22/10/2016, 11.57
PAKISTAN
Invia ad un amico

Lahore, festival del teatro per promuovere armonia interreligiosa

di Kamran Chaudhry

Si è concluso il festival teatrale di Lahore per promuovere i temi di “Armonia Religiosa, Pace e Tolleranza” fra le diverse religioni. Circa 250 studenti provenienti da 23 scuole si sono esibiti per diffondere giustizia e tolleranza attraverso le arti. La direttrice: “Rispettiamo la sensibilità religiosa di tutti gli studenti”.

Lahore (AsiaNews) - Grandi folle di studenti hanno partecipato due giorni fa all’inaugurazione del festival di teatro che si propone di promuovere i legami d’amicizia fra i seguaci delle religioni diverse.

Il Dipartimento per le minoranze del Punjab afferma che l’obiettivo del colorato festival (della durata di due giorni) sui temi “Armonia Religiosa, Pace e Tolleranza” è di mettere in evidenza questi valori così necessari nel mondo di oggi. Tahir Khalil Sindhu, ministro per i diritti umani e le questioni delle minoranze dice ad AsiaNews: “Vogliamo promuovere la giustizia sociale e il rispetto per tutte le religioni attraverso le arti. In alcuni istituti i programmi didattici insegnano agli studenti addirittura l’estremismo. Quest’evento è uno sforzo per mostrare come anche le minoranze religiose siano parte della nostra società”.

Sindhu ha tenuto un discorso durante l’inaugurazione del festival che ha proposto 24 spettacoli su temi differenti, fra essi la gara di musica sufi. Al festival seguirà la cerimonia di premiazione che si terrà oggi. Circa 250 studenti provenienti da 23 scuole si stanno esibendo nella sede, decorata con striscioni e manifesti a favore delle minoranze. “Non solo le minoranze otterranno giustizia grazie alle nostre tradizioni, cultura e insegnamenti islamici, ma saranno anche la prova della nostra nobiltà d’animo e del nostro grande senso di moralità”, ha dichiarato un uomo tenendo in mano un’ immagine di Mohammad Ali Jinnah, fondatore del Paese.

Secondo Fareeha Arshad, direttrice aggiunta della scuola Unique di Lahore (http://www.uniqueschool.edu.pk/), le tematiche degli spettacoli teatrali si concentrano sui diritti umani e sulla giustizia. “Il nostro primo spettacolo ‘L’importanza del sale’ è ispirato a un testo sacro.  Va notato che nell’educazione islamica le questioni controverse non vengono discusse. Rispettiamo la sensibilità religiosa di tutti gli studenti; fa parte della nostra politica scolastica” afferma la direttrice.

Saeed Ahmad, uno studente sciita di quinto anno, ha affermato che la maggior parte dei suoi amici sono musulmani sunniti. “Non penso mai alla loro religione. Noi giochiamo e studiamo insieme. Quando in televisione parlano di bombardamenti e attentati mio padre la spegne o ci manda a giocare fuori”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Poso, violenze anticristiane: estremisti incendiano una chiesa protestante
23/10/2012
Suora francescana per le orfane di Medan
12/01/2018 12:19
Il “Vangelo in Bunraku”, annunciare Cristo con le marionette giapponesi
06/02/2008
Lahore, musulmani e indù celebrano insieme il festival dell’amicizia
18/08/2016 08:56
Associazione islamo-cristiana usa il teatro per aiutare poveri e orfani in Pakistan
30/06/2012