20 Novembre 2017
AsiaNews.it Twitter AsiaNews.it Facebook
Aree geografiche




  • > Africa
  • > Asia Centrale
  • > Asia del Nord
  • > Asia del Sud
  • > Asia Nord-Ovest
  • > Asia Sud-Est
  • > Europa
  • > Medio Oriente
  • > Nord America
  • > Sud America
  • > Asia dell'Est


  • » 09/01/2009, 00.00

    FILIPPINE

    Manila, decide di migliaia di fedeli alla processione del Nazareno Nero

    Santosh Digal

    La statua è arrivata nelle Filippine nel maggio del 1606 e rappresenta una delle tradizioni popolari più sentite per i cattolici del Paese. I pellegrini le attribuiscono poteri miracolosi. Per evitare incidenti le autorità hanno modificato il percorso, mentre oltre 1500 poliziotti e presidi satellitari garantivano la sicurezza dei fedeli.

    Manila (AsiaNews) – “Guardare all’immagine del Cristo nero è fonte di forza e di coraggio per affrontare le fatiche di ogni giorno”. È il commento di Myrena Castro, 43 anni e madre di tre bambine, una delle decine di migliaia di persone che hanno partecipato oggi a Manila alla tradizionale festa del “Nazareno Nero”. La donna, casalinga di professione e sposata con un venditore di cibo in strada, sottolinea come “meditare sulle sofferenze patite da Gesù” sia un sollievo per affrontare con maggiore serenità e vigore la “preoccupazione quotidiana di garantire cibo e istruzione” alle figlie.

    Il 9 gennaio di ogni anno le strade della capitale filippina sono invase da una folla di fedeli che celebrano il “Nazareno Nero”, una delle tradizioni popolari più vive fra i cattolici del Paese. Una statua di legno nero che rappresenta il Cristo che porta la croce verso il Calvario sfila per le vie di Manila, seguita da decine di migliaia di fedeli che attribuiscono alla raffigurazione poteri “miracolosi”.

    Alle 7 di questa mattina il cardinal Gaudencio Rosales, arcivescovo di Manila, ha presieduto una solenne concelebrazione eucaristica alla quale hanno partecipato circa 50 fra vescovi e preti. Il porporato ha spiegato la speciale devozioni dei filippini per il “Nazareno Nero” ricordando come essi si identifichino “in Lui in mezzo a tanta povertà e sofferenze”. A seguire, la processione per le vie della capitale.

    La statua del Nazareno Nero è arrivata nelle Filippine il 31 maggio del 1606, quando i primi missionari agostiniani misero piede a Manila. Costruita in Messico, rappresenta il Salvatore inginocchiato sotto il peso della croce. La fama di essere miracolosa deriva dall’incendio che distrusse la nave dei missionari, lasciando la statua intatta.

    Per evitare il ripetersi di incidenti – lo scorso anno sono morte due persone nella calca – il percorso è stato modificato in modo da contenere la marea umana che partecipa all’evento; durante il tragitto, infatti, i fedeli cercano di conquistare un punto di osservazione privilegiato per vedere il passaggio della statua e, per i più fortunati, toccarla. A garantire la sicurezza vi erano più di 1500 agenti di polizia che hanno usato apparecchi satellitari per tracciare il percorso e presidi sanitari.

    invia ad un amico Visualizza per la stampa










    Vedi anche

    09/01/2008 FILIPPINE
    Manila, 80mila fedeli per la processione del Nazareno Nero
    I fedeli si sono radunati per seguire la tradizionale processione della statua in legno nero che rappresenta il Cristo che porta la croce verso il Calvario. Secondo i fedeli locali, essa è miracolosa. Ingenti misure di sicurezza per evitare attentati.

    09/01/2017 11:00:00 FILIPPINE
    Manila, milioni di fedeli alla processione del Nazareno Nero. Allerta per il rischio attentati

    La centenaria statua del Cristo ha sfilato nel centro della metropoli, cattolici in preghiera per chiedere grazie e miracoli. Migliaia di poliziotti hanno pattugliato le strade della capitale. In calo gli incidenti rispetto al passato: nessuna vittima, un centinaio di feriti lievi. Card Tagle: amore disinteressato e servizio agli altri seguendo l’esempio di Gesù.

     



    09/01/2015 FILIPPINE
    Manila, milioni di fedeli in strada per il passaggio del Nazareno Nero
    La processione della statua di Cristo avrebbe attirato circa 10 milioni di persone, ma è ancora impossibile fare una stima precisa. Aprendo la festa, il card. Tagle invita i presenti a mettere al primo posto umiltà e spiritualità: "Il vero devoto sa che senza il Signore non è nulla".

    08/01/2007 FILIPPINE
    Manila, iniziati i riti del Nazareno nero
    La festa, manifestazione di devozione popolare che dura da 4 secoli, è iniziata con una veglia di preghiera guidata dal presidente della Conferenza episcopale. Domani la tradizionale processione della statua e la lotteria delle sue copie: il vincitore ne consegnerà una al Papa.

    04/01/2014 FILIPPINE
    Manila, una festa "verde" per il Nazareno Nero
    Oltre 12 milioni di pellegrini attesi a Quiapo, nella capitale, per la grande processione della statua miracolosa che si svolgerà il prossimo 9 gennaio. Leader locali invitano i fedeli "al rispetto del Creato, in modo da trasformare il momento di preghiera in un canto di lode al Signore per la Terra e ciò che contiene".



    In evidenza

    HONG KONG - CINA - VATICANO
    Messa per un sacerdote sotterraneo defunto. Il card. Zen chiede a Dio la grazia di salvare la Chiesa in Cina e la Santa Sede ‘dal precipizio’

    Li Yuan

    P. Wei Heping, 41 anni, è morto in circostanze misteriose, buttato in un fiume a Taiyuan (Shanxi). Per la polizia egli si è suicidato. Ai familiari non è stato permesso nemmeno di vedere il rapporto dell’autopsia. Per il card. Zen la Santa Sede (che “non è necessariamente il papa”) cerca un compromesso a tutti i costi col governo cinese, rischiando di “svendere la Chiesa fedele”. Giustizia e pace pubblica un libretto su p. Wei, per non dimenticare.


    VATICANO - ITALIA - USA
    Papa: non più la guerra, che ha per frutto la morte, 'la distruzione di noi stessi'



    Francesco nel giorno della Commemorazione dei defunti ha celebrato messa al Cimitero americano di Nettuno. “Quando tante volte nella storia gli uomini pensano di fare una guerra, sono convinti di portare un mondo nuovo, sono convinti di fare una ‘primavera’. E finisce in un inverno, brutto, crudele, con il regno del terrore e la morte”.


    AsiaNews E' ANCHE UN MENSILE!

    L’abbonamento al mensile di AsiaNews non costa nulla: viene dato gratis a chiunque ne faccia richiesta.
     

    ABBONATEVI

    News feed

    Canale RSScanale RSS 

    Add to Google









     

    IRAN 2016 Banner

    2003 © All rights reserved - AsiaNews C.F. e P.Iva: 00889190153 - GLACOM®