Skin ADV
12 Febbraio 2016
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est

  • mediazioni e arbitrati, risoluzione alternativa delle controversie e servizi di mediazione e arbitrato


    » 27/06/2012, 00.00

    ITALIA - VATICANO

    In libreria gli Atti del Convegno "Gesù nostro contemporaneo"



    Raccolti gli interventi e le testimonianze al Convegno celebrato lo scorso febbraio a Roma. La "contemporaneità" di Gesù al mondo dei giovani, delle donne, dell'arte, della sofferenza. Il Messaggio di Benedetto XVI e l'intervista al card. Joseph Zen.

    Roma (AsiaNews) - E' nelle librerie, per i tipi di Cantagalli, il volume "Gesù, nostro contemporaneo" che  raccoglie gli Atti del Convegno Internazionale organizzato a Roma dal 9 all'11 febbraio 2012.  

     Il volume - a cura  del Comitato per il progetto culturale della Conferenza episcopale italiana - si apre con il messaggio di Benedetto XVI allo stesso Convegno, in cui egli afferma che "L'evangelizzazione della cultura, a cui tende il Progetto Culturale della Conferenza Episcopale Italiana, si fonda sulla convinzione che la vita della persona e di un popolo può essere animata e trasformata in tutte le sue dimensioni dal Vangelo, per raggiungere in pienezza il suo fine e la sua verità".

    Nel testo appaiono le numerose relazioni tenute da diversi personaggi di spicco: il card. Angelo Bagnasco, presidente della Cei; Lorenzo Ornaghi  rettore dell'Università cattolica del Sacro Cuore e attuale ministro italiano  per i Beni culturali; Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio consiglio per la cultura; Angelo Scola, arcivescovo di Milano, Jean Luc Marion filosofo e storico, docente alla Sorbona di Parigi; Nicholas Thomas Wright, teologo anglicano e vescovo di  Durham.

    Nei loro lavori essi confermano la "contemporaneità" di Gesù Figlio di Dio, vissuto duemila anni fa in Palestina, capace di  scuotere la storia  e di rivelare che "non tutto si esaurisce nella storia, ma la storia stessa si apre all'eternità" (v. conclusioni del card. Camillo Ruini, presidente del Comitato).

    Le varie relazioni testimoniano che giovani, donne, poveri,  artisti, sofferenti, uomini di ogni continente, persone dal cuore inquieto possono incontrarsi con Gesù, espressione del "cuore inquieto di Dio" per trovare risposta alle domande e alle esigenze umane.

    Nel testo abbondano anche  esperienze  di testimoni che per la fede in Gesù Cristo hanno vissuto e lottato per la dignità e la libertà dei loro popoli. Fra questi, vi è il cardinale Joseph Zen, difensore della dignità e della libertà in Cina, intervistato dal direttore di AsiaNews; p. Giuseppe Puglisi, ucciso dalla mafia a Palermo perché strappava i giovani alla malavita; Jean Vanier, fondatore dell'Arche, una comunità internazionale che accoglie persone disabili e sofferenti.

     

    AAVV,  Gesù Nostro Contemporaneo (a cura del Comitato per il Progetto Culturale della Conferenza episcopale italiana), maggio 2012, Ed. Cantagalli, Siena, € 18,50.

     

     

     

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    24/05/2011 LIBIA
    Aumentano i raid Nato su Tripoli. Tre morti e oltre 150 feriti
    I caccia hanno effettuato oltre 20 raid contro edifici militari nei pressi del bunker di Gheddafi. Francia e Gran Bretagna annunciano l’impiego di elicotteri da guerra nelle prossime operazioni. Card. Bagnasco rilancia l’appello per un cessate il fuoco e invita l’Unione Europa a stanziare fondi per le migliaia di profughi libici in fuga verso l’Italia e altri Paesi europei.

    13/10/2007 ITALIA – ASIA
    Preti Fidei donum invitati alla missione in Asia
    In una nota della Commissione per l’evangelizzazione dei popoli della Cei, i vescovi italiani auspicano un maggior impegno missionario verso l’Asia. Il contatto con le comunità asiatiche aiuterà le Chiese locali a sentirsi parte viva della Chiesa universale.

    14/12/2013 SRI LANKA
    Vescovi dello Sri Lanka: Il Paese è in crisi, restaurare la pace nelle zone colpite dalla guerra
    La Conferenza episcopale ha presentato una lettera pastorale, indirizzata "non a un governo, un presidente o un partito in particolare", ma alla situazione in generale. Nel documento sono indicati alcuni provvedimenti per favorire la riconciliazione: reinsediamento dei profughi di guerra; far emergere la verità sulle sparizioni e sui morti; eliminare ogni forma di tortura.

    08/11/2015 VATICANO
    Papa: Documenti rubati, “fatto deplorevole”, ma non ci fermano nel “lavoro di riforma”
    All’Angelus papa Francesco condanna il furto e la pubblicazione dei documenti riservati come “un reato”, “uno sbaglio”, un “atto deplorevole che non aiuta”, anche perché “quei documenti io e i miei collaboratori già li conoscevamo bene”. Applausi dalla folla quando egli chiede “il sostegno di tutta la Chiesa” al “lavoro di riforma”. La vedova del Vangelo, “ideale esemplare di cristiano”: essa dà non “del superfluo”, ma “con tutto il cuore”.

    03/10/2015 VATICANO
    Papa: Ogni famiglia è sempre una luce nel buio del mondo, il Sinodo riparta da Nazaret
    Alla grande Veglia di preghiera che precede il Sinodo dei vescovi su “La vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo”, Francesco prega affinché i Padri sinodali ascoltino lo Spirito Santo: “Senza lo Spirito, Dio è lontano, Cristo rimane nel passato, la Chiesa diventa una semplice organizzazione, l’autorità si trasforma in dominio, la missione in propaganda, il culto in evocazione, l’agire dei cristiani in una morale da schiavi”.



    In evidenza

    RUSSIA - VATICANO
    Sergei Chapnin: La Chiesa russo-ortodossa nel 2016. L’incomprensione e la sfiducia del popolo. Terza parte

    Sergei Chapnin

    L’attento analista russo mostra alcune contraddizioni in cui vive il Patriarcato, incapace a suo dire di comprendere la situazione dei poveri e della società russa. Un altro problema: la tradizionale “sinodalità” ha lasciato il posto a una gestione verticistica.


    RUSSIA-VATICANO
    Francesco e Kirill, una Santa Alleanza per il futuro dei cristiani e del mondo

    Vladimir Rozanskij

    L’incontro fra il papa e il patriarca di Mosca era desiderato da Kirill da molto tempo. Atteso ai tempi di Giovanni Paolo II; sperato ai tempi di Benedetto XVI, si compie ora. Cattolici e ortodossi di fronte alle stesse sfide della persecuzione e del relativismo. Il freno del nazionalismo ortodosso, sostenuto da Putin. La crisi in Medio oriente e il rischio di isolamento della Russia spingono alla collaborazione.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®