20 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  •    - Mongolia
  •    - Russia
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 27/03/2017, 08.15

    RUSSIA

    Decine di manifestazioni anti-corruzione. Arrestato Alexei Navalny



    Le dimostrazioni contro la corruzione di Medvedev e Putin. Un filmato sull’impero edilizio del premier, visto da 11 milioni di persone. Le manifestazioni non autorizzate: arrestati almeno 500 dimostranti. Raduni a Mosca, S. Pietroburgo, Novosibirsk, Krasnoyarsk, Omsk, Yekaterinburg , Vladivostok.

    Mosca (AsiaNews) – Alexei Navalny, leader dell’opposizione, è stato arrestato ieri mentre cercava di raggiungere una manifestazione da lui lanciata contro la corruzione (v. foto). Migliaia di persone si sono radunate per manifestazioni simili in molte città della Russia. Tali dimostrazioni sono illegali, perché tenute senza permessi della polizia. A Mosca le forze dell’ordine hanno arrestato oltre 500 persone.

    Secondo il sito internet di Navalny, erano programmati raduni in più di 99 città, ma la polizia ha dato il permesso solo a una decina.

    Navalny aveva promosso le marce dopo aver pubblicato un dettagliato rapporto che accusa il premier Dimitri Medvedev di possedere un impero edilizio, nascosto dietro una serie di organizzazioni no profit fasulle. Il rapporto, pubblicato su Youtube, è stato visto da almeno 11 milioni di persone. Esso mostra che il premier, stretto alleato del presidente Vladimir Putin, è proprietario di palazzi in tante parti del mondo, di yacht, di tenute vinicole. La portavoce di Medvedev ha bollato le accuse come “attacchi propagandistici”;  il premier ha mantenuto il silenzio.

    A Mosca, la marcia ha radunato almeno 7-8mila persone al grido di “Russia senza Putin!”. Per disperdere la folla, la polizia ha usato sbarre di ferro e spray urticanti, arrestando 500 manifestanti.

    Nonostante le drammatiche scene a Mosca, la tivu di Stato non ha dato alcuna notizia, preferendo trasmettere soap opera e documentari sulla natura.

    In Siberia, a Novosibirsk, vi erano circa 2mila manifestanti con striscioni contro la corruzione. Alcuni esibivano immagini di papere gialle, di gomma, dato che il rapporto rivelava che fra le sue proprietà, Medvedev possiede anche una casa speciale per le oche.

    Nel centro di S. Pietroburgo si sono radunate circa 4mila persone; 1500 a Krasnoyarsk e 1500 ad Omsk. A Yekaterinburg, sugli Urali, si sono radunati un migliaio. Nell’estremo oriente del Paese, a Vladivostok, vi erano circa mille dimostranti; almeno una dozzina sono stati arrestati.

    Navalny, 40 anni, avvocato, da anni una spina nel fianco di Putin, ha dichiarato di voler concorrere alle elezioni presidenziali del 2018 contro Vladimir Putin. Alle elezioni per il sindaco di Mosca egli aveva ottenuto il 27% dei voti. In questi anni egli è stato spesso accusato di frode. Lo scorso febbraio egli è stato condannato a cinque anni per sottrazione illecita di fondi. La sua pena è stata sospesa, ma è probabile che ciò lo escluda dalla corsa presidenziale del prossimo anno.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    28/03/2017 12:17:00 RUSSIA
    Una multa e 15 giorni di prigione per Alexei Navalny. Le critiche di Europa e Usa

    Per Mosca molti giovani sono stati pagati per partecipare alle manifestazioni. Navalny: “Più di mille persone sono state arrestate ieri, ma è impossibile arrestare milioni”. Per Ue e Usa: un “affronto alla democrazia”.



    29/03/2017 09:30:00 RUSSIA
    Mosca, qualcosa di nuovo nelle proteste dei giovani

    Il fatto nuovo non è Alexei Navalny, ma le manifestazioni sostenute dai giovani. Medvedev e il feticcio delle “scarpe da jogging”. Il nazionalismo di Putin perde consensi, anche a causa della crisi economica. La Russia, come il resto del mondo, vede l’impoverirsi della classe media.



    20/04/2017 11:01:00 RUSSIA
    Le feste pasquali di Mosca, fra campane, dolci e formaggi

    La festa del “Dono pasquale” si svolge nella capitale dal 12 al 23 aprile. Essa coinvolge 24 piazze del centro e 19 parchi. Si vendono prodotti tipici delle regioni russe: dolci, miele, formaggi… e campane. Il Patriarca Kirill: “Se avessimo un po' più di tempo, anch'io con il sindaco Sergej Semenovich ci faremmo volentieri un giro sulla giostra".



    13/06/2017 09:12:00 RUSSIA
    Manifestazioni anti corruzione in Russia. Arrestato Alexei Navalny, leader dell’opposizione

    Il primo ministro russo Dmitry Medvedev accusato di aver accumulato una grande fortuna privata. Circa 5mila persone hanno preso parte al corteo di Mosca, 3.500 a San Pietroburgo. Arrestate oltre 800 persone nella capitale.



    04/08/2017 10:50:00 RUSSIA
    Le nuove sanzioni Usa contro Mosca, una guerra anche interna alla Russia

    I cambiamenti economici dovuti alle sanzioni rafforzano le opposizioni. Le sanzioni sono divenuti il tema della campagna di Aleksej Naval’nyj. Il giornale Vedomosti: Nella lotta contro “il nemico esterno” la Russia è riuscita a punire se stessa. Grigorij Javlinskij: Fiasco completo di tutta la politica estera di Putin.





    In evidenza

    HONG KONG - CINA - VATICANO
    Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

    Li Yuan

    P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


    VATICANO - ITALIA - USA
    Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



    Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®