22 Febbraio 2018
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  •    - Afghanistan
  •    - Bangladesh
  •    - Bhutan
  •    - India
  •    - Nepal
  •    - Pakistan
  •    - Sri Lanka
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 14/07/2016, 11.18

    INDIA

    India, la Caritas in prima linea nel soccorso alle popolazioni colpite dalle alluvioni

    Nirmala Carvalho

    Piogge incessanti si sono abbattute negli Stati centrali di Uttarakhand, Madhya Pradesh e Assam. Negli ultimi giorni sono morte 24 persone e altre 170mila hanno dovuto lasciare le proprie case. Gli operatori del braccio sociale della Chiesa hanno allestito ospedali da campo e stanno distribuendo tende e kit di sopravvivenza a migliaia di famiglie.

     

    Mumbai (AsiaNews) – In India negli ultimi giorni si sono abbattute piogge torrenziali che hanno causato la morte di almeno 24 persone e costretto altre 170mila ad abbandonare le proprie case. Le zone più colpite sono gli Stati centrali di Uttarakhand, Madhya Pradesh e Assam. Qui i volontari di Caritas India stanno portando aiuto alle popolazioni e stanno distribuendo generi di prima necessità e kit di sopravvivenza a migliaia di persone. Ad AsiaNews p. Frederick D’Souza, direttore del braccio sociale della Chiesa cattolica in India, parla delle difficili condizioni atmosferiche in cui stanno lavorando gli operatori, nel tentativo di raggiungere e salvare quante più persone possibile.

    Il direttore riferisce che la Caritas è riuscita ad arrivare in tutti e tre gli Stati flagellati dalle piogge e ha allestito punti di raccolta e distribuzione. L’organizzazione cattolica si è attivata subito dopo l’inizio dell’emergenza e ha già portato aiuto a 2mila famiglie.

    Nelle città di Satna (in Madhya Pradesh) e Ghat (in Uttarakhand) i cattolici hanno allestito 5 ospedali da campo, dove stanno fornendo cure mediche a circa 1000 persone ferite. A Lakhimpur (Assam) e Satna è in corso la distribuzione di tendoni impermeabili a 1000 famiglie; a 1.500 famiglie di Ghat e Lakhimpur stanno donando dei kit che contengono materassini e zanzariere.

    P. D’Souza sottolinea le difficoltà in cui si muovono i volontari, che stanno operando in zone franate e sommerse dall’acqua. “Ma essi non sentono il bisogno di mangiare – afferma –, dormire e riposare. Percorrono lunghe distanze a piedi alla ricerca degli alluvionati”.

    Il direttore di Caritas India ringrazia in particolare il card. Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai, perché “l’arcidiocesi è il maggior finanziatore della Caritas. Quando si verificano disastri naturali e calamità egli lancia un appello personale a tutti i fedeli, che poi rispondono aiutando Caritas India. Il cardinale rivolge il proprio cuore all’umanità sofferente ed è un pastore che riconosce l’odore delle pecore ferite e in pena, a prescindere dalla fede che professano”.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    04/08/2016 14:32:00 INDIA
    Caritas India, aiuto e soccorso agli alluvionati in Bihar e Assam

    Più di 150 morti e oltre 2 milioni di sfollati. Le piogge monsoniche cadranno ancora a lungo. La Caritas ha attivato subito le operazioni di emergenza, ma strade e ponti sono inondati e non si riesce a raggiungere i villaggi più remoti.



    07/06/2016 12:19:00 INDIA
    India, 330 milioni di persone colpite da siccità. Una preghiera per le piogge

    Da oltre due anni si registrano scarse piogge monsoniche. In tutto il Paese la popolazione rurale è allo stremo e le coltivazioni sono in crisi. Le riserve idriche sono ai livelli minimi da 10 anni. Nel Maharashtra ci sono 28mila villaggi senza acqua. Questa situazione porta a gesti disperati: il suicidio dei contadini.



    06/07/2017 12:53:00 NEPAL
    Inondazioni e valanghe: 15 morti e migliaia di sfollati. Cristiani in prima linea nei soccorsi

    Il distretto più colpito è quello meridionale di Saptari. Le inondazioni aggravate dalle dighe costruite dall’India per evitare allagamenti dalla sua parte del confine. La Caritas distribuisce cibo, vestiti e medicinali. Rischio di diffusione di epidemie.



    16/06/2016 14:48:00 INDIA
    Direttore Caritas India: L’aiuto dei cattolici è “per voi e per tutti”

    P. Frederick D’Souza racconta gli interventi dell’associazione cattolica nei disastri ambientali e umani di tutto il mondo. Egli ha capito davvero il senso della frase ‘versato per voi e per tutti’ un giorno in cui i cristiani dell’Iraq venivano massacrati per la loro fede, mentre la Caritas consegnava le chiavi delle case donate ad alcuni musulmani colpiti da un’alluvione.



    13/07/2005 PAKISTAN
    Pakistan, villaggi e coltivazioni inondati dalle alluvioni




    In evidenza

    BANGLADESH
    Snehonir, la ‘Casa della Tenerezza’ per disabili (Foto)



    La struttura nasce 25 anni fa dall’opera delle suore Shanti Rani e dei missionari Pime. A Rajshahi accoglie disabili mentali e fisici, sordomuti, ciechi, orfani, poveri, abbandonati. “Il principio-guida è avviarli alla vita”.


    COREA
    L’abbraccio delle atlete della Corea unita, sconfitte in gara, ma ‘prime’ nella storia



    Oggi hanno perso l’ultima partita conto la Svezia e sono finite al settimo posto. Le lacrime per l’imminente separazione. L’orgoglio della coach canadese: “I politici hanno preso la decisione esecutiva. Le nostre giocatrici e il nostro staff sono quelli che l'hanno fatta funzionare”. Atleta sudcoreana: spero che il nostro Paese sia fiero di noi: era una cosa più grande dell’hockey.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

     









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®