17/12/2013, 00.00
GIAPPONE - FILIPPINE
Invia ad un amico

Chiesa giapponese ai fedeli: Donate il più possibile per aiutare le Filippine

In una lettera inviata alla comunità filippina residente in Giappone e alle parrocchie del Paese, il presidente della Commissione episcopale per i migranti e i rifugiati ricorda il "grande aiuto" fornito da Manila dopo il disastro del 2011 ed esprime la volontà di "fare lo stesso". Tutte le donazioni saranno girate alla Caritas nipponica, che penserà a smistarle nelle aree colpite dal tifone Yolanda.

Tokyo (AsiaNews) - La Chiesa e il popolo giapponese "non hanno dimenticato il grande aiuto che i filippini hanno fornito dopo il disastro dell'11 marzo 2011. E sono vicini con tutto il cuore oggi a quel popolo, che soffre per un nuovo dramma causato da un tifone. Per questo, le donazioni dei cattolici di questo periodo andranno tutte in opere di ricostruzione nelle Filippine". Lo scrive mons. Michele Goro Matsuura, vescovo ausiliare di Osaka e presidente della Commissione episcopale per i migranti e i rifugiati, in una lettera inviata alla comunità filippina residente in Giappone e alle parrocchie del Paese.

Nella prima parte del testo, indirizzata ai filippini, il presule scrive: "Con enorme dolore abbiamo appreso del tifone Yolanda e delle devastazioni che ha causato. Molti di voi hanno parenti e amici nelle aree colpite e sono sicuro che siete in ansia per la difficoltà di ottenere informazioni da quelle zone. Preghiamo per chi è morto e per chi sta ancora soffrendo per il tifone. Noi giapponesi ricordiamo l'enorme aiuto arrivato dalle Filippine dopo il grande terremoto del 2011: ora vogliamo mostrare la stessa solidarietà".

Oltre a pregare affinché i lavori di ricostruzione e la cura dei feriti procedano senza intoppi, mons. Goro invita i fedeli alla solidarietà. Nella seconda parte del testo, indirizzata alle parrocchie, scrive: "Cari fratelli, le molte attività di aiuto e sostegno alle Filippine sono già in corso in diverse zone. Come Chiesa giapponese abbiamo deciso che tutte le donazioni ricevute andranno alla Caritas nazionale, che le manderà poi nel Paese colpito. Sappiamo che molte comunità filippine in Giappone sono poi impegnate in attività indipendenti, come concerti e mercatini per raccogliere fondi: vogliamo sostenerli in queste opere nel modo più efficace. Quindi il vostro aiuto sarà molto apprezzato".  

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Chiesa filippina: Massima trasparenza nella gestione dei fondi post-Yolanda
25/03/2014
Il supertifone Haiyan colpisce le Filippine, milioni di persone in massima allerta
08/11/2013
Vescovo di Manila: Con la visita del Papa, raddoppiamo gli sforzi per i sopravvissuti al tifone
28/05/2014
Arcivescovo di Yangon a Manila: Dopo Haiyan, si scateni l'uragano della compassione
03/12/2013
Il PIME per le vittime del tifone Haiyan: aperta una speciale raccolta fondi
12/11/2013