25/11/2015, 00.00
PAKISTAN
Invia ad un amico

Karachi, uomini mascherati bruciano la sede di una televisione cristiana

di Jibran Khan
L’incidente è avvenuto alle 2.30 di notte, ora locale. La Gawahi Tv è nata tre anni fa dalla collaborazione di cattolici e protestanti per “diffondere il Vangelo di Gesù Cristo a persone di tutte le fedi”. La sede è stata distrutta dalle fiamme. L’emittente aveva già ricevuto minacce ma le autorità avevano negato la sicurezza.

Karachi (AsiaNews) – Un gruppo di uomini mascherati nella notte ha appiccato il fuoco alla sede di Gawahi Tv, un’emittente cristiana di Karachi. L’edificio è crollato per l’incendio. Secondo il personale della televisione, l’incidente è avvenuto alle 2.30 di notte (ora locale), e gli uomini sono stati visti mentre fuggivano dal posto, dopo aver dato alle fiamme l’intero complesso.

Gawahi Tv è un’emittente fondata nel febbraio del 2013 in collaborazione con la Chiesa cattolica e quelle protestanti, per “diffondere il Vangelo di Gesù Cristo a persone di tutte le religioni che vivono in Pakistan”. Il canale trasmette 24 ore al giorno, sette giorni su sette. Come riportato dal sito della televisione, circa 12 milioni di persone lo seguono in modo regolare.

La direzione della televisione ha sporto denuncia e la polizia ha iniziato ad indagare sull’incidente. In passato vi erano già state minacce all’emittente e nonostante le molte richieste, le autorità non sono state in grado di fornire la sicurezza necessaria. Alcuni membri della Chiesa cattolica, compresi diversi sacerdoti, hanno fatto visita al luogo dell’incendio, esprimendo disappunto per quanto accaduto. P. John Arif, della diocesi di Karachi, dice: “È stato sconfortante vedere tutto l’edificio e tutte le attrezzature bruciate. Il canale era attivo per comunicare la parola di Dio. Ci sono state delle minacce e ora la questione è sotto investigazione. Speriamo di poter vedere presto di nuovo il canale. Preghiamo per la pace e per la tolleranza”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012
Langkat, incendio in una fabbrica abusiva: 30 morti e due arresti
22/06/2019 10:12
Seoul, incendio devasta la costa orientale: un morto e oltre 4.200 sfollati
05/04/2019 08:35
Fujian, riprende l’incendio alla fabbrica chimica: 14mila evacuati
09/04/2015
Fujian, ancora in fiamme la fabbrica di paraxilene di Zhangzhou
08/04/2015