Rubrica Porta d'Oriente

Porta d'Oriente
di Dario Salvi

L’attenzione della comunità internazionale su Rafah, dove Israele è pronta all’offensiva di terra. Egitto. Studioso giordano Amer Al Sabaileh: dalla causa palestinese si è passati al jihad globale. L’inconsistenza di Hamas a livello politico e i movimenti sciiti diretti dall’Iran. Oltre gli “Accordi di Abramo”, i sauditi come mediatori. 

| 20/02/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

L’operazione di terra a sud rischia di trascinare il Cairo nel conflitto. A rischio gli Accordi di Camp David. Dopo 130 giorni di conflitto e un numero fra morti e feriti che ha superato i 100mila, lo spettro di una nuova Nakba. Custodia di Terra Santa: l’operazione di terra “dramma finale” per la Striscia. P. Romanelli: Rafah “unico contatto” con l’estero, Gaza è “una gabbia”. 

| 13/02/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

La situazione resta ancora critica e Antiochia una “città spettrale”. Il contributo della Caritas nel garantire cibo, alloggio, sostegno psicologico, istruzione e scolarizzazione. Mons. Bizzeti: “Ci vorranno almeno 10 anni per capire se la regione riuscirà a risollevarsi, ma sono ottimista”.

| 06/02/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

L’attacco alla Torre 22 e le vittime statunitensi fra l’esercito riportano il Paese al centro delle vicende regionali. Una fonte libanese di AsiaNews parla di “superamento di una linea rossa”. Sacerdote giordano: una situazione “complicata”, ma l’unità fra popolo e leadership è un fattore di stabilità. La pace in Terra Santa e uno Stato palestinese unica via per spegnere i focolai di conflitto. 

| 30/01/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Israele conta 21 soldati uccisi in un giorno e apre a due mesi di tregua nei combattimenti. La partita aperta per il ritorno degli ostaggi. Fra gli israeliani cresce la voglia di accordo coi palestinesi, il 51,3% sostiene il loro ritorno in cambio di uno Stato palestinese de-militarizzato. Yesh Din certifica l’impunità dei coloni: il 94% di denunce palestinesi per violenze, archiviate con un nulla di fatto. 

| 23/01/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Fady Noun

Senza presidente da 14 mesi, il Paese dei cedri è sotto l’effetto di un processo socio-politico di implosione. Secondo uno studio (allarmante), i rifugiati siriani entrati nel 2012 potrebbero, entro 15 anni, rappresentare la metà della popolazione. E alle porta sud si è aperto il fronte fra Hezbollah, uno Stato nello Stato, e Israele. 

| 16/01/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Nel conflitto nella Striscia in gioco anche il futuro politico - e personale - del premier Netanyahu. Per questo da Washington temono un allargamento con Libano (e Iran). Per l’esperta impegnata in Israele nel dialogo tra ebrei e cristiani la realtà nel Paese è “complessa” e a fronte di una mobilitazione iniziale ora emergono le spaccature. Prioritario il ritorno degli ostaggi e parlare di pace “anche in giorni bui”. 

 

| 09/01/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Per l'Iran il 2024 sarà l'anno della scelta degli 88 membri di uno dei più importanti organismi della Repubblica islamica, in programma il 1 marzo. A loro spetterà la nomina della guida suprema, in caso di morte (o rinuncia) dell’84enne Ali Khamenei. Il possibile ritorno sulla scena dell’ex presidente Rouhani e la sfida con Raisi. L’ascesa di Mojtaba Khamenei, figlio dell’ayatollah e da tempo attivo da dietro le quinte. 

| 02/01/2024
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Ad AsiaNews il patriarca latino ripercorre i drammatici eventi dell’ultimo periodo, la guerra, l’uccisione delle due donne cristiane. Una morte “evitabile”, impossibile scambiarle per miliziani di Hamas. Il conflitto causa dolore che divide, ognuno “chiuso nel proprio”. Il silenzio di Gerusalemme e Betlemme, la mancata visita a Gaza. Ricominciare dalle persone, “per ricostruire”. 

