14/08/2004, 00.00
PAPA – LOURDES – VATICANO
Invia ad un amico

La rosa del Papa, omaggio alla "Regina" della gioia e del dolore

Lourdes (AsiaNews/Cwn) – Al suo arrivo al santuario di Lourdes, e dopo aver salutato i malati, Giovanni Paolo II compirà un raro onore pontificio alla statua della Madonna nella grotta di Massabielle: offrirà a Maria una rosa d'oro.

Questa tradizione data al secolo XI, quando i pontefici offrivano a re e principi una rosa d'oro. Fabbricata da orafi esperti e composta di oro di alta qualità, molto spesso la rosa – sostengono gli storici – veniva poi fusa dai sovrani per ricavarne denaro.

Il gesto di omaggio del Papa ai sovrani è andato scomparendo negli ultimi anni: l'ultima testa coronata che lo ha ricevuto è stata Charlotte, granduchessa di Lussemburgo, nel 1956. Nel frattempo, i Pontefici hanno cambiato il destinatario di questo gesto di onore e ossequio, omaggiando i santuari cattolici in diverse parti del mondo. Giovanni Paolo II ha conferito la rosa d'oro ai santuari mariani di Czestochowa, in Polonia, e a Loreto, in Italia.

L'attaccamento di Giovanni Paolo II alla Madonna di Lourdes è di antica data: Karol Woityla vi si è recato per la prima volta nel 1947, appena ordinato sacerdote. In seguito è ritornato, come papa, nell'agosto 1983.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Gunadala, la Lourdes dell'India
13/08/2004
Lourdes: il papa sfinito, Ferragosto e le Olimpiadi
15/08/2004
Lourdes: storia, devozione, pellegrinaggi (Scheda)
14/08/2004
Cristiani e musulmani al santuario di Komane, nonostante violenze e terrorismo
14/08/2004
L'amore di "Mama Mary" ha cambiato la mia vita
14/08/2004