19 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche

Barack Obama per "un nuovo inizio" con l'Islam


05/06/2009
P. Samir: Obama sull’Islam piace, ma c’è qualche bugia e silenzio
Un’analisi del discorso del presidente Usa da parte di un esperto dell’islam e del mondo arabo. In generale vi è molta onestà e dei giusti mea culpa. Ma vi è pure troppa retorica sui contributi dell’islam; un falso storico sul califfato di Cordoba e sulla nascita di Israele; ambiguità sugli insediamenti israeliani nei Territori occupati; libertà religiosa è più che tolleranza; dimenticanze sui diritti quotidiani delle donne. Il papa in Medio Oriente ha detto di più.

05/06/2009
Studioso islamico: bene Obama, ma aspettiamo i fatti
Il professore Asghar Ali Engineer, musulmano indiano, commenta ad AsiaNews il discorso del presidente americano all’università del Cairo. “Segna un felice cambiamento rispetto al passato”. Le parole di Obama sono importanti per la situazione mediorientale, ma non influiranno sulle vicende tra India e Pakistan.

05/06/2009
Generalmente positive, ma caute, le reazioni del mondo islamico a Obama
In molti sottolineano l’atteggiamento “nuovo” nei confronti dell’islam e di problemi come il diritto dei palestinesi ad uno Stato, ma da più parti si chiede che alle parole il presidente americano faccia seguire iniziative concrete.

05/06/2009
Missionario del PIME: “Cosa scopro di bello nell’Islam”
Un sacerdote fra i musulmani del Bangladesh racconta il suo dialogo della vita con l'Islam. E possibile imparare l'uno dall'altro, senza sminuire la propria identità.

04/06/2009
Barack Obama per “un nuovo inizio” nel rapporto con l’Islam
Applausi al discorso del presidente Usa che domanda la fine del “ciclo di sospetti e discordie” per aprire un nuovo capitolo di collaborazione. Affrontati con schiettezza i temi scottanti: l’estremismo violento; la convivenza fra Israele e Palestina; la guerra in Afghanistan e Iraq; l’escalation nucleare dell’Iran; i diritti delle donne; la democrazia; la libertà religiosa.

03/06/2009
Obama cerca amici in Medio Oriente, ma deve bloccare le colonie israeliane
Il viaggio del presidente Usa in Arabia saudita ed Egitto, cerca di rinverdire le amicizie degli Stati Uniti con il mondo arabo e islamico. Ma per questo Obama deve bloccare le colonie israeliane, divenute ormai un pericolo per la sicurezza in America e Medio oriente. Il governo Netanyahu ai ferri corti con Washington.

02/06/2009
Israele si prepara alla guerra con l’Iran, mentre Obama giunge in Medio oriente
Esercitazioni di guerra e di emergenza per tutta la popolazione e tutte le scuole. Ci si esercita a attacchi missilistici da nord e da sud. L’aviazione israeliana ha fatto esercizi per bloccare bombe e missili da Siria e Iran. Obama sembra essere divenuto “impaziente” con l’Iran.



In evidenza

CINA-VATICANO
Le lacrime dei vescovi cinesi. Un ritratto di mons. Zhuang, vescovo di Shantou

Padre Pietro

Un sacerdote della Chiesa ufficiale, ricorda il vescovo 88enne che il Vaticano vuole sostituire con un vescovo illecito, gradito al regime. Mons. Zhuang Jianjian è diventato vescovo sotterraneo per volere del Vaticano nel 2006. Il card. Zen e mons. Zhuang, immagine della Chiesa fedele, “che fa provare un’immensa tristezza e un senso di impotenza”. Le speranze del card. Parolin di consolare “le sofferenze passate e presenti dei cattolici cinesi”.


CINA-VATICANO-HONG KONG
Il card. Zen sui vescovi di Shantou e Mindong

Card. Joseph Zen

Il vescovo emerito di Hong Kong conferma le informazioni pubblicate nei giorni scorsi da AsiaNews e rivela particolari del suo colloquio con papa Francesco su questi argomenti: “Non creare un altro caso Mindszenty”, il primate d’Ungheria che il Vaticano obbligò a lasciare il Paese, nominando un successore a Budapest, a piacimento del governo comunista del tempo.


AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
 

ABBONATEVI

News feed

Canale RSScanale RSS 

 









 

2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®