26 Settembre 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 18/10/2011, 00.00

    FILIPPINE - ITALIA

    Il Pime sulla morte di p. Fausto Tentorio



    Il dolore per la morte del missionario ucciso; la riconoscenza per gli amici che esprimono solidarietà; la preghiera per i parenti di p. Tentorio, per i missionari e per gli uccisori di p. Fausto. Il comunicato della Direzione generale del Pontificio Istituto Missioni Estere
    Roma (AsiaNews) - Ormai i media in Italia, nelle Filippine e nel mondo hanno diffuso la notizia dell’uccisione del nostro confratello p. Fausto Tentorio ad Arakan nell’isola filippina di Mindanao. Confermiamo i fatti principali, cioè che uno sconosciuto ha sparato varie volte a p. Tentorio, mentre stava per salire sulla sua macchina davanti alla parrocchia. L’assassino è fuggito in una moto guidata da un complice. Fino ad ora non conosciamo né l’autore del delitto, né il motivo preciso dell’uccisione.

    Nessuno dei nostri missionari del Pime è desideroso di fare l’eroe, ma tutti desideriamo essere fedeli alla nostra vocazione missionaria. P. Tentorio stesso ha firmato tempo fa una dichiarazione in cui affermava: “Riconoscente a Dio per il grande dono della vocazione missionaria, sono cosciente che essa comporta la possibilità di trovarmi coinvolto in situazioni di grave rischio per la mia salute ed incolumità personale, a causa di epidemie, rapimenti, assalti e guerre, fino all’eventualità di una morte violenta. Tutto accetto con fiducia dalle mani di Dio, e offro la mia vita per Cristo e la diffusione del suo Regno.” Questo ha dichiarato e questo ha vissuto. Il suo sacrificio giunge a pochi giorni dalla Giornata missionaria mondiale e in concomitanza con l’invito di Benedetto XVI a un nuovo slancio per la nuova evangelizzazione e la missione ad gentes.

    In questo momento di dolore vogliamo esprimere la nostra riconoscenza a tutti coloro che ci hanno testimoniato la loro vicinanza alla comunità del PIME nelle Filippine e a tutto l’Istituto, tramite il nostro Superiore Generale. Da parte nostra preghiamo, e invitiamo tutti a pregare, per il suffragio di p. Fausto Tentorio e per tutti coloro colpiti in modo più forte da questa dolorosa vicenda: la sua famiglia, da cui p. Fausto è stato nutrito nella sua fede e nel suo amore; la Chiesa e i popoli di Mindanao, che p. Tentorio ha servito e amato con dedizione totale; la comunità PIME nelle Filippine, colpita ancora una volta dalla morte violenta di un confratello. Infine vogliamo pregare per la conversione dell’uccisore e eventuali mandanti, perché aprano il cuore al Signore: Egli non vuole che i peccatori periscano, ma che si convertano e abbiano la vita eterna.
    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    12/11/2012 FILIPPINE
    Kidapawan, la mano dell'esercito dietro l'assassinio di p. Fausto Tentorio
    Lo ha rivelato un membro della Bagani Special Force, milizia paramilitare attiva nell'Arakan Valley (North Cotabato, Mindanao). I militari avrebbero ordinato l'uccisione di p. Fausto, morto il 17 ottobre 2011, per presunti legami con i guerriglieri maoisti del New People's Army

    19/10/2011 FILIPPINE
    Sacerdote filippino: P. Tentorio mi ha aiutato a scoprire la mia vocazione
    P. Cornelio, missionario Pime, racconta gli anni vissuti con p. Tentorio fra i tribali di Mindanao. Per il sacerdote, P. Fausto ha ridato speranza ai poveri e alle famiglie, donando tutta la sua vita a Cristo, fino al martirio.

    18/10/2011 FILIPPINE
    I tribali di p. Tentorio pregano e dormono accanto alla sua bara
    Una settimana di veglie funebri alla parrocchia del missionario ucciso. Il 25 ottobre ci saranno i funerali solenni nella cattedrale di Kidapawan. P. Tentorio sarà sepolto affianco al p. Tullio Favali, un altro martire del Pime. Aperto il testamento con indicazioni sulla sepoltura. Un’inchiesta autonoma parallela a quella ufficiale.

    24/10/2011 FILIPPINE
    Vescovi filippini: basta con i capri espiatori, il governo indaghi sulla morte di p. Tentorio
    I prelati criticano il clima di impunità presente nel Paese e pregano per i missionari stranieri. Accompagnata da un corteo di persone a piedi, auto, furgoni e pullman, la salma del sacerdote ucciso giunge a Kidapawan. Domani i funerali.

    19/10/2011 FILIPPINE
    I missionari Pime delle Filippine ricordano p. Fausto Tentorio
    Il confratello era umile, prudente ma coraggioso nel suo apostolato fra i poveri e gli emarginati. Appello di mons. Quevedo, arcivescovo di Cotabato, perché gli autori del delitto siano consegnati alla giustizia. I funerali del missionario si terranno il 25 ottobre nella cattedrale di Kidapawan.



    In evidenza

    SIMPOSIO ASIANEWS
    Madre Teresa, la Misericordia per l’Asia e per il mondo (VIDEO)



    Pubblichiamo le registrazioni video degli interventi che si sono susseguiti durante il Simposio internazionale organizzato da AsiaNews il 2 settembre scorso. In ordine intervengono: P. Ferruccio Brambillasca, Superiore Generale del PIME; Card. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione di Propaganda Fide; Sr. Mary Prema, Superiora Generale delle Missionarie della Carità; P. Brian Kolodiejchuk, postulatore della Causa della Madre; Card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai; P. John A. Worthley, sull'influenza di Madre Teresa in Cina; una testimonianza sull'influenza di Madre Teresa nel mondo islamico; mons. Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale.


    CINA - VATICANO
    Pechino diffonde la nuova bozza di regolamenti sulle attività religiose. Più dura

    Bernardo Cervellera

    Multe fino a 200mila yuan (27mila euro) per “attività religiose illegali” da parte di cattolici o altri membri di comunità sotterranee. Fra le “attività illegali” vi è la “dipendenza dall’estero” (ad esempio il rapporto col Vaticano). Si predica la non discriminazione, ma ai membri del partito è proibito praticare la religione anche in privato. Precisi controlli su edifici, statue, croci. Controlli serrati anche su internet. Forse è la fine delle comunità sotterranee.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®