14/11/2015, 00.00
INDIA - FRANCIA
Invia ad un amico

Mumbai, Congresso eucaristico: dal card Gracias silenzio e preghiera per le vittime di Parigi

di Nirmala Carvalho
Cardinali, vescovi e partecipanti al Nec ricordano i morti dell’attacco terroristico e le loro famiglie. Un grido a Dio “che si leva dal profondo”. Durante il pellegrinaggio al Santuario mariano verrà recitato il rosario per le vittime.

Mumbai (AsiaNews) – Cardinali, vescovi e partecipanti al Congresso eucaristico nazionale (Nec), in corso a Mumbai (India), hanno osservato un minuto di silenzio e pregato per le vittime dell’attacco terroristico di ieri sera a Parigi, in cui sono morte circa 130 persone. Rivolgendosi ai presenti il card Oswald Gracias, arcivescovo di Mumbai, ha affermato: “I partecipanti al Nec osservano un momento di preghiera silenziosa - il nostro è un grido a Dio che si leva dal profondo, nel silenzio - per ricordare le vittime dei tragici eventi che si sono succeduti in queste ore a Parigi”.

Parlando della tragedia d Parigi, il card Gracias ha detto che “vittime innocenti sono state strappate in modo brutale da una violenza senza senso”. I nostri cuori, aggiunge il porporato, “gridano al Signore Gesù” perché “dia consolazione” alle famiglie delle vittime, agli amici e a tutta la nazione per un atto che è “un crimine ignobile contro l’umanità”.

“Noi partecipanti al Congresso eucaristico - prosegue il card Gracias - chiamati a essere pane per gli altri, preghiamo in solidarietà” ai morti e ai loro cari e chiediamo a Gesù Cristo “di trasformare le nostre vite in un paradiso di pace e di fraternità”. E per intercessione della Vergine Maria, aggiunge, “diventiamo un pezzo del pane di Vita che Gesù, tuo figlio, ha spezzato per un mondo nuovo”.

Questo pomeriggio, annuncia il porporato, i delegati al Congresso eucaristico parteciperanno a un pellegrinaggio al Santuario della Madonna; durante il cammino verrà recitato il rosario in memoria delle vittime perché attraverso Maria possano “infondere una cultura di amore, di perdono e di riconciliazione, per i quali Gesù è venuto in mezzo a noi”. “In qualità di presidente del Nel - conclude l’arcivescovo di Mumbai - chiediamo a Gesù che l’Eucaristia sia fonte di rinnovata speranza e slancio per respingere con rinnovato vigore le vie dell’odio e della violenza”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Strage di Parigi, il fallimento dell’integrazione musulmana in Europa
16/11/2015
Cristiani e musulmani pakistani condannano la strage di Parigi, pregano per le vittime
16/11/2015
Parigi sotto attacco terroristico, oltre 120 morti. La condanna della Santa Sede
14/11/2015
Ancora terrore a Parigi: lo Stato islamico rivendica l’attentato agli Champs Elisées
21/04/2017 08:40
Pakistan, feriti nelle proteste contro Charlie Hebdo. Paul Bhatti: rischio deriva violenta
17/01/2015