30/09/2015, 00.00
INDONESIA
Invia ad un amico

Jakarta istituirà la pianificazione familiare: Non vogliamo generazioni povere e ignoranti

Il tasso di crescita demografica del Paese è 1,49%. A causa della crisi economica, il governo vuole ridurlo all’1,1%. A gennaio 2016 un programma pilota in un villaggio del West Java. Le zone povere e sottosviluppate del Paese impermeabili a politiche di questo tipo.

Jakarta (AsiaNews/Agenzie) – Il governo di Jakarta è pronto a introdurre leggi sulla pianificazione familiare (Kb) per contrastare le troppe nascite che si registrano sul territorio nazionale. Ogni anno in Indonesia nascono 4,5 milioni di bambini – equivalenti all’85% della popolazione di Singapore – per un tasso di crescita dell’1,49%. A causa della crisi economica, Jakarta ritiene che la percentuale di crescita migliore per lo sviluppo del Paese sia invece l’1,1%.

Surya Chandra Surapaty, capo del Consiglio nazionale per la popolazione e la famiglia (Bkkbn), ha dichiarato che il tasso di crescita demografico attuale è preoccupante, perché un aumento così massiccio della popolazione non viene accompagnato da una migliore competitività dell’Indonesia sulla manodopera mondiale. Da qualche mese l’economia indonesiana è entrata in crisi, con la produzione industriale in costante rallentamento e la moneta nazionale ai minimi da 17 anni.

Il presidente Joko Widodo ha dichiarato che “se consideriamo i prossimi 10 anni, avere questo tasso di crescita demografica significa aggiungere 10 Singapore alla nostra popolazione”. Il capo di governo ha spiegato che la crescita più alta si registra nelle zone di East Nusa Tenggara, West Nusa Tenggara, Maluku e nelle isole Riau. La preoccupazione è che i bambini che nascono in queste zone povere e sottosviluppate formino una generazione dal basso reddito e poco istruita.

Queste zone sono quelle in cui un precedente programma di Kb ha fallito. Secondo il governo il fallimento è dovuto alla mancanza di istruzione. Per contrastare questo dato, il presidente ha approvato un programma pilota in un villaggio del West Java, che inizierà nel gennaio 2016.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Filippine, multa e carcere per chi non pratica la contraccezione
22/02/2005
Cristiani e musulmani: la paternità responsabile via per il controllo delle nascite
03/02/2016 15:32
La pianificazione familiare è “una cosa buona, ma senza aborto e uso di contraccettivi”
08/10/2015
Anche nel Partito non fa carriera chi ha più di un figlio
30/03/2007
Stampa nazionalista indù: i musulmani fanno troppi figli, limitiamo le nascite
06/12/2018 09:11