28/10/2008, 00.00
YEMEN
Invia ad un amico

Arrivato a 184 morti il bilancio delle alluvioni nello Yemen

Ancora un centinaio i dispersi. Migliaia di case distrutte nella regione orientale del Paese colpita venerdì da piogge violentissime. In moto la macchina dei soccorsi. Aiuti annunciati da Paesi della regione e organizzazioni internazionali.
Sana'a (AsiaNews/agenzie) – Continua a salire il bilancio dell’alluvione che ha colpito la regione orientale dello Yemen. Al momento di parla di 184 morti e ancora 100 dispersi.
 
All’origine della tragedia, una serie di piogge di forza del tutto inusuale che da venerdì hanno colpito le zone intorno a Hadramout e al-Maharah e che hanno provocato devastanti alluvioni. Vittime a parte, si parla di 17mila case distrutte e solo negli ultimi tre giorni 10mila persone hanno dovuto abbandonare la zona. A Tarim duemila famiglie sono alloggiate nelle scuole, stessa sistemazione per 1500 famiglie di al-Qatan.
 
Tonnellate di cibo, medicine e coperte sono state trasportate a Wadi Hadramout da cinque aeroplani ed altri carichi di soccorsi di primo intervento sono previsti.
 
Il governo ha dichiarato l’area “disastrata”. Il presidente Saleh ha costituito un comitato per l’emergenza. Il Ministero per la salute ha reso noto di aver già inviato 144 carichi di medicinali, oltre ai medicamenti di emergenza e di aver creato un ufficio per inviare ai singoli governatorati i soccorsi necessari richiesti. Una speciale campagna di disinfestazione contro le zanzare sarà condotta nelle aree colpite, nell’ambito della campagna contro la malaria.
  
Il presidente ha stabilito un primo stanziamento di 20 miliardi di rial (circa 78 milioni di euro).
Aiuti sono stati annunciati dai Paesi della regione ed anche da agenzie internazionali. Gli Emirati arabi hanno annunciato soccorsi, la Tadhamon Islamic Bank ha stanziato 150 milioni di rial (quasi 600mila euro), l’Organizzazione della conferenza islamica ha promesso 250mila dollari e il presidente dell’Arab Gulf Program (AGFUND), principe Talal Bin Abdul Aziz ha annunciato uno stanziamento di 562mila riyal sauditi (circa due milioni di dollari).
 
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012
Quindici morti per un terremoto di magnitudo 6.3 nella provincia di Pampanga
23/04/2019 09:06
Papa: "Aiuti rapidi e generosi per le vittime del tifone Milenyo"
06/10/2006
Corea: gestiti dalla Croce Rossa, partono gli aiuti per il Nord
31/08/2006
Corea, le inondazioni al Nord potrebbero aver ucciso 900 persone
28/08/2006