20 Agosto 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est
  •    - Cina
  •    - Corea del Nord
  •    - Corea del Sud
  •    - Giappone
  •    - Hong Kong
  •    - Macao
  •    - Taiwan


  • » 20/02/2015, 00.00

    CINA

    Dopo il Capodanno, Pechino si sveglia ricoperta di neve



    Secondo la tradizione popolare, la neve il primo giorno del Nuovo anno porta "frutti abbondanti" nell'anno che inizia. La partenza dei migranti svuota la capitale e la rende vivibile. La qualità dell'aria, però, supera di nuovo la soglia del pericolo: colpa dell'enorme spettacolo di fuochi d'artificio sparati durante la vigilia.

    Pechino (AsiaNews) - Il primo giorno del Nuovo anno lunare - dedicato alla Capra - Pechino si è svegliata ricoperta di neve. Attesa per l'indomani, 21 febbraio, la nevicata ha iniziato a scendere in maniera leggera sulla capitale cinese dal pomeriggio del 19, ricoprendo la città e dando una mano a combattere l'inquinamento ambientale. L'evento meteorologico è stato accolto con gioia, dato che secondo la tradizione aprire il nuovo anno con la neve significa "frutti abbondanti" nell'anno che verrà.

    Pechino gode inoltre di un'anormale assenza di residenti. Centinaia di migliaia di persone hanno abbandonato la città per tornare nelle zone di origine a celebrare il Capodanno con le famiglie, e le arterie cittadine - di solito intasate fino allo sfinimento - sono vuote in maniera irreale. Regolari i servizi di trasporto pubblico e l'accesso alle strutture pubbliche, anche queste di solito blindate.

    La neve non è riuscita comunque a debellare l'aumento di particolato inquinante nell'aria, schizzato ad altissimi livelli dopo il grande spettacolo di fuochi d'artificio che ha illuminato il cielo del 18 febbraio, vigilia del nuovo anno. Intorno alle 12 del pomeriggio di oggi, il livello di qualità dell'aria toccava i 145 punti: secondo il canone internazionale, superare la soglia dei 140 significa "pericolosità" per chi respira l'aria.

    Le autorità del traffico municipale sono state inoltre costrette a chiudere alcune autostrade di periferia, dove la neve - insieme alla nebbia del mattino e all'inquinamento dei fuochi - ha ridotto la visibilità a meno di 500 metri. Tuttavia, l'assenza di circa il 50% della popolazione ha aiutato la gestione del traffico su strada. 

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    25/02/2013 CINA
    Inquinamento a Pechino, di nuovo valori a livelli record
    I valori di PM2,5 – il particolato inquinante che provoca disturbi respiratori e cancro – toccano cifre 25 volte superiori alla media di normalità dell’Oms. Il governo lascia stare le fabbriche e se la prende con i fuochi d’artificio. Ma ammette che vi sono i "villaggi del cancro".

    04/02/2015 CINA
    La Cina si prepara al Capodanno: 2,5 miliardi di spostamenti interni
    Iniziano oggi i 40 giorni concessi dal governo per andare in ferie e celebrare il Nuovo anno della Capra, che inizia il 19 febbraio prossimo. Il sistema dei trasporti messo a dura prova dall'esercito di migranti interni, che torna a casa per festeggiare in famiglia. Straordinari anche per le forze di sicurezza delle grandi città.

    26/02/2015 CINA
    Cina, terrorizzata dai botti di Capodanno una tigre cade dall'11mo piano di un palazzo
    L'animale, di tipo "manciù" e in via di estinzione, viveva con la sorella sul tetto del palazzo di proprietà di un industriale dello Shandong. L'uomo si difende dicendo di aver "adottato" i due esemplari da uno zoo, che però non aveva alcuna autorizzazione.

    18/02/2015 ASIA
    L'Estremo oriente festeggia l'Anno della Capra fra viaggi, aragoste e polemiche politiche
    In molti Paesi da stanotte si celebra il Capodanno lunare. Dopo settimane di dibattito gli esperti si accordano: inizia l'Anno della Capra. I vescovi di Filippine, Thailandia, Singapore, Indonesia, Corea e Malaysia accordano dispense speciali ai fedeli, che possono evitare il digiuno del Mercoledì delle Ceneri. Pechino invasa dalle aragoste del Maine, Seoul inondata dalla zuppa di manzo. Oltre un miliardo di persone è oggi in viaggio. Cattolici dispensati dal digiuno quaresimale. Il Capo dell'Esecutivo di Hong Kong invita la popolazione a "somigliare di più alle pecore".

    30/01/2006 CINA
    Nuovo anno lunare: i leader cinesi si fanno vedere tra i contadini

    Il gesto visto come promessa di maggiore attenzione per i problemi rurali. I contadini cinesi sono sempre più poveri, hanno difficoltà a mandare i figli a scuola e subiscono le conseguenze dell'inquinamento e della corruzione dei funzionari locali.





    In evidenza

    LIBANO-M. ORIENTE-VATICANO
    Patriarchi cattolici d’Oriente: Il genocidio dei cristiani, un affronto contro tutta l’umanità

    Fady Noun

    Colpite da guerre, emigrazione e insicurezza, le comunità cristiane si sono ridotte ormai a un “piccolo gregge” nell’indifferenza internazionale. Un appello a papa Francesco e alla comunità internazionale. Cattolici e ortodossi condividono gli stessi problemi. La fine dei cristiani in Oriente sarebbe “uno stigma di vergogna per tutto il XXI secolo”.


    COREA
    Vescovi coreani: No alle ‘provocazioni imprudenti’. Fermiamo l’escalation nucleare lavorando per la ‘coesistenza dell’umanità’



    I vescovi coreani hanno diffuso oggi un’Esortazione sulle tensioni crescenti attorno alla penisola coreana. La Corea del Nord, ma anche i “Paesi limitrofi” rischiano di compiere “azioni precipitose, senza freni”, che potrebbero portare alla “morte di innumerevoli persone” e a “piaghe profonde per l’intera l’umanità”. Ridurre le spese militari e potenziare le spese per lo sviluppo umano e culturale. L’appello a usare “la coscienza, l’intelligenza, la solidarietà, la pietà e il mutuo rispetto”. La preghiera nel giorno dell’Assunta, festa dell’indipendenza coreana.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®