01/07/2009, 00.00
INDIA
Invia ad un amico

Mumbai inaugura il ponte sul mare da Bandra a Worli e lo dedica a Rajiv Gandhi

Dopo 5 anni di lavori Sonia Gandhi apre al traffico il Bandra Worli Sea Link che unisce i sobborghi periferici ad ovest della città al centro. È lungo 5,6 km, ha quattro corsie ed è costato oltre 16 miliardi di rupie. Mumbai lo celebra come un monumento al progresso e alla caratura internazionale della città.
Mumbai (AsiaNews) - Mumbai rilancia la sua immagine di capitale economica e produttiva dell’India e inaugura il Bandra Worli Sea Link (BWSL). È un ponte sul mare che unisce i sobborghi periferici di Bandra, ad ovest della città, con il quartiere di Worli, zona sud della capitale economica e finanziaria dell’India.
 
Con i suoi 5,6 km di lunghezza, le sue quattro corsie e le 90mila tonnellate di cemento usate per la costruzione, il ponte è celebrato come un monumento al progresso e alla caratura internazionale di Mumbai la cui immagine è stata ferita dall’attacco terroristico dello scorso 26 novembre che ha fatto oltre 190 morti.
 
Si stima che il progetto sia costato in tutto circa 16,5 miliardi di rupie, oltre 240 milioni di euro. I lavori sono durati 5 anni ed hanno subito diversi ritardi causati da problemi strutturali ed anche dalle proteste dei pescatori della baia di Mumbai che tuttora lamentano il rischio di gravi perdite economiche. Il ponte permetterà agli automobilisti di Mumbai di risparmiare circa 40 minuti per raggiungere il centro della città dai sobborghi ad ovest.
 
Il 30 giugno, dopo l’ennesimo slittamento dell’apertura definitiva alle macchine, il BWSL è stato inaugurato da Sonia Gandhi, presidente del Nationalist Congress Party ora al governo. Su proposta di Sharad Pawar, ministro dell’agricoltura, il ponte è già stato ribattezzato Rajiv Gandhi Setu in onore del premier indiano, marito di Sonia, assassinato il 21 maggio del 1991.
 
Ashok Chavan, governatore dello Stato del Maharashtra, ha appoggiato la proposta di Pawar riconoscendo l’apporto portato da Rajiv Gandhi allo sviluppo tecnologico del Paese. Chavan ha ricordato che l’ex-premier è nato a Mumbai e che il BSWL risponde alla sua visione politica rivolta al futuro dell’India.  (NC)
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Bharat Singh, politico del Bjp: I missionari cristiani sono una minaccia per la nazione e per la democrazia
23/04/2018 08:31
Mumbai, radicali indù bloccano un raduno pentecostale. Pastore denunciato per ‘conversioni forzate’
04/09/2019 11:22
Sull’esempio di Gandhi, migliaia di bambini in una scuola di Mumbai
01/10/2019 10:46
Sonia Gandhi: Le promesse del governo Modi solo “parole al vento”
08/09/2015
Sonia Gandhi: Il nazionalismo e il fondamentalismo sono i più grandi nemici dell'India
17/01/2014