29/09/2022, 08.54
ASIA TODAY
Invia ad un amico

Pasdaran iraniani bombardano postazioni ribelli nel Kurdistan iracheno

Le altre notizie del giorno: Hong Kong: condanna in contumacia per attivista Ted Hui. Gli Usa investiranno 860 milioni di dollari nel sud Pacifico. India continua a pagare petrolio russo in dollari. Nuova condanna per Aung San Suu Kyi. Primi morti in Ucraina tra i nuovi soldati mobilitati da Putin. Patriarca Kirill appoggia annessioni di territori ucraini.

IRAN-IRAQ

I pasdaran iraniani hanno bombardato ieri postazioni di ribelli curdi nella regione autonoma del Kurdistan iracheno. Usati missili e droni d’attacco: nove i morti accertati, inclusi dei civili. Le autorità locali e quelle centrali di Baghdad hanno condannato l’attacco.

HONG KONG-CINA

L’Alta corte cittadina ha condannato oggi in contumacia Ted Hui a tre anni e mezzo di carcere. L’accusa è di oltraggio alla corte. Nel novembre 2020 l’attivista democratico era fuggito in Australia mentre era libero su cauzione per nove imputazioni penali. In seguito le autorità lo hanno accusato anche di minaccia alla sicurezza nazionale.

USA-PACIFICO DEL SUD

Durante un summit a Washington, gli Stati Uniti hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per una partnership con le nazioni insulari del Pacifico del sud. L’impegno Usa è di investire nella regione più di 860 milioni di dollari: l’obiettivo è arginare la crescita dell’influenza cinese, andando incontro alle richieste dei leader locali per la lotta ai cambiamenti climatici.

INDIA-RUSSIA

Duro colpo ai tentativi del Cremlino di aggirare le sanzioni occidentali per la guerra in Ucraina: le raffinerie indiane continuano ad acquistare petrolio russo in dollari. Mosca chiede ai suoi partner pagamenti in rubli o in altre valute diverse dalla banconota Usa. Fallita la richiesta di usare nelle transazioni il dirham degli Emirati Arabi Uniti.

MYANMAR

Una corte militare ha condannato oggi Aung San Suu Kyi e un suo ex consigliere economico australiano, Sean Turnell, a tre anni di prigione. L’accusa nei loro confronti è di aver violato segreti di Stato. Dal golpe militare del febbraio 2021 l’ex leader del governo civile birmano ha subito diverse condanne da tribunali che rispondono alla giunta al potere.

RUSSIA

I primi richiamati dalla mobilitazione ordinata da Putin sono stati inviati al fronte in Ucraina, mandati senza adeguata preparazione e armamenti, a difendere i villaggi di Svatovo, Lyman e Kupjansk, nella regione di Kharkiv. Alcuni di loro sono morti subito, diversi sono stati fatti prigionieri e uno di oro è già stato mostrato dagli ucraini sui social in preda al terrore.

CHIESA ORTODOSSA RUSSA

In una liturgia alla cattedrale di Cristo Salvatore, il patriarca Kirill ha esortato alla “mobilitazione spirituale” di tutti i credenti, esprimendo la speranza che questo aiuti a raggiungere la piena pacificazione tra Russia e Ucraina. Kirill ha insignito poi del simbolo patriarcale di “costruttore di chiese” l’ex vice premier Dmitrij Rogozin, nominato curatore dei territori ucraini che saranno annessi dalla Russia.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
L’India lancerà nello spazio satelliti low-cost
26/11/2022 08:52
Iran: abbiamo missili ipersonici
11/11/2022 08:56
Afghanistan: i talebani vietano i parchi divertimento alle donne
10/11/2022 08:52
Crisi climatica: piccole nazioni insulari chiedono risarcimenti anche a Cina e India
09/11/2022 08:57
Intelligence Mosca: oltre 100mila russi morti nei combattimenti in Ucraina
08/11/2022 08:56


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”