07/10/2022, 08.57
ASIA TODAY
Invia ad un amico

La Banca mondiale taglia la crescita dell’India (e del Sud Asia)

Le notizie di oggi: esercitazione militare congiunta di Tokyo e Seoul (con gli Usa) in risposta ai lanci nord-coreani; Vientiane sospende le attività di estrazione in una miniera d’oro di proprietà cinese; il colera continua a colpire in Siria, primo caso di contagio nel vicino Libano; nelle chiese ortodosse di Mosca una liturgia per i soldati impegnati nella guerra all’Ucraina. 

INDIA
La Banca Mondiale ha tagliato le previsioni di crescita dell’India per l’anno fiscale 2022-23 di un punto (dal 7,5% al 6,5%) e previsto una contrazione del 9,5% in Sri Lanka, per l’aumento dei prezzi delle materie prime e i problemi di debito. Le stime per la regione - India, Pakistan, Afghanistan, Bangladesh, Sri Lanka, Nepal, Bhutan e Maldive - riviste al 5,8% rispetto al 6,8% di giugno. 

GIAPPONE - COREA
Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti hanno effettuato una esercitazione congiunta nel mar del Giappone ieri, finalizzata al rilevamento, tracciamento e intercettazione di missili balisti. Manovre che appaio una risposta alla recente escalation impressa da Pyongyang che ha effettuato ben sei lanci in 12 giorni, Durante le manovre è stato simulato un nuovo lancio nord-coreano. 

LAOS - CINA
Vientiane ha disposto la sospensione delle attività di estrazione in una miniera d’oro di proprietà cinese (la Lao Zin Long), nella provincia nord-occidentale di Oudomaxy. Alla base del provvedimento vi sono una serie di incidenti che hanno provocato la morte e il ferimento di numerosi lavoratori. I vertici della compagnia non hanno mai rivelato il numero delle vittime.

SRI LANKA
La magistratura ha concesso l’autorizzazione a procedere verso l’ex presidente Gotabaya Rajapaksa e il fratello - ex presidente e premier - Mahinda Rajapaksa, l’ex ministro delle Finanze e due ex governatori della Banca centrale. Il tribunale ritiene ammissibile la denuncia di Transparency International, che considera gli imputati responsabili della peggiore crisi economica da decenni. 

LIBANO - SIRIA
Dopo la Siria dove è in atto una epidemia, anche il Libano registra per la prima volta dal 1993 un caso di colera. Fonti del ministero della Sanità di Beirut affermano che il contagio si è registrato nella regione settentrionale di Akkar, agricola e povera. Il paziente è di origine siriana e in condizioni stabili. Intanto a Damasco il bilancio è di almeno 39 morti e oltre 10mila ammalati. 

RUSSIA
Nelle chiese ortodosse di Mosca è stata introdotta una nuova funzione liturgica quotidiana, il Moleben per i soldati mobilitati, e i sacerdoti sono inviati a visitare regolarmente le caserme per sostenere lo spirito patriottico dei riservisti, occupandosi anche delle loro famiglie. Sono stati preparati dei libretti di preghiere speciali per chi viene inviato in guerra.

ARMENIA - AZERBAIJAN
L’Azerbaigian ha restituito all’Armenia 17 prigionieri catturati negli scontri del 13-14 settembre, come ha comunicato il rappresentante della Croce Rossa armena Zara Amatuni. Nel frattempo il commissario per gli Esteri della Ue Joseph Borrel ha denunciato l’Azerbaigian al Parlamento di Strasburgo per l’occupazione dei territori armeni.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La Russia cerca giovani per scavare trincee in Ucraina
25/11/2022 08:56
Malaysia: il re ha incaricato Anwar Ibrahim di formare un governo
24/11/2022 08:54
Esplosione a Gerusalemme: un morto e diversi feriti
23/11/2022 08:34
Hong Kong: gli ex dipendenti dell'Apple Daily si dichiarano colpevoli
22/11/2022 08:36
Mar Cinese Meridionale: nave di Pechino recupera con la forza i detriti di un razzo
21/11/2022 08:49


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”