| 19/12/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

In questa intervista ad AsiaNews Avi Dabush, direttore esecutivo di Rabbis for Human Rights, ripercorre le ore drammatiche dell’assalto dei terroristi al kibbutz di Nirim. Nonostante la paura e le violenze, egli considera primaria la liberazione degli ostaggi e ha avviato nuovi programmi di aiuto in Cisgiordania. "È il momento di lavorare per i diritti e la giustizia". A Gaza colpita anche la parrocchia della Sacra Famiglia: distrutto un serbatoio di acqua e pannelli solari. 

| 12/12/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Il domenicano francese è responsabile dei lavori di restauro alla chiesa di Nostra Signora dell’Ora, uno dei monumenti simbolo della ex roccaforte dello Stato islamico. Una ricostruzione che non riguarda solo gli edifici, ma coinvolge anche il tessuto sociale e le relazioni con i musulmani. Un messaggio per la Terra Santa che soffre per il conflitto fra Israele e Hamas. 

| 28/11/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Mons. Imad Khoshaba Gargees ha ricevuto l’ordinazione episcopale ai primi di novembre dal patriarca caldeo. Nella missione intende guardare ai “bisogni e aspettative” di una comunità da tempo senza una guida, fondando l’operato su “amore e umiltà”. L’attesa per la data in cui potrà fare il suo ingresso nel Paese e nella diocesi. Le “molteplici sfide” cui dovrà dare una risposta. 

| 21/11/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Mons. Martinelli sul'appuntamento che tra due settimane a Dubai vedrà anche la presenza di papa Francesco. Ecologia e clima diventano oggi “elemento di catechesi”, soprattutto in terra d’Arabia. Ad Abu Dhabi già stilato un documento dei leader religiosi. Le fedi possono “convergere sui temi ecologici”, trovando “terreno fertile di incontro, confronto, dialogo e conoscenza” che abbraccia anche “il patrimonio spirituale e dottrinale”.

| 14/11/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Come ai tempi dell’Isis, il conflitto rischia di infiammare le piazze di nazioni a maggioranza musulmana. Con l’eccezione della Thailandia, i Paesi della regione vicini ai palestinesi e a Gaza; migliaia di persone in piazza al grido “Allah Akhbar”. La guerra nella Striscia combattuta su Tik Tok a colpi di fake news e profili contraffatti. 

| 07/11/2023
| PORTA D’ORIENTE

Alle vittime civili del conflitto nella Striscia si sommano i timori per le economie regionali. Si guarda ai prezzi del petrolio e a ripercussioni nel settore energetico. Previsto un brusco calo del Pil per l’intera area Mena. Banca mondiale: i riflessi sull’occupazione in un’area in cui 300 milioni di giovani bussano alla porta del mercato del lavoro entro il 2050. 

 

| 31/10/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Il vicario patriarcale per Israele racconta lo sgomento per l’attacco al cuore del Paese. Una strage che ha colpito innocenti, donne e bambini, giovani che volevano divertirsi. Una violenza che trae origine dalla negazione dei diritti del popolo palestinese, a vincere sono “i rispettivi estremismi”. Chiesa di Terra Santa non ”potere politico” ma “voce di pace” che resta “il traguardo necessario”. 

| 10/10/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Le forze di sicurezza  in 18 province hanno arrestato 90 persone sospettate di legami col Pkk, responsabile dell’attentato del primo ottobre ad Ankara. I miliziani parlano di atto dimostrativo, ma la durissima risposta turca rischia di generare una ulteriore escalation che investe anche Damasco e Baghdad. Nella prima metà del 2023 si sono registrati oltre 665 raid aerei turchi in Siria e Iraq. 

| 03/10/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Nel Paese si è aperto un dibattito fra favorevoli e scettici nell’uso della tecnologia, in particolare per la “velocizzazione” nelle pubblicazioni delle sentenze in materia religiosa. Oltre la dicotomia tra tradizione e modernità, lo stesso Khamenei chiede ai religiosi di esplorare e sostenere questo processo. Gli investimenti del governo iraniano nel settore. 

