09/07/2008, 00.00
INDONESIA
Invia ad un amico

Sopravvissuta allo tsunami, la barriera corallina in pericolo per l'inquinamento

Una delle aree marine più suggestive della costa indonesiana rischia di scomparire per le indiscriminate attività di pesca dell’uomo e il progressivo inquinamento delle acque. Ambientalista chiede “più collaborazione fra gli enti” e una migliore politica di “tutela ambientale”.

Jakarta (AsiaNews/Agenzie) – Uscita indenne dal passaggio dello tsunami nel dicembre del 2004, la barriera corallina antistante le acque che lambiscono la costa di Aceh deve affrontare un pericolo ancora più grave: l’inquinamento. Le attività dell’uomo, che variano dalla pesca indiscriminata alla produzione di rifiuti nocivi, mette a repentaglio una delle riserve naturali più suggestive del Paese.

La denuncia arriva da un gruppo di scienziati e ambientalisti che hanno analizzato lo stato di salute della barriera corallina dopo il passaggio dell’onda anomala: nei mesi successivi non si evidenziavano danni diretti causati dallo tsunami, mentre è emerso un progressivo degrado causato da decenni di pesca selvaggia – con reti illegali o esplosivi – e dall’inquinamento delle acque dell’oceano.

Yudi Herdiana, del movimento ambientalista indonesiano Wildlife Conservation Society, punta il dito contro “le attività umane” dirette responsabili del degrado del reef: “I danni causati dall’onda anomala sono quasi impercettibili – afferma l’attivista – mentre è evidente la mano dell’uomo nelle aree più degradate, a causa soprattutto della pesca con l’uso di dinamite” o l’uso di reti “posizionate nei pressi della barriera corallina”, oltre a un consistente flusso di “rifiuti inquinanti provenienti dalla capitale provinciale, Banda Aceh”.

Per salvaguardare la zona sono stati attivati due diversi programmi promossi rispettivamente dal governo provinciale e da Jakarta, ma egli auspica “maggiore collaborazione fra gli enti”, la “creazione di riserve marine” e il miglioramento di “politiche volte alla tutela dell’ambiente”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Allarme del Wwf: il “Triangolo del corallo” rischia di sparire
13/05/2009
Colombo vieta le reti a strascico: ‘Una vittoria dei piccoli pescatori’
28/01/2019 11:04
Allarme Wwf: foreste a rischio nella regione del Mekong
04/05/2013
Emergenza roghi, Kuala Lumpur contro Jakarta: servono misure concrete
05/10/2015
Emergenza roghi: Singapore chiude le scuole, distribuisce mascherine e accusa Jakarta
25/09/2015


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”