08/03/2021, 13.24
INDONESIA
Invia ad un amico

Nuovo vescovo di Sibolga: 'Camminiamo insieme'

di Mathias Hariyadi

Nominato da papa Francesco il 6 marzo, mons. Francis Tuarman Sinaga racconta ad AsiaNews le sue priorità pastorali: "Abbiamo urgente bisogno di laici che ci aiutino a far crescere la nostra diocesi". Di fronte ai dispositivi digitali che isolano le persone "dobbiamo mantenere vivi i nostri centri comunitari".

Jakarta (AsiaNews) - Papa Francesco ha nominato sabato 6 marzo il nuovo vescovo della diocesi di Sibolga. Si tratta di padre Francis Tuarman Sinaga, un sacerdote diocesano originario di questa stessa regione, nella provincia di Sumatra settentionale, che comprende anche l'isola di Nias.

Nato nel 1972 a Penggalangan nell'arcidiocesi di Medan, mons. Sinaga è sacerdote dal 2003; per anni ha svolto il suo ministero nella parrocchia di Gunung Sitoli - il capoluogo di Nias - e come educatore nel Seminario minore St. Peter’s Aek Tolang di Sibolga. Dopo aver studiato teologia morale all'università Urbaniana attualmente era responsabile dell'istituto pastorale Dian Mandala a Gunung Sitoli.

Mons. Sinaga sarà il terzo vescovo della chiesa di Sibolga, istituita come prefettura apostolica nel 1959 ed elevata al rango di diocesi nel 1980. Sarà il primo vescovo proveniente dal clero diocesano, dopo i due frati cappuccini Anicetus Bongsu Sinaga e Ludovicus Simanullang. La sede era vacante perché mons. Anicetus Bongsu Sinaga - che dal 2018 era tornato a essere l'amministratore apostolico della diocesi dopo la scomparsa del successore - è stato il primo vescovo indonesiano morto a causa del Covid-19, nel novembre 2020.

Ad AsiaNews il nuovo vescovo racconta le sue priorità pastorali: “Mi impegnerò - racconta - a portare avanti l'opera avviata dai miei due predecessori: far sì che la diocesi di Sibolga sia una Chiesa locale fondata sull'indipendenza economica, ma allo stesso tempo compassionevole nel promuovere la liberazione della nostra gente da ogni difficoltà”. Sono obiettivi pastorali che il vescovo conta di raggiungere attraverso la resilienza della vita comunitaria: in Indonesia, infatti, ogni parrocchia ha la sua struttura pastorale chiamata Wilayah (regione), formata da tanti Lingkungan (centri comunitari). La presenza di entrambi è fondamentale per la vita della parrocchia. “Sono certo - continua mons. Francis Tuarman Sinaga - che sarà una via efficace. Non abbiamo bisogno di programmi e obiettivi elaborati, promuoverò soprattutto una stretta collaborazione tra i sacerdoti, i religiosi e i laici per raggiungere insieme i nostri traguardi”.

Tra le sfide della diocesi di Sibolga ve ne sono alcune che riguardano la sua estensione territoriale: il numero di operatori pastorali è ridotto e ci sono molti posti lontani difficili da raggiungere. “Oggi è un po' più facile - annota il vescovo – rispetto alla situazione che hanno dovuto affrontare i miei due predecessori. Ma abbiamo urgente bisogno di più laici formati in modo adeguato che ci aiutino a far crescere la nostra diocesi”.

Un'altra sfida viene invece dal villaggio globale ormai senza frontiere: “I nuovi dispositivi che permettono ovunque di essere connessi - continua mons. Francis Tuarman Sinaga - sono diventati sia un'opportunità sia un serio problema per noi. E non solo per i consacrati, ma anche per la vita quotidiana in famiglia. Stiamo constatando sempre di più una diminuzione nella partecipazione agli incontri in diocesi semplicemente perché la gente è 'occupata' con questi dispositivi. Proprio per questo oggi è importante passare attraverso i centri comunitari e non per un approccio centralizzato”.

Resta poi il problema delle migliaia di persone che vivono ancora in gravi difficoltà economiche. “Ma ci incoraggia – conclude il nuovo vescovo di Sibolga – il forte spirito di solidarietà dei nostri cattolici. Compiere opere buone al servizio di tutti ci farà crescere anche nella comunione tra sacerdoti, religiose e laici”.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Nella diocesi di Sibolga a Sumatra: il vescovo e tre sacerdoti morti di Covid-19
09/11/2020 12:21
Mons. Sinaga è il nuovo vescovo della diocesi di Sibolga
31/07/2021 08:00
L’Indonesia ha 14 nuovi sacerdoti: il “raro evento” celebrato nelle parrocchie
06/05/2017 12:17
Bilanci e nuove sfide: la diocesi di Bắc Ninh riunita prima del Capodanno lunare
13/01/2020 12:50
Padang, un seminario per mettere a confronto la Chiesa locale
20/07/2013