18/06/2011, 00.00
CINA - VATICANO
Invia ad un amico

Muore di cancro p. Li Zhigang, nominato vescovo di Chengdu

di Jian Mei
Era stato eletto nel maggio scorso. Finora non aveva avuto il mandato papale. È spirato circondato dai suoi sacerdoti e in preghiera. Era molto impegnato nelle operazioni di ricostruzione degli edifici della diocesi, colpita dal terremoto del 2008.
Chengdu (AsiaNews) – P. Simon Li Zhigang, nominato vescovo di Chengdu (Sichuan) un mese fa, è morto oggi di cancro al fegato alle 9.48 (ora locale), all’età di 48 anni. La data del funerale non è stata ancora fissata.

P. Li quest’anno aveva festeggiato il 20mo anniversario di sacerdozio e il 10mo come amministratore della diocesi di Chengdu. Era stato eletto il 10 maggio scorso da un’assemblea composta da 23 preti, 17 laici, quattro suore e un seminarista. Aveva ricevuto 41 voti su 45, con tre astensioni e uno contrario. Fino ad ora non aveva ricevuto il mandato della Santa Sede.

Fonti della Chiesa locale hanno dichiarato ad AsiaNews che p. Li era stato portato in ospedale alcuni giorni fa. La maggior parte dei sacerdoti si era raccolta attorno al suo capezzale, pregando per lui, mentre egli riceveva l’unzione degli infermi. “P. Li era felice di essere circondato dalla preghiera dei sacerdoti – ha detto uno dei presenti – ed era pacificato nonostante soffrisse molti dolori”.

Altre fonti di AsiaNews hanno detto che l’ordinazione episcopale di p. Li era programmata verso la fine del 2011, dopo alcune altre ordinazioni in Sichuan. Diverse diocesi - Leshan, Xichang, Nanchong e Yibin, tutte nel Sichuan – hanno già approntato i loro ordinandi. Oltre a p. Li, altri due candidati non hanno ricevuto il mandato della Santa Sede.

P. Li nasce nell’ottobre 1963 a Myanyang (diocesi di Chengdu); negli anni 1984-1987 studia nel seminario regionale del Sichuan. Ordinato prete nell’aprile 1991, diviene viceparroco della cattedrale di Chengdu. Nel periodo 1996-2000 lavora prima come vicerettore e poi come rettore del seminario regionale. Dal dicembre 2000 è stato amministratore della diocesi e dal 2006 è divenuto anche presidente dell’Associazione patriottica di Chengdu.

La diocesi ha 21 sacerdoti, 13 suore e circa 100 mila cattolici. Nel 2008, la provincia del Sichuan è stata colpita da un potente terremoto. Molti edifici della diocesi sono stati devastati. P. Li era impegnato nel lavoro di ricostruzione.
Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Mons. Savio Hon: Un sopruso la destituzione del vescovo di Shanghai. Tutte le Chiese del mondo preghino per lui
12/12/2012
Vescovo scomunicato all'ordinazione di Nanchong. Mons. Savio Hon: Disobbedire porta all'autodistruzione
19/04/2012
Nuova ordinazione episcopale a Nanchong. Forse presente il vescovo scomunicato
18/04/2012
Mons. Savio Hon: Vescovi cinesi, non abbiate paura di dire no alle pretese di Pechino
03/06/2011
Ancora rimandata l'ordinazione episcopale illecita ad Harbin: vincono "le preghiere e i digiuni dei fedeli"
28/06/2012