09/11/2020, 11.29
VIETNAM
Invia ad un amico

Redentoristi di Hanoi: seminari e incontri per rafforzare la missione fra giovani

di Thanh Thúy

Ai primi di novembre si sono riuniti i gruppi missionari della capitale e del nord del Vietnam. Coinvolgere un numero crescente di persone nelle parrocchie e comunità di base. La fede, risposta ad una società sempre più laicista e secolarizzata. La testimonianza di una giovane coppia, che si affida all’intercessione di san Gerardo.

Hanoi (AsiaNews) - “Preghiamo spesso san Gerardo, chiedendogli la salute per noi e per il nostro bambino” ed è “grazie alla sua intercessione” se abbiamo ricevuto finora “tante benedizioni”. Anne Trần Thu Hà, insieme al marito Peter Nguyễn Văn Hùng, sono due dei molti giovani e adulti che frequentano la parrocchia di Thái Hà, ad Hanoi, e si riuniscono a pregare il santo nelle messe presiedute dai padri Redentoristi della capitale. “Ci siamo sposati nel gennaio 2018” racconta la coppia e “abbiamo avuto un figlio. Oggi partecipiamo con regolarità alle funzioni” promosse dalla comunità e dalla parrocchia locale. 

Il primo incontro di Anna risale “a 10 anni fa, quando ero ancora studentessa. Ho partecipato alla messa della parrocchia di Thái Hà”. Ogni martedì del mese, prosegue, “venivo in chiesa a pregare san Gerardo per me e la mia famiglia” e oggi dice si sentirsi protetta e di aver ricevuto molte “benedizioni” grazie al santo, oggi riconosciuto nel mondo come protettore delle donne incinte. 

Ai primi di novembre si è tenuto un incontro dei gruppi missionari giovanili dei Redentoristi di alcune diocesi del nord del Vietnam. A ospitare l’evento, durante il quale si sono svolti momenti di preghiera per le anime dei morti in purgatorio, è stata la parrocchia di Thái Hà. Nella settimana di incontri, seminari e momenti di preghiera, il superiore di Hanoi ha presieduto una solenne concelebrazione eucaristica con i sacerdoti della capitale dedicata a san Gerardo. 

Negli anni i gruppi missionari giovanili dei Redentoristi hanno accolto ragazzi e ragazze provenienti da diverse province settentrionali. I giovani condividono il cammino missionario e le nuove vie per l’evangelizzazione, compreso l’annuncio attraverso social e nuovi media. In questi giorni si sono alternate attività pastorali, seminari, approfondimenti sulle metodologie di missione, catechismo, letture della Bibbia e lavori di gruppo. 

Alcuni membri del Fatima Duyên Thọ Group hanno condiviso l’insegnamento del catechismo. “Ne studiamo il significato” spiegano, per valorizzare “i contenuti delle lezioni” e capire meglio come applicarle “nella vita reale. Abbiamo ascoltato le nostre esperienze e quelle degli studenti”. Fratel Minh Thuần definisce “edificante e meraviglioso” lo spirito dei giovani missionari del nord. “Voglio che i giovani - aggiunge - mantengano sempre il loro entusiasmo nella vita da dedicare alla Chiesa e alla società”. 

Ad oggi il gruppo missionario giovanile dei Redentoristi comprende studenti e lavoratori cattolici, insieme a giovani delle comunità migranti. Fra questi vi sono anche ragazzi e ragazze che avevano perduto il senso della vita, abbandonati o sfiduciati, e che nel rinnovato incontro con la fede hanno ritrovato una ragione alla loro esistenza in una società sempre più laicista e secolarizzata. Uno degli obiettivi dei Redentoristi è proprio quello di coinvolgere un numero crescente di giovani, che sono invitati con regolarità a partecipare ad attività pastorali delle parrocchie, delle piccole comunità di base e dei movimenti locali, in un contesto storico di crescente difficoltà. 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Sull’esempio dei Redentoristi, laici vietnamiti promuovono l’evangelizzazione
15/06/2012
Hanoi, laici e padri redentoristi per un ‘vero servizio missionario’
01/03/2018 11:58
Migliaia di tribali J’Rai festeggiano i 50 anni dei redentoristi sugli Altopiani
02/07/2019 13:55
Santa Sede e Vietnam discutono ad Hanoi l’apertura di relazioni diplomatiche
27/02/2012
Prete in coma perché picchiato dalla polizia. Proteste dei cattolici in tutto il Vietnam
28/07/2009


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”