| 26/09/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Il porporato ripercorre le ultime drammatiche settimane dal ritiro del decreto presidenziale dietro pressioni di sedicenti leader (al soldo di Teheran). Sul futuro della comunità una minaccia “più subdola”, ma con la stessa logica dell’Isis: cacciare i cristiani. L'amarezza per l'incontro col papa (al termine di un'udienza generale) di Rayan il Caldeo, che in Iraq adesso sta dicendo che Sako non è più il patriarca. Costretto a rinunciare alla presenza all'incontro dei vescovi del Mediterraneo a Marsiglia per le denunce nei tribunali, parte di questa campagna contro di lui.

| 19/09/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

La Repubblica islamica ribolle alla viglia del primo anniversario dall’uccisione della 22enne curda per mano della polizia della morale. Nel fine settimana le autorità nel sud-ovest del Paese hanno incarcerato sei persone con l’accusa di “organizzare” rivolte per ricordare. Nel mirino anche uno zio della giovane vittima. Gli ultimi episodi di una lunga scia di terrore e repressione che ha già fatto oltre 500 morti. Anche se oggi in Iran la crisi economica oscura i diritti. 

| 12/09/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

A Sweida centinaia di esponenti della minoranza manifestano contro crisi economica, corruzione, traffico di droga e blocco dei sussidi. In piazza anche le donne. Sono le più imponenti dimostrazioni dalla “Primavera araba” del 2011, ma manca una leadership per garantire una prospettiva. Il presidente abolisce i tribunali militari di guerra, teatro di abusi e violazioni. 

| 05/09/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

L’accademico approfondisce la crisi fra il cardinale e il presidente della Repubblica in seguito al ritiro del decreto patriarcale. Il porporato rivendica la lotta per “libertà e indipendenza”. Le radici dell’attuale crisi nella fase della lotta contro l’Isis, quando si sviluppano le milizie armate (anche cristiane). Le critiche di “politicizzazione” prive di fondamento, difende la patria e i cittadini. 

| 22/08/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Fady Noun

L’Arabia Saudita ha invitato i concittadini a lasciare “il prima possibile” il Paese dei cedri, seguita da altre nazioni del Golfo. Gli scontri fra fazioni palestinesi ad Aïn el-Héloué hanno risvegliato la diffidenza del mondo arabo. Timori di una escalation delle violenze. I focolai di crisi specchio di un “raffreddamento” nel dialogo fra regno wahhabita e Repubblica islamica. 

| 08/08/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Per i giovani turchi è una occasione per “costruire una Chiesa locale” incontrando cristiani di altre diocesi o vicariati. Nella delegazione del Golfo presente anche un giovane dello Yemen. I libanesi ricorderanno con l’adorazione e la preghiera la drammatica esplosione del 4 agosto 2020, nel terzo anniversario. Ausiliare di Baghdad: la speranza di un incontro in Medio oriente. 

| 01/08/2023
| PORTA D’ORIENTE

Il patriarca della Chiesa caldea Raphael Louis Sako ha rilasciato da Erbil le prime dichiarazioni dopo il suo trasferimento forzato da Baghdad. Le sue parole descrivono la situazione in cui verte il Paese: le troppe divisioni politiche stanno portando lo Stato iracheno alla propria fine. Secondo gli esperti le milizie sono il frutto di ripetute esclusioni di diversi gruppi etnici e religiosi, operate di volta in volta dai vari leader al potere.

| 25/07/2023
| PORTA D'ORIENTE

A quasi tre anni dagli Accordi di Abramo un passo per rendere più stretti i legami con Rabat, il più tiepido dei nuovi alleati. Intanto il governo Netanyahu conferma: al lavoro per un corridoio merci terrestre con Dubai che attraverserà l’Arabia Saudita.

| 18/07/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Un rapporto di ong internazionali mostra le criticità di quanti lasciano la Repubblica islamica, soprattutto convertiti, per sfuggire alle persecuzioni. Abusi dei datori di lavoro, prezzi elevati negli affitti, mancata istruzione dei figli fra le criticità. Il grave rallentamento nel sistema di ricollocamento in Paesi terzi (Stati Uniti, Canada, Australia). 

