16/06/2022, 11.25
LANTERNE ROSSE
Invia ad un amico

Zhengzhou: app tracciamento Covid usata per soffocare proteste contro truffa bancaria

di John Ai

Con la politica “zero-Covid”, senza codice sanitario è impossibile viaggiare o accedere a luoghi pubblici. Correntisti di quattro banche dell’Henan hanno presentato reclami dopo aver scoperto di non poter prelevare il proprio denaro. In molti sono in quarantena dopo che il loro codice Qr è diventato rosso. I test antigenici dimostrano però la loro negatività al virus.

Roma (AsiaNews) – Da maggio centinaia di correntisti sono scesi in piazza a Zhengzhou (Henan), chiedendo alle autorità di garantire il ritiro di risparmi per miliardi di yuan da quattro banche sotto indagine per truffe finanziarie. I manifestanti davanti alla locale Autorità di regolamentazione bancaria sono stati presto dispersi dalla polizia.

Ma la repressione non è finita qui: dopo aver presentato le loro rimostranze, le vittime e i loro familiari hanno scoperto che il loro "codice Qr sanitario" per il tracciamento del Covid-19 è diventato rosso. Questo significa obbligo di quarantena, con il divieto di accesso ai servizi di trasporto, agli hotel e ad altri luoghi pubblici.

Ad aprile, le quattro banche incriminate hanno bloccato i loro servizi online senza preavviso e ai clienti è stato negato l'accesso ai loro conti. I media ufficiali affermano che i quattro istituti, controllati dalla Henan Xincaifu Group Investment Holding Co., sono coinvolti in operazioni illegali di raccolta fondi attraverso piattaforme online. L'indagine è ancora in corso e non è chiaro se i fondi siano scomparsi.

Secondo resoconti di stampa, nei giorni scorsi centinaia di correntisti si sono recati a Zhengzhou per presentare una petizione alle autorità locali e  ritirare i loro risparmi dalle banche. Al momento di scendere dal treno e dall'aereo hanno scoperto sull’apposita app dello smartphone che il loro codice sanitario era diventato rosso, mentre quello degli altri passeggeri era rimasto verde.

La polizia locale ha vietato alle vittime di recarsi presso le banche e le autorità di regolamentazione. Con il codice sanitario rosso non hanno potuto prendere i mezzi pubblici o soggiornare in hotel. I media cinesi riportano che ai dimostranti è stato chiesto di rimanere in quarantena in ospedale per 14 giorni, di soggiornare nell'hotel designato dalle autorità o di lasciare subito Zhengzhou scortati da agenti di polizia.

I correntisti interessati affermano che alcuni si sono sottoposti a ripetuti test con tampone. Nonostante siano risultati negativi, i loro codici sono rimasti rossi. Le autorità di Zhengzhou si sono rifiutate di rivelare quale dipartimento del governo abbia imposto il codice sanitario rosso ai manifestanti, mentre hanno permesso loro di prendere il treno per tornare nella loro città natale – in violazione della rigida politica zero-Covid.

Sul web sono circolate critiche alle autorità per aver utilizzato il sistema di tracciamento Covid allo scopo di limitare la libertà di mobilità dei cittadini e mantenere la cosiddetta stabilità sociale. Attivisti per i diritti umani hanno denunciato che il governo ricorre al codice sanitario come strumento di sorveglianza. Lo scorso novembre l'attivista Xie Yang aveva pianificato di visitare la madre della blogger Zhang Zhan senza tener conto degli avvertimenti della polizia, ma il suo codice sanitario è diventato rosso all'aeroporto. Zhang Zhan è detenuta da tempo per aver fatto luce sulla pandemia a Wuhan. È la prima volta che i media cinesi, tra cui il nazionalista Global Times, denunciano lo sfruttamento delle misure sanitarie da parte delle autorità a fini di controllo sociale.

L'incidente mette in evidenza i rischi delle istituzioni finanziarie cinesi, che attirano fondi grazie a partnership con innovative piattaforme web. Nel 2018 il crollo massiccio di questi strumenti finanziari online aveva dato vita a una serie di proteste in tutto il Paese, finite con la repressione da parte della polizia. Anche l'insolvenza del gigante immobiliare China Evergrande Group ha scatenato un conflitto tra investitori e Forze dell’ordine dopo lo scoppio della crisi.

 

“LANTERNE ROSSE" È LA NEWSLETTER DI ASIANEWS DEDICATA ALLA CINA
VUOI RICEVERLA OGNI GIOVEDI’ SULLA TUA MAIL? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER A QUESTO LINK 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
La Cina vuole arruolare più laureati per guerra hi-tech con Taiwan
11/08/2022 11:37
Comitato Onu per i diritti umani: Hong Kong deve abolire la legge sulla sicurezza
28/07/2022 11:20
In Cina è crisi immobiliare e dei mutui
21/07/2022 10:57
Hong Kong, missionario Pime in sciopero della fame chiede libertà per i detenuti politici
14/07/2022 11:48
Cinese arrestato in Zambia per sfruttamento di minori e produzione di video razzisti
23/06/2022 11:44


Iscriviti alle newsletter

Iscriviti alle newsletter di Asia News o modifica le tue preferenze

ISCRIVITI ORA
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”