recati ai seggi, permetterà al presidente Mirziyoyev di ripresentarsi alla presidenza “azzerando” i mandati precedenti. Gli anni da 5 ora passano a 7 e potrà restare al potere fino al 2040, sull’esempio di Putin.

TAGs
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
India: agricoltori di nuovo in marcia su Delhi, blocchi della polizia
13/02/2024 09:14
Pakistan: Khan e Sharif rivendicano la vittoria, ma nessuno ha la maggioranza
10/02/2024 08:54
Pakistan, elezioni: risultati a rilento, ‘seri dubbi’ sul voto
09/02/2024 08:55
Pakistan al voto fra confini sigillati, blocco delle comunicazioni e militari nei seggi
08/02/2024 08:58
Otto morti (sei civili) nei raid israeliani in Siria. Ancora in stallo trattativa su Gaza
07/02/2024 08:54


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”