14/11/2008, 00.00
ASIA
Invia ad un amico

Borse asiatiche in ripresa, mentre prende il via il G20

In segno positivo tutte le piazza, con l’esclusione dela sola Mumbay. Attesa per l’incontro che prende il via oggi a Washington.
Hong Kong (AsiaNews) – Borse asiatiche in ripresa, oggi, mentre a Washington si prepara la due giorni del G20, che dovrebbe vedere i Paesi emergenti giocare un ruolo di maggior peso sulle scelte economiche mondiali. Alla vigilia, intanto, il Giappone ha confermato di essere pronto ad poffrire un prestito di 100 miliardi di dollari al Fondo monetario internazionale.
 
La Cina dovrebbe confermare la sua scelta per un gigantesco piano interno di investimenti all’interno, mentre il Gruppo di Rio, che comprende Brasile, Argentina e Messico, chiederà di non ridurre drasticamente gli investimenti nei Paesi in via di sviluppo.
 
Sulla scia di Wall Street che ieri ha chiuso con un segno positivo del 6,67%, Tokyo ha chiuso in crescita del 2,72%. Ugualmente positive, a metà seduta, le altre piazze, da Hong Kong (3,02%) a Singapore (1,52%), da Shanghai (1,40%) a Taipei (0,34%), da Jakarta (1,01%) a Bangkok (1,60%).
 
Il segno negativo è presente presente solo a Mumbay (-1%) con Seoul che segna uno stabile -0,02%.
 
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Cina e Ue iniziano a trattare, per disegnare il futuro economico mondiale
29/10/2011
Borse asiatiche in ripresa, ma non tutte
28/10/2008
Scendono i mercati asiatici, trascinati dai tagli sugli impieghi bancari
18/11/2008
Siria, bond e squilibri economici: parte il G20 di San Pietroburgo
05/09/2013
Crescono le borse asiatiche dopo l’incontro del G20
03/04/2009