25/05/2015, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Per compiacere i milionari, Pechino abbatte le tasse sui beni di lusso

Il governo vuole “incentivare il mercato interno”, ma punta al denaro degli acquirenti ricchi. Calano del 50% le accise sui beni di importazione di alto livello, fra cui scarpe Nike e creme di bellezza L’Oreal.

Pechino (AsiaNews/Agenzie) – Per compiacere il segmento di “super-ricchi” cinesi e stimolarli a spendere di più sul territorio nazionale, il ministero cinese delle Finanze ha annunciato che dal prossimo 1 giugno le tasse sull’importazione di “alcuni prodotti esteri” verranno diminuite del 50%. Nella lista dei beni che godranno dell’esenzione vi sono le scarpe Nike e le creme di bellezza L’Oreal, molto distanti dalle possibilità di acquisto della classe media nazionale.

La decisione in realtà è stata presa dal Consiglio di Stato e rientra nel novero delle “misure straordinarie” decise per cercare di far ripartire l’economia nazionale. Nel comunicato che conferma l’esenzione fiscale, il dicastero scrive: “Espandere la domanda di consumo interno è un passo importante per arrivare a creare una crescita stabile e promuovere delle riforme strutturali”.

I consumatori cinesi – che se lo possono permettere – sono divenuti una forza d’acquisto importante durante viaggi di piacere all’estero. Secondo alcune stime, la spesa pro-capite dei turisti cinesi in Europa o negli Stati Uniti viaggia intorno ai 7mila euro durante il periodo di permanenza. Tuttavia, al rientro in patria molti lamentano la disparità dei prezzi degli stessi prodotti – circa il 20% in più – nei mercati nazionali.

Per questo, spiega ancora il ministero, il taglio delle tasse “è necessario. Questi prodotti vengono acquistati in larghe quantità dai consumatori cinesi che si trovano all’estero. Quelli che sono in patria hanno un forte desiderio di comprare, e abbassare le tasse sull’import aiuterà a migliorare la situazione”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Cina, calano ancora import ed export
08/08/2016 12:21
Jakarta: da domani vietato l'export di olio di palma
27/04/2022 13:15
Effetto coronavirus: Export cinese cala del 3,3% a maggio
08/06/2020 08:51
Tokyo lancia un sostegno all’economia interna da 44 miliardi di euro
08/10/2010
L’inflazione dei prodotti alimentari minaccia centinaia di milioni di cinesi
12/12/2006


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”