27/05/2013, 00.00
CINA
Invia ad un amico

Il pastore evangelico Gong Shengliang sta morendo in un carcere cinese

Lo annuncia la figlia Gong Huali in una lettera aperta indirizzata al presidente Xi Jinping. La donna denuncia le pessime condizioni di salute del padre leader della South China Church (Scc) in carcere dal 2001. In 12 anni di prigione l'uomo ha subito torture terribili. Le autorità non hanno mai fornito alcuna assistenza medica.

Pechino (AsiaNews/ Agenzie) - In carcere dal 2001, il pastore Gong Shengliang, della South China Church (Scc), chiesa evangelica, sta morendo in prigione per le torture e la mancanza di cure. A diffondere la notizia è la figlia Gong Huali, che di recente ha inviato una lettera aperta al presidente Xi Jinping, per chiedere la liberazione del genitore. "Mio padre - si legge nel testo - è stato arrestato a causa della sua fede in Gesù Cristo. Durante gli anni di carcere, ha subito molte torture. I primi due anni li ha passati in una cella umida e malsana, che hanno provato il suo fisico con gravi forme reumatiche e gastroenteriche".

Il governo ha bandito la Scc nel 2001, definendo il suo un "culto malvagio", condannando a morte il pastore Gong per attentato contro lo Stato. Grazie alla pressione di diverse organizzazioni internazionali il tribunale non ha eseguito la condanna. Nel 2002 i giudici ritentano di incastrare Gong accusandolo di stupro ai danni di alcune carcerate e lo condannano all'ergastolo. In questi 10 anni, la salute dell'uomo è peggiorata a causa delle continue torture. Secondo la figlia i funzionari del carcere non hanno mai fornito alcuna assistenza medica.  

All'epoca dell'arresto di Gong la Scc aveva oltre 50mila fedeli sparsi in tutto il Paese. In pochi mesi le autorità hanno condotto arresti a tappeto, incarcerando oltre 500 leader religiosi e sequestrando le loro proprietà. In questi 12 anni migliaia di membri sono stati perseguitati, picchiati e costretti a pagare multe per riunioni clandestine. 

 

 

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Intelligence già al lavoro per individuare possibili contestatori durante le Olimpiadi
24/07/2007
L'inchiesta Onu contro le torture "non ha tempo" per visitare lo Shandong
25/11/2005
India meridionale, nuove aggressioni contro i cristiani
22/08/2016 11:36
I cristiani evangelici africani stanno convertendo la Cina
18/02/2019 11:20
Per evitare la censura cinese, il sito Google si censura da solo
23/06/2009