17/03/2008, 00.00
QATAR
Invia ad un amico

In 15mila alla prima messa celebrata nella chiesa a Doha

Dedicato a Nostra Signora del Rosario, l’edificio fa parte di un complesso dedicato alle diverse confessioni cristiane. Il vice prima ministro del Qatar parla di “Positivo messaggio rivolto al mondo”, il nunzio auspica l’istituzione di rapporti diplomatici con Arabia Saudita ed Oman.
Doha (AsiaNews/Agenzie) – Erano in 15mila alla prima messa “ordinaria” celebrata nella chiesa di Nostra Signora del Rosario, a Doha, sabato, dal cardinale Ivan Dias, prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione. Il giorno prima, lo stesso porporato aveva consacrato quella che è la prima chiesa dello Stato del Golfo.
 
I fedeli sono arrivati fin dal primo mattino, ma l’edificio, che pure può ospitare 5mila persone, non li ha potuti contenere: a migliaia, così, hanno partecipato al rito dall’esterno. Stretto il servizio d’ordine, con decine di poliziotti che hanno controllato i partecipanti, forse nel timore che avessero seguito le proteste contro la costruzione della chiesa, elevate nelle settimane scorse da alcuni gruppi di fondamentalisti musulmani. Il rito è stato celebrato in inglese, preghiere sono state pronunciate anche in arabo, urdu, indi, tagalog, spagnolo e francese, lingue della maggior parte dei presenti.
 
La chiesa di Nostra Signora del Rosario è la prima di un gruppo di edifici sacri cristiani che il sultano ha permesso di costruire: a quella cattolica, ne seguiranno altre per anglicani, copti, ortodossi e indiani. “Un positivo messaggio rivolto al mondo”: così il vice primo ministro del Qatar Abdullah bin Hamad al-Attiyah ha definito Nostra Signora del Rosario.
 
Analoghe considerazioni da parte del nunzio mons. Paul-Munjed al-Hashem, il quale ha anche espresso l’auspicio che si possano presto stabilire rapporti diplomatici con Arabia Saudita ed Oman, gli unici Paesi del Golfo che non hanno normali relazioni con la Santa Sede.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Sarà inaugurata a febbraio la prima chiesa cattolica del Qatar
25/09/2007
La prima chiesa cattolica a Doha dopo 14 secoli
30/03/2007
Critiche e consensi islamici per la prima chiesa cattolica del Qatar
18/02/2008
Doha, cristiani in festa per la consacrazione della chiesa di Marthoma
13/06/2009
Cristiani, Islam, ebrei insieme per la difesa della famiglia
01/12/2004