| 11/07/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Non si ferma l'operazione militare di Israele nel nord della Cisgiordania: almeno 10 palestinesi uccisi, un centinaio i feriti, 3mila persone in fuga. Ad AsiaNews il fondatore dell'Israel Palestine Creative Regional Initiative denuncia il "vicolo cieco" in cui è lasciato il conflitto e attacca l’espansionismo del governo Netanyahu, ostaggio degli estremisti. Nel mirino anche l'Anp “anziana e corrotta”, la leadership Usa che non spinge al cambiamento e il vuoto “spettacolo” cinese. 

| 04/07/2023
| ISRAELE-PALESTINA
di Dario Salvi

La capitale saudita, che ha incassato il sostegno dell’Eliseo, in lizza con Roma e Busan per ospitare la rassegna espositiva. Un progetto ambizioso, in linea e completamento del piano di riforme economiche e sociali del principe ereditario. Gli obiettivi in tema di ecologia e ambiente, gli investimenti miliardari, il mancato riferimento all’uomo e alle sue libertà. 

| 27/06/2023
| PORTA D’ORIENTE
di Dario Salvi

Dietro il traffico di decine di bambini e ragazzini la setta Süleymancılar che, secondo alcune denunce, avrebbe beneficiato delle coperture di governo e Akp. Almeno sei giovani dalle aree remote della foresta sono finiti a Manaus, poi trasportati oltreoceano nelle sedi turche dell’associazione. Gli abusi di minori cresciuti del 700% sotto il “sultano” Erdogan.

| 20/06/2023
| PORTA D’ORIENTE
In evidenza
 
di Santosh Digal
Eletto oggi a Bangkok dai capi delle Conferenze episcopali del continente, l'arcivescovo di Goa subentrerà a gennaio al card. Bo, arcivescovo di Yangon, che guidava la Fabc dal 2018. Sarà il terzo indiano chiamato a guidare l'organismo ...
| 22/02/2024
| ASIA
 
di Dario SalvI
L'italiano Marco Rodari, noto come “claun il Pimpa”, racconta il legame con gli artisti della Striscia, un movimento che lui stesso ha contribuito a far nascere. Regalare un sorriso a un bambino può segnare la differenza fra ...
| 21/02/2024
| GAZA-ITALIA
 
di Mathias Hariyadi
In attesa dei risultati ufficiali che richiederanno giorni, le proiezioni danno l’ex generale poco sotto il 60% dei consensi. Le parole ai suoi sostenitori: “Un governo per tutti gli indonesiani che vogliono l'armonia tra i loro leade...
| 14/02/2024
| INDONESIA
 
di Gianni Criveller 柯毅霖
Le tre recenti nomine dei vescovi indicano la volontà di non rompere. Ma l’Accordo con il Vaticano non viene mai nemmeno menzionato dalla Repubblica popolare cinese. Mentre è appena entrato in vigore un “piano quinquennale” ...
| 12/02/2024
| CINA-VATICANO
 
Fondato dai missionari del Pime è meta di pellegrinaggi per centinaia di migliaia di fedeli. Il vescovo mons. Raja Rao: “Maria qui è benedetta anche da chi non è cristiano”. Il superiore generale del Pime p. Brambillasca: ...
| 11/02/2024
| ECCLESIA IN ASIA
 
Pur essendo in carcere ed escluso dal voto l'ex premier populista ha dominato la scena nella campagna elettorale verso l'appuntamento dell'8 febbraio. La "preoccupazione" dell'Alto Commissariato Onu per i diritti umani per "minacce, arresti ...
| 06/02/2024
| PAKISTAN
 
Il 26enne thailandese Natthaporn Onkeaw era tra i thailandesi rapiti il 7 ottobre. Durante la detenzione aveva fatto voto di diventare monaco buddhista se fosse riuscito ad uscirne vivo. Nel Paese essere ordinati monaci - anche temporaneamente - è ...
| 05/02/2024
| THAILANDIA
 
Il messaggio di Francesco per la Giornata missionaria mondiale 2024 che si celebrerà il 20 ottobre e avrà per tema la frase evangelica "Andate e invitate al banchetto tutti". "Mentre il mondo propone consumismo, benessere egoistico, individualismo, ...
| 02/02/2024
| VATICANO
“L’Asia: ecco il nostro comune compito per il terzo millennio!” - Giovanni Paolo II, da “Alzatevi, andiamo”