24/02/2018, 13.11
VATICANO - PAKISTAN
Invia ad un amico

Papa: riceve marito e figlia di Asia Bibi

Da Francesco, insieme con il marito e la figlia della cristiana pakistana condannata a morte per blasfemia anche una giovane nigeriana fuggita da Boko Aram. Oggi pomeriggio il Colosseo si illuminerà di rosso come segno di solidarietà con tutti i perseguitati a causa della fede.

Città del Vaticano (AsiaNews) – Il Papa ha ricevuto il marito e la figlia di Asia Bibi, la cristiana pakistana in carcere da nove anni con una pretestuosa accusa di blasfemia.

L’incontro è avvenuto nel giorno nel quale oggi pomeriggio, alle 18, ora locale, il Colosseo si illuminerà di rosso come segno di solidarietà con tutti i perseguitati a causa della fede.

Contemporaneamente, la cattedrale maronita di Sant’Elia ad Aleppo in Siria, e la chiesa di San Paolo a Mosul in Iraq, saranno illuminate di rosso, simbolo del sangue dei cristiani martirizzati.

All’incontro con Francesco era presente anche Rebecca Bitrus, una giovane cristiana nigeriana fuggita dai terroristi di Boko Aram dopo due anni di prigionia.

Invia ad un amico
Visualizza per la stampa
CLOSE X
Vedi anche
Missionario Pime: Ero sul luogo dell’attentato, l’estremismo islamico è arrivato anche a Maroua
23/07/2015
Boko Haram: liceali rapite, vendute come schiave e mogli "in nome di Allah"
06/05/2014
Card. Onayekan: Religioni e violenza terrorista in Nigeria
20/06/2013
Manila, studentesse in piazza per la liberazione delle giovani sequestrate da Boko Haram
27/06/2014
I militanti di Boko Haram uccidono 150 persone, anche fedeli musulmani
03/07/2015