29/07/2017, 10.06
COREA
Invia ad un amico

Pyongyang lancia un missile che mette sotto tiro ‘tutti gli Stati Uniti’

Il missile ha viaggiato per oltre 1000 km e ha raggiunto l’altezza di circa 3700 km.  Seoul: Vi è un “significante” miglioramento della tecnologia missilistica. Proposta una riunione urgente del Consiglio di sicurezza Onu. Nuove esercitazioni missilistiche di militari Usa e sudcoreani. La Cina: evitare di intensificare le tensioni. Inascoltati gli appelli al dialogo del presidente Moon.

Seoul (AsiaNews) - La Corea del Nord ha lanciato questa notte un missile balistico intercontinentale che avrebbe il potere di mettere sotto tiro “tutto il Paese degli Stati Uniti”.

Dando l’annuncio, l’agenzia nazionale nordcoreana ha affermato che il leader Kim Jong-un “ha detto con orgoglio che il test conferma che tutti gli Stati Uniti sono all’interno della nostra capacità di colpire”.

Il missile, un Hwasong-14, è stato lanciato la notte scorso alle 11.41 dalla provincia di Jagang. Esso ha viaggiato per oltre 1000 km e ha raggiunto un’altezza di circa 3700 km, andando a inabissarsi nelle acque fra Corea e Giappone.

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha subito radunato all’una di notte un incontro di emergenza con il suo gruppo per la sicurezza nazionale. Quest’oggi, il ministro degli esteri di Seoul, Kang Kyung-wha, ha chiesto una riunione urgente del Consiglio di sicurezza dell’Onu per una forte risoluzione che punisca la Corea del Nord e la sua provocazione.

La signora Kang ha fatto notare che lo stile di quest’ultimo lancio mostra un “significante” miglioramento della tecnologia missilistica di Pyongyang. Ma ha anche messo in guardia contro azioni unilaterali che potrebbero danneggiare l’approccio del presidente Moon che chiede di risolvere il problema nucleare della penisola attraverso il dialogo.

Quest’oggi, anche la Cina ha condannato l’esperimento di Pyongyang, ma ha pure chiesto a “tutte le parti interessate” di esercitare moderazione “ed evitare di intensificare le tensioni”.

Intanto stamane, militari Usa e della Corea del Sud hanno lanciato una nuova serie di esercitazioni militari con missile balistici in una prova di forza contro Pyongyang.

L’esercitazione è avvenuta lungo la costa est della Corea, e sono stati lanciati quattro missili: due dalla rampa South's Hyunmoo-2; due dall’Atacms (il sistema missilistico tattico dell’ottava armata dell’esercito Usa).

Nei giorni scorsi Seoul ha proposto dialoghi militari inter-coreani per ridurre la tensione alla frontiera e dialoghi per riprendere le riunioni delle famiglie separate fra Nord e Sud, dopo la guerra coreana (1950-1953). Ma non vi è stata alcuna risposta da parte del Nord.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Summit intercoreano: ‘È iniziata una nuova era di pace’
27/04/2018 12:13
Stati Uniti: Opzione militare contro Pyongyang, ‘ se dobbiamo’. Moon: No all’escalation
06/07/2017 08:49
Kim Jong-un: Stop ai piani militari contro il Sud
24/06/2020 08:39
Seoul e Pechino riprendono le relazioni ‘normali’
31/10/2017 08:57
Summit a Pyongyang, speranza per una ‘penisola coreana pacifica’
19/09/2018 14:58


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”