27/10/2005, 00.00
india
Invia ad un amico

India, 5 suore cattoliche bastonate da estremisti

Una delle religiose, di 68 anni, è gravemente ferita. Gli assalitori le hanno picchiate mentre aspettavano l'autobus.

Bhandaria (AsiaNews/Cbci) – Cinque suore cattoliche sono state aggredite a Bhandaria da un gruppo di estremisti forse appartenenti al Sangh Parivar [organismo politico-religioso composto da fondamentalisti nazionalisti ndr]. Una delle suore, madre Rosario (68 anni) è gravemente ferita mentre le altre hanno riportato ferite minori.

L'aggressione è avvenuta il 25 ottobre: gli assalitori hanno colpito le religiose – che appartengono alla congregazione delle Vergini del Signore, le Prabhudasi Sisters - con dei bastoni mentre aspettavano l'autobus su una strada della diocesi di Udaipur, cittadina che si trova nella parte sud dello Stato occidentale del Rajasthan.

Secondo p. Sibi, segretario del vescovo, l'accaduto potrebbe essere in relazione con le proteste di attivisti che "si sono opposti con forza alla processione eucaristica organizzata dalla diocesi che ha portato qui oltre 5 mila tribali cristiani". La processione "si è però svolta con calma grazie alla protezione della polizia".

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
India: attaccato un convento, suore sequestrate per una notte
15/06/2005
Tripura, 6mila cattolici alla chiusura della Porta santa di Agartala
19/11/2016 12:41
Nuove violenze anti-cristiane, pronta la manifestazione di Delhi
28/05/2007
L'attacco contro le suore di Udaipur "mira a colpire tutti i missionari"
28/10/2005
Bangalore, attacco alle suore del Carmelo: dissacrata la statua della Madonna
20/11/2006