05/04/2022, 09.00
RUSSIA
Invia ad un amico

Il nuovo manuale della cultura ortodossa russa

di Vladimir Rozanskij

Vuole “allargare gli orizzonti degli alunni e la formazione di cittadini e patrioti onesti, degni e ordinati”. Uno strumento del patriottismo putiniano. Incentrato sulla rilettura della storia attraverso “la verità e i valori”. Presentato anche il nuovo libro del patriarca Kirill.

 

Mosca (AsiaNews) – La casa editrice Prosveščenie (“L’Illuminazione”) ha pubblicato un manuale “di nuova generazione”, pensato per le scuole elementari, dal titolo “Fondamenti delle culture religiose e dell’etica laica. Fondamenti della cultura ortodossa”. Lo ha curato la ministra e presidente dell’Accademia russa per l’istruzione, Olga Vasileva.

Il nuovo libro di testo per l’insegnamento scolastico della religione è stato presentato in una grande conferenza on-line per tutto il corpo insegnante del Paese, dedicata alla tradizioni religiose del popolo, al sistema di valori morali e all’educazione.

Vasileva ha detto di “avere avuto un grande onore nell’essere il redattore scientifico di questo manuale, che permetterà l’allargamento degli orizzonti degli alunni e la formazione di cittadini e patrioti onesti, degni e ordinati, che amano la propria Patria, la propria nazione e la propria regione, pronti a servirla e a prendersi cura degli anziani e dei più piccoli, a ricercare sempre la verità, la creatività e la laboriosità”. Le caratteristiche principali del testo sono i legami intrinseci tra tutte le materie scolastiche, la lingua russa, la letteratura, lo studio dell’ambiente, l’arte, la musica e la tecnica, ma soprattutto la storia, la cui rilettura è considerata la necessità principale non soltanto per le scuole, ma per la vita di tutti i cittadini della Russia di oggi.

Alla presentazione è intervenuto anche il presidente del Dipartimento sinodale per la formazione religiosa della Chiesa ortodossa russa, il metropolita di Ekaterinburg Evgenij (Kulberg). Egli ha sottolineato che “non volevamo semplicemente creare un manuale, ma un ecosistema nel quale il pedagogo, indipendentemente dal luogo di residenza, avesse la possibilità di porre questioni e ricevere risposte, insieme ai colleghi coinvolti dagli argomenti del testo, avendo in mano uno strumento duttile ed efficace per la preparazione delle lezioni”.

Non è il primo libro di testo del genere pubblicato in Russia, ma questa versione sta avendo grande risonanza, per la sua pretesa di offrire al pubblico scolastico “non solo i fatti, ma anche le verità e i valori”, come ha affermato la vice presidente della casa editrice Viktoria Kopylova. Ella racconta di come “abbiamo lavorato in una grande sinergia tra insegnanti, metodologi e ricercatori, coinvolgendo anche i genitori degli alunni, ai quali abbiamo spiegato i motivi per cui è importante insistere sulla cultura religiosa… i nostri ragazzi devono sentire dentro di sé le basi e i punti di riferimento, non meno degli adulti”.

Sono inseriti nel manuale i punti principali del catechismo ortodosso, i comandamenti, la Pasqua, la lingua liturgica slavo-ecclesiastica, le preghiere, e anche i grandi ideali spirituali della “Carità come vertice delle virtù”, della “Ascesi” e molti altri. A ogni capitolo sono allegati vari progetti didattici indirizzati all’educazione religiosa e morale, allo sviluppo delle facoltà intellettive e del pensiero creativo degli alunni.

Prima della pubblicazione il manuale è già stato sperimentato in alcune regioni, a partire da Mosca e San Pietroburgo, ma anche in Siberia e nella zona degli Urali, ricevendo quindi l’approvazione ministeriale e il permesso di utilizzo, e dal prossimo anno scolastico sarà in vigore in tutte le scuole del Paese.

La presentazione del manuale è stata anche l’occasione per annunciare l’uscita del nuovo libro scritto dal patriarca di Mosca Kirill (Gundjaev) in occasione della Pasqua, dal titolo “Vincere la morte!”, pubblicato dalle edizioni patriarcali. In esso si esorta a “entrare nella vita eterna con il Signore Gesù Cristo, che ha realmente sconfitto la morte, attraverso la difficile via del combattimento spirituale”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mosca: il patriarca Kirill esalta gli atleti olimpici russi
12/08/2021 08:54
Putin e il patriarca Kirill vogliono ‘aiutare’ i giovani sull’uso di internet
18/10/2019 11:01
Putin alla liturgia di Pasqua: La Chiesa aiuta a formare i giovani al patriottismo
13/04/2015
Per il 70% dei russi è giusto insegnare cultura ortodossa a scuola
07/09/2009
Torna la religione nelle scuole russe, sotto l’egida del Cremlino
20/08/2009